Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Azienda - Hartmannsdorf - Il boom del ciclismo continua: Diamant anticipa la crescita - Economia

Azienda – Hartmannsdorf – Il boom del ciclismo continua: Diamant anticipa la crescita – Economia

Hartmannsdorf (dpa/sn) – La domanda di biciclette dallo scoppio della pandemia di Corona è continuata senza sosta nello stabilimento sassone di Diamant. “La domanda è ancora come un’inondazione e quest’anno prevediamo una crescita a due cifre”, ha affermato il brand manager Thomas Eichentopf di dpa. Entro la fine dell’anno, nello stabilimento di Hartmannsdorf vicino a Chemnitz verranno prodotte 1.500 biciclette al giorno, con un aumento del 50% rispetto all’anno precedente. A tal fine è stato aumentato il numero dei dipendenti. Oltre a 450 dipendenti, ci sono fino a 250 lavoratori temporanei in servizio. L’obiettivo, ha aggiunto, è prenderlo regolarmente.

La pandemia di Corona ha stimolato il mercato delle biciclette in Germania. Secondo Zweirad-Industrie-Verband, le vendite di biciclette sono aumentate di quasi il 61 percento a 6,44 miliardi di euro nel 2020. La produzione nella stessa Germania è aumentata dell’11 percento a 2,15 milioni di biciclette. Le cifre per la prima metà del 2021 non sono ancora disponibili, ha affermato David Eisenberger, responsabile marketing dell’associazione. Ma: “La domanda è ancora molto forte”. Le capacità di produzione non potevano essere ampliate così tanto, quindi gli acquirenti dovevano aspettarsi tempi di attesa più lunghi per i modelli che desideravano.

I produttori devono lottare con le restrizioni al commercio internazionale. Questo a volte porta a colli di bottiglia nei singoli componenti e nelle materie prime. “La parte mancante potrebbe significare che un’intera serie di modelli non può essere costruita fino alla fine se non si passa a componenti di ricambio”, ha spiegato Eisenberger. La federazione è quindi prudente nelle sue prospettive per quest’anno e spera di poter almeno beneficiare degli ottimi numeri dell’anno precedente.

READ  7 consigli per migliorare la sicurezza informatica nelle aziende

Con lo scoppio della pandemia di Corona, inizialmente c’era un ronzio intorno alle biciclette, ha affermato Eichentopf. Prima di tutto, erano richieste biciclette economiche, poiché le persone erano alla ricerca di un modo economico per spostarsi senza auto. Successivamente, la domanda di biciclette più costose è aumentata. Questo è diventato un fenomeno permanente. Si ritiene che le strozzature nell’offerta scompariranno gradualmente nei prossimi due anni. “Tuttavia, prevediamo che il mercato continuerà a crescere al di sopra delle nostre aspettative di pandemia nei prossimi anni, con una tendenza a normalizzarsi gradualmente”.

Diamant costruisce biciclette da oltre 125 anni. Nel 1895 i fratelli Friedrich e Wilhelm Nieuwgat crearono la prima bicicletta con questo nome. Negli anni ’90, la produzione si è spostata da Chemnitz a Hartmannsdorf e nel 2002 l’azienda è stata acquisita dal produttore di biciclette americano Trek Bicycle. “Oggi circa il 50 percento delle nostre bici sono e-bike”, ha spiegato Eichentopf. Poiché tendono ad essere più costosi, rappresentano più della metà delle vendite. Non ha voluto fornire informazioni attuali sul profitto. Secondo gli ultimi dati finanziari annuali disponibili online, nel 2019 – l’anno prima della pandemia di Corona – è stato registrato un surplus di circa 5 milioni di euro con un fatturato di circa 293 milioni di euro.

© dpa-infocom, dpa: 210810-99-786333 / 2