Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Carcere per la precedente amministrazione dell’acciaieria

d.La sua sentenza del tribunale di Toronto è storicamente ampiamente descritta. Lunedì pomeriggio, due giudici e sei giudici ordinari hanno emesso una lunga condanna agli ex proprietari delle Acciaierie Ilva nella città portuale di Toronto in Puglia. reclusione: Fabio Riva condannato a 22 anni di carcere per disastri ambientali, 20 anni al fratello Nicola. Si dice che ex dirigenti e alti dirigenti delle più grandi acciaierie europee siano stati incarcerati da dodici a 21 anni.

Mattia Ruppi

Corrispondente politico per Roma, Italia, Vaticano, Albania e Malta.

Un totale di 47 persone sono state condannate e una buona metà sono state incarcerate. Uno di loro è Nichi Ventola, ex capogruppo regionale pugliese: rischia fino a tre anni e mezzo di carcere. È stato condannato a un totale di 270 anni di carcere. Inoltre, il tribunale ha ordinato la chiusura dell’intero complesso di impianti e di circa 2,1 miliardi di euro, che sarebbe stato acquisito dall’ex proprietario dell’impianto Riva Group.

54 per cento in più di tumori nei bambini?

Allo stesso tempo, gli altiforni del grande impianto sono in funzione e nessuno dei colpevoli attualmente deve andare in prigione. Perché è improbabile che la sentenza di Toronto sia legalmente vincolata in questa forma. Da un lato, la sentenza è descritta come eccessivamente dura sotto tutti gli aspetti. D’altra parte, i tribunali professionali di secondo e terzo grado spesso ammorbidiscono le dure sentenze dei tribunali dei giudici laici in primo luogo.

La conoscenza non è mai stata preziosa

Ottieni l’accesso gratuito a tutti gli articoli su FAZ.NET per 30 giorni con F+.

F + Leggi ora


Il procedimento, ora concluso, è iniziato dopo un’indagine della Procura della Repubblica nel 2012 e il processo è iniziato nel 2016. I pubblici ministeri ritengono che vi sia un legame tra le emissioni tossiche dell’impianto e l’incidenza mediamente elevata di malattie respiratorie acute e cancro. E in città sono morte circa 200.000 persone. Gli ambientalisti vogliono determinare se Toronto ha il 54% in più di tumori nei bambini, il 45% in più di malattie nelle donne in gravidanza e il 21% in più di mortalità infantile rispetto a qualsiasi altra parte della regione.

READ  Libertà dei media in Italia: i giornali scrivono di marinai di mare