Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Calcio – Halland, Salah, Italia: Queste stelle mancano ai Mondiali – sport

Düsseldorf (Dpa) – Quando si è discusso di un boicottaggio della sua nazionale in Coppa del Mondo, Erling Haaland si era chiaramente posizionato.

“Mi piacerebbe giocare tornei con la Norvegia. Spero che prima o poi potremo farlo”, ha detto il marcatore, che all’epoca giocava ancora per il Borussia Dortmund. Quando l’élite globale si riunirà in Qatar dal 20 novembre, Haaland, che è finalmente diventato una star mondiale al Manchester City, si perderà. La Norvegia non ha boicottato la Coppa del Mondo, ma l’ha mancata. Anche perché il loro portiere si è infortunato nelle ultime quattro partite di qualificazione.

Dopo la sua assenza dagli Europei, era già il secondo tentativo fallito di Haaland, che con Mohamed Salah rischia di essere lo spettatore più in vista tra le attuali top stars del calcio mondiale. Anche la star del Liverpool Salah ha avuto un ruolo tragico nella sua partenza dall’Egitto. Nella partita decisiva con il Senegal, ha sbagliato il primo tiro ai rigori – è stato irritato da diversi puntatori laser. Mentre Haaland spera in più possibilità all’età di 22 anni, Salah ha già combattuto almeno la Coppa del Mondo. Ma nel 2018 in Russia la sua squadra è stata eliminata dal turno preliminare e Salah ha segnato almeno due gol nel campionato egiziano.

Manca anche Ibrahimovic

Ma Zlatan Ibrahimovic dimostra che non ne hai mai abbastanza del mondiale. L’illustre svedese, che ha esordito in Coppa del Mondo nel 2002 e poi ha giocato di nuovo e quattro Campionati Europei, è tornato nella nazionale svedese appositamente per il sogno della Coppa del Mondo. Dopo la fine delle qualificazioni contro la Polonia per l’ex attaccante del Bayern Robert Lewandowski, ha dichiarato: “Continuerò a giocare il più a lungo possibile. Non avrai più risposte solo perché non andremo ai Mondiali”. impossibile vederlo negli USA, Messico e Canada nel 2026, anche nel caso dell’indistruttibile Ibrahimovic. Dopotutto, ha quasi 45 anni.

READ  Thomas Tuchel porterà i campioni d'Europa al Chelsea? - calcio

Mentre Ibrahimovic sarebbe stato buono per intrattenere, molti in Qatar mancheranno l’italiano per motivi prettamente sportivi. La Squadra Azzurra ha vinto il titolo dell’Europeo dello scorso anno. In primis con un forte spirito di squadra, ma anche con giocatori veri. In cinque i portieri Gianluigi Donnarumma, Leonardo Bonucci, Leonardo Spinazzola, Jorginho e Federico Chiesa, nell’Europeo All-Star Team. Ma dopo aver fallito nell’affrontare la perdente Macedonia del Nord, il quattro volte campione del mondo ha saltato la Coppa del Mondo per la seconda volta consecutiva.

Con le loro squadre nazionali senza successo, lo saranno anche stelle come il Bayern professionista di lunga data e l’attuale capo della difesa del Real Madrid David Alaba (Austria), il portiere della nazionale slovena Jan Oblak dell’Atletico Madrid o l’attaccante Riyad Mahrez del Manchester City. Mancante. L’algerino è arrivato al dodicesimo posto nel Pallone d’Oro ed è stato il miglior scomparso dietro a Salah (5) e Halland (10). N’Golo Kanté del Chelsea, uno dei giocatori di spicco quando il francese vinse il titolo quattro anni fa, o Diogo Jota del Liverpool Football Club del Portogallo, devono essere infortunati.

© dpa-infocom, dpa: 221102-99-350930 / 2