Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Casi noti del 2014 e del 2020: un pilota AMOC di Berlino aveva avuto in precedenza problemi psicologici

Sono noti casi del 2014 e del 2020
L’autista dell’AMOC di Berlino è psicologicamente chiaro in precedenza

Subito dopo la tragica fuga verso la morte dal Kurfürstendamm a Berlino, il 29enne accusato è stato ricoverato in un reparto psichiatrico. Non è la prima volta che il servizio di psichiatria sociale deve intervenire: il tedesco-armeno è stato recentemente trasferito in una clinica psichiatrica nel 2020.

Prima della campagna di morte del Kurfürstendamm a Berlino, il 29enne accusato aveva diversi problemi psicologici. Detlev Wagner, membro del consiglio distrettuale per la gioventù e la salute, ha affermato che il dipartimento di psichiatria sociale del distretto di Charlottenburg-Wilmersdorf è dovuto intervenire più volte dal 2014. L’ultima volta è stata all’inizio del 2020. Wagner non ha menzionato un numero specifico di operazioni in collegamento con il segreto medico.

Il 29enne è ricoverato in un ospedale psichiatrico su richiesta della Procura di Berlino. Gli investigatori ritengono che la malattia mentale abbia portato alla morte mercoledì scorso a Kurfürstendamm e Tawentzenstrasse. Una donna è stata uccisa e 32 persone sono rimaste ferite.

Secondo le informazioni di RBB, il tedesco-armeno è stato trasferito in una clinica psichiatrica nel 2020, dove devono essere esaminati i ricoveri. Quello che è successo dopo è sconosciuto. “Siamo sempre i primi a intervenire”, ha spiegato Wagner. La polizia chiederà aiuto a psicologi e assistenti sociali se i funzionari hanno l’impressione che l’autore abbia problemi psicologici. Il team valuta quindi se la persona in questione debba essere portata, ad esempio, in una clinica psichiatrica. “Dopo che siamo usciti”, dice Wagner. Il Servizio di Psichiatria Sociale non è coinvolto nel caso. Pertanto, non ci sono altre voci di file.

Questo è anche il caso del 29enne, ha spiegato il consigliere distrettuale. Non ci saranno più iscrizioni dopo l’inizio del 2020. “Il ragazzo – almeno secondo i nostri file – non ha più problemi mentali”, dice Wagner.

READ  La vitamina A può aiutare chi ha perso l'olfatto a causa del COVID-19?