Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Basso livello di testosterone: aumento del rischio di diabete

Solo il 2% degli uomini ha sintomi di carenza di testosterone. Questi includono la perdita del desiderio sessuale e la disfunzione erettile. A valori più bassi diminuisce anche la massa muscolare, mentre aumenta il grasso della pancia. Se non trattata, la densità ossea diminuisce e il corpo produce meno globuli rossi.

Le persone colpite si sentono letargiche, hanno una ridotta capacità di concentrazione e hanno difficoltà a dormire. Chiunque noti tali segni parla con un medico di famiglia. Dopo aver escluso altre cause, ti indirizzerà da uno specialista. A proposito: dall’età di quattro decenni, i livelli di testosterone di ogni uomo diminuiscono, ma con condizioni croniche come il diabete di tipo 2, diminuiscono più velocemente.

Tipi di carenza e trattamento

Spiega il Professor Dr. Michael Zitzman, MD, MD e chief medical officer del Center for Reproductive Medicine and Andrology presso l’University Hospital Münster. La sensibilità all’insulina e la produzione di testosterone sono reciprocamente dipendenti. L’esperto ha affermato: “L’ormone maschile aumenta la sensibilità all’insulina direttamente attraverso gli effetti dei recettori e indirettamente attraverso un effetto positivo sulla percentuale di grasso corporeo e sulla massa muscolare”. Ciò significa che il testosterone promuove livelli di zucchero nel sangue migliori. I diabetici che hanno dimostrato di essere carenti di testosterone possono trarre beneficio dalla terapia con testosterone. Basso peso corporeo, insulino-resistenza e possibili fratture ossee.

I medici raccomandano la terapia sostitutiva del testosterone solo quando i malati hanno valori ematici bassi e sintomi tipici. Prescrivono due forme di dosaggio più frequentemente: le iniezioni di deposito vengono iniettate nel muscolo ogni dieci o 14 settimane. Il deposito secerne continuamente testosterone. Il gel di testosterone viene applicato sulle spalle o sul torace una o due volte al giorno, preferibilmente al mattino. Questo imita la produzione del corpo, che diminuisce durante il giorno.

READ  I ricercatori scoprono il primo potenziale antidoto per la febbre dengue

La sostituzione ormonale non funziona subito

“Il potenziale per il trasferimento del testosterone attraverso uno stretto contatto fisico è basso”, afferma Zitzman. Tuttavia, i produttori raccomandano di coprire le aree cutanee trattate con indumenti o di pulirle prima di uno stretto contatto fisico. “L’umore e la libido aumentano dopo solo uno o due mesi di trattamento. Altri effetti si verificano fino a sei mesi dopo”.

Oltre al dosaggio e all’applicazione corretti, i potenziali effetti collaterali della terapia ormonale sostitutiva dovrebbero anche essere discussi con il medico curante. Tuttavia, se eseguita correttamente, è considerata ben tollerata. A volte possono verificarsi ingrossamento del seno, acne, perdita di capelli e alcuni cambiamenti nel valore del sangue.

Inoltre, gli uomini con carcinoma prostatico avanzato non dovrebbero ricevere cure. Secondo le informazioni attuali, la terapia ormonale sostitutiva non aumenta affatto il rischio di cancro alla prostata. Ma è meglio raccontare tutto questo al medico che prescrive il trattamento e lo controlla.

Puoi farlo da solo

Oltre alla terapia ormonale sostitutiva, i pazienti possono apportare autonomamente modifiche allo stile di vita. Quanto segue si applica alle persone con diabete di tipo 2: abbassare la glicemia (valore di HbA1c) e il peso corporeo, ridurre l’alcol, esercitare regolarmente e seguire una dieta equilibrata. Il medico del diabete, il Professor Dr. Michael Zitzman: “La terapia alternativa non è una soluzione a lungo termine. Se i pazienti hanno perso peso in modo significativo dopo due anni, si può tentare di evitarlo”.