Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Quartalsbilanz: BioNTech-Aktie klettert dank deutlichem Gewinn- und Umsatzsprung auf Rekordhoch

Bilancio trimestrale: le azioni BioNTech hanno raggiunto un livello record con un grande balzo in profitti e vendite | newsletter

Come annunciato lunedì dalla società, il suo utile netto è aumentato nell’ultimo trimestre a quasi 2,8 miliardi di euro dopo aver perso 88,3 milioni di euro nello stesso periodo dell’anno precedente. Nei primi sei mesi l’avanzo è stato di ben 3,9 miliardi di euro dopo una perdita di quasi 142 milioni di euro dell’anno precedente.

Le vendite trimestrali sono passate da 41,7 milioni di euro a circa 5,3 miliardi di euro in un anno. Nella prima metà dell’anno, le vendite totali hanno raggiunto quasi 7,4 miliardi di euro. Con questo sviluppo alle spalle, BioNTech ha aumentato le sue previsioni di vendita di vaccini a 15,9 miliardi di euro. Tre mesi fa la società aveva ipotizzato 12,4 miliardi di euro.

Insieme al suo partner statunitense, Pfizer, BioNTech ha ora consegnato circa 1 miliardo di dosi del vaccino Covid-19 in più di 100 paesi o regioni in tutto il mondo (al 21 luglio). Il CEO e co-fondatore di BioNTech Ugur Sahin era orgoglioso di aver raggiunto questo “traguardo” pochi mesi dopo.

Per quest’anno, le due società affermano di aver confermato accordi di fornitura per oltre 2,2 miliardi di lattine e oltre un miliardo di lattine in più per il prossimo anno e oltre. L’anno prossimo, BioNTech e Pfizer prevedono di avere la capacità di produrre fino a quattro miliardi di lattine. Per l’anno in corso, questo numero è dato come tre miliardi di dosi.

Pfizer e BioNTech in precedenza hanno affermato di ritenere che una terza dose del loro vaccino avrebbe “il più alto livello di protezione contro tutte le varianti attualmente testate, inclusa la Delta”. Nelle prossime settimane, vogliono fornire dati più accurati da uno studio sull’argomento.

READ  Accordo del G7 sulle tasse minime: "Svolta storica"

Inoltre, BioNTech e Pfizer stanno lavorando a una versione del vaccino che è stata adattata alla variante Delta. L’intera proteina spike è stata utilizzata per questo virus, come hanno già annunciato le aziende. Il primo lotto della nuova molecola di mRNA messaggero, il vero ingrediente attivo, è già stato prodotto nello stabilimento di BioNTech a Magonza. Uno studio con diverse centinaia di partecipanti dovrebbe iniziare ad agosto una volta ricevuta l’approvazione formale.

Ma per ora, BioNTech continua a fare affidamento sul precedente vaccino e sulle vaccinazioni di richiamo. “La nostra attuale strategia è quella di continuare a utilizzare il vaccino originale”, ha dichiarato il direttore medico e co-fondatore di BioNTech Zelim Tracy in una conferenza di analisti.

BioNTech si affida anche al proprio approccio di immunizzazione per combattere il cancro. La società ha affermato che la ricerca ha finora prodotto 15 candidati per prodotti clinici che sono oggetto di indagine in 18 studi clinici in corso.

I successi si riflettono anche sul prezzo delle azioni. Il giornale, quotato all’exchange tecnologico statunitense Nasdaq dall’ottobre 2019, è passato da un record all’altro nelle ultime settimane. Martedì scorso, il prezzo è salito a $ 433,90. La sessione è crollata un po’ fino a venerdì. Ma a $ 389, era ancora circa il 1.200 percento al di sopra del livello alla fine di gennaio 2020, prima che la pandemia colpisse il mondo.

Con l’impennata del prezzo delle azioni lunedì, BioNTech ora vale circa 103 miliardi di dollari, o circa 87,6 miliardi di euro, in borsa. A causa del rapido aumento del prezzo delle azioni, i fratelli Andreas e Thomas Strengmann, che possedevano quasi la metà delle azioni, divennero tra i tedeschi più ricchi. Il pacchetto del 17% del CEO Sahin vale circa 15 miliardi di euro. Secondo una lista pubblicata dall’agenzia di stampa Bloomberg, è anche uno dei dieci tedeschi più ricchi.

READ  ▷ L'azienda israeliana Kamada sta guidando lo sviluppo di un nuovo progetto ...

Ecco come reagisce il titolo BioNTech

I forti numeri trimestrali per il produttore di vaccini di Mainz BioNTech hanno spinto le sue note sul Nasdaq Technology Exchange degli Stati Uniti a un record di $ 459,88 lunedì. Alla fine delle negoziazioni, è aumentato del 14,97 percento a $ 447,23. Nel corso delle negoziazioni, la capitalizzazione di mercato delle azioni della società ha superato ancora una volta i 100 miliardi di dollari e, convertita in euro, è stata superiore alla maggior parte delle società DAX come adidas, BASF e BMW.

Tuttavia, gli esperti sono ora sempre più cauti su ulteriori rialzi. Solo dall’inizio di luglio il prezzo del titolo, quotato al Nasdaq da ottobre 2019, è più che raddoppiato. Da metà febbraio 2020, quando il coronavirus ha causato una pandemia e ha scosso il mondo, il prezzo è aumentato di quattordici volte. Dalla sua caduta dell’IPO di due anni fa, il prezzo è aumentato di circa il 2.500 percento.

L’obiettivo di prezzo di 400 dollari annunciato dall’analista di Berenberg Zhiqiang Shu all’inizio di agosto ha già superato la quota. Dato il potenziale per i vaccini di richiamo contro il coronavirus, l’aumento dell’uso anche nei bambini e gli adolescenti e il potenziale per la commercializzazione della tecnologia mRNA in altre aree di applicazione, Xu ha confermato la sua raccomandazione di acquisto il 2 agosto. Aveva alzato il suo obiettivo di prezzo da $ 235 a $ 400.

Gli autori della lettera di Bernecker sottolineano che i documenti di BioNTech sono ora “tecnicamente surriscaldati”, anche se le vulnerabilità vengono ripetutamente utilizzate per acquistare nel modo classico, e questo è visto come un segnale ottimista. “Il profilo di rischio opportunità è attualmente molto sfavorevole per una nuova entrata”, affermano gli autori.

READ  Sabato (18 settembre), Lidl metterà sullo scaffale questi spettacoli crudi

/ mpa / dp / men

MAINZ (dpa-AFX)

Altre notizie su BioNTech (ADR)

Fonti delle immagini: Thomas Lohnes/Getty Images, Pavlo Gonchar/SOPA Images/LightRocket via Getty Images