Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Brilla Jannik Sinner: tennista italiano dell’anno

Brilla Jannik Sinner: tennista italiano dell’anno

Brilla Jannik Sinner: tennista italiano dell’anno
© Getty Images Sport/Clive Brunskill

Yannick Siner, Attualmente al quarto posto nella classifica mondiale ATP, è stato nominato Giocatore italiano dell’anno ai SuperTennis Awards. Ha ricevuto questo onore durante il Festival Italiano del Tennis organizzato da SuperTennis.

Sinner ha mostrato egregiamente le sue qualità nella stagione 2023, soprattutto nella seconda metà dell’anno, con momenti salienti come il raggiungimento delle semifinali di Wimbledon e la vittoria della Coppa Davis. Come capitano della Nazionale italiana in Coppa Davis, ha regalato al suo Paese una sensazione che non provava da 47 anni.

Unità e gratitudine nella squadra italiana

Durante la cerimonia Siner ha rilasciato un’intervista approfondita e ha parlato di molti argomenti. In un momento toccante ha inviato un bellissimo messaggio al connazionale Matteo Berrettini.

A Malaga Sinner ha fatto la storia con il capitano Filippo Volandri e i compagni Lorenzo Sonego, Lorenzo Musetti, Matteo Arnaldi e Simone Bolelli. Sinner ha ringraziato Matteo Berrettini per il suo sostegno in Coppa Davis.

“È bello vedere i ragazzi in panchina quando giochi e chiedere loro cosa ne pensano come giocatori. Vincere la Coppa Davis così è qualcosa di speciale. Direi che è stato molto bello vedere Matteo lì”.

“Il suo nome non c’è sul trofeo, ma se fosse possibile tutti vorremmo che fosse lì”, ha detto il tennista italiano, dimostrando ancora una volta quanto sia unito il gruppo.

Ha sottolineato, con bellissime parole, il sostegno morale e psicologico fornito da Berrettini durante la vittoria della Coppa Davis. Sinner ha anche rivelato la svolta decisiva della sua stagione: “Vincere a Toronto è stato un grande momento della mia stagione.

Avevo già ottenuto ottimi risultati all’inizio dell’anno, ma non riuscivo ancora a vincere il titolo del Masters 1000. Ho perso due finali a Miami. Ma vincere significa molto per la mia carriera. Ma non eravamo soddisfatti, abbiamo continuato a lavorare duro e questo ci ha permesso di disputare un ottimo finale di stagione.

READ  "The Biggest Loser": il concorrente Ali Tuncer muore all'età di 40 anni | intrattenimento