Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Prognosen unterboten: NASDAQ-Wert Tesla-Aktie sackt zweistellig ab: Tesla liefert weniger Fahrzeuge als erwartet aus - China-Chef von Tesla steigt wohl zu Musks Kronprinz auf

Aspettative fioche: il valore delle azioni NASDAQ di Tesla scende a due cifre: Tesla offre meno auto del previsto – Il capo cinese di Tesla potrebbe essere promosso a principe ereditario di Musk | notiziario

Nel quarto trimestre, la società l’ha consegnata al suo presidente e miliardario tecnologico Elon Musk Sebbene siano state vendute più auto ai clienti rispetto allo scorso anno e anche il leader statunitense dei veicoli elettrici abbia registrato una crescita elevata per l’intero anno, gli americani hanno mancato le aspettative degli analisti e le loro stesse aspettative.

Tesla ha consegnato 405.278 veicoli ai clienti di tutto il mondo nell’ultimo trimestre, quasi un terzo in più rispetto all’anno precedente, ha annunciato la società alla vigilia. Sebbene si tratti di un numero trimestrale record, gli esperti hanno previsto circa 421.000 consegne.

Per l’intero anno, la casa automobilistica ha venduto circa 1,31 milioni di veicoli, con un aumento del 40%. Tuttavia, Musk ha annunciato un aumento annuo del 50% come obiettivo e un quarto trimestre “epico”. La produzione è aumentata del 47% a 1,37 milioni di veicoli. La società, che ha sede ad Austin (Texas), non ha ancora fornito alcuna informazione sui numeri finanziari e Tesla vuole fornire i numeri il 25 gennaio.

Le azioni Tesla hanno perso due terzi del loro valore nell’ultimo anno. In un contesto di tassi di interesse in aumento e inflazione elevata, gli investitori non erano solo preoccupati per la valutazione ancora relativamente alta delle azioni Tesla. Musk ha anche dovuto mettere sul mercato azioni per circa 40 miliardi di dollari per finanziare un controverso acquisto del servizio di messaggistica breve Twitter. Musk ha acquistato Twitter per 44 miliardi di dollari l’anno scorso dopo molte esitazioni e ha rilevato la società dopo che l’accordo è stato completato. Anche gli investitori di Tesla si sono risentiti per il clamore mediatico di Musk perché sembrava dedicare così tanto tempo e attenzione a Twitter.

READ  Late Brief - Imprese e Mercati -2- | newsletter

Anche Tesla 2022 ha avuto cose buone da fare e ha subito avversità. Vengono avviati due nuovi stabilimenti: uno a Grünheide vicino a Berlino, l’altro ad Austin negli Stati Uniti. Nell’importante mercato cinese, le severe misure anti-Corona adottate dal governo di Pechino hanno creato problemi. Alla fine, Tesla ha fatto un passo insolito per l’azienda e ha offerto ai clienti in Cina e negli Stati Uniti sconti sull’acquisto di auto.

“Riteniamo che Tesla abbia un problema di domanda significativo”, ha scritto l’analista di Bernstein Tony Sacconaghi, che si aspetta ancora che le azioni Tesla sottoperformino. Nonostante le riduzioni di prezzo, Tesla potrebbe aver ricevuto ordini significativamente inferiori rispetto alle vendite dello scorso trimestre. Tesla dovrebbe limitare gli obiettivi di crescita e quindi ridurre l’uso della fabbrica. Oppure l’azienda dovrà continuare a fare affidamento sugli sconti ed eventualmente espanderli in tutto il mondo, il che potrebbe incidere sui margini.

Sebbene la società abbia leggermente superato le sue stime per la consegna nel quarto trimestre, scrive l’esperto Ryan Brinkman di JPMorgan. Tuttavia, secondo l’analista, ciò potrebbe essere andato a scapito dei prezzi di vendita a causa degli sconti e non è di buon auspicio per le aspettative del mercato per l’utile per azione dello scorso anno.

Tesla ora vuole tenere una giornata di mercato dei capitali il 1 marzo, quindi dovrebbe diventare più chiaro come il gruppo stesso vuole avvicinarsi al prossimo futuro.

Boss di Tesla in Cina per diventare il principe ereditario di Musk

Secondo i documenti, l’ex capo cinese del produttore americano di auto elettriche Tesla in futuro sarà secondo solo al capo dell’azienda, Elon Musk.

READ  Business della mobilità elettrica: BMW raddoppia le vendite di auto elettriche

Secondo un organigramma a disposizione di Reuters, Tom Zhu è, oltre alla sua precedente posizione, senior manager delle fabbriche statunitensi di Tesla e delle vendite in Nord America ed Europa. Secondo la nuova divisione, confermata anche da due addetti ai lavori, è sotto Musk che controlla l’attività operativa del produttore di auto elettriche in rapida crescita in tutto il mondo. Tesla non ha risposto a una richiesta di commento.

La società acclamata dal pubblico è stata sotto pressione da quando Musk ha rilevato il servizio di messaggistica breve Twitter e si è buttato personalmente nella sua ristrutturazione. Gli investitori di Tesla hanno espresso la preoccupazione che Musk possa trascurare la leadership della casa automobilistica, in un momento in cui il pioniere statunitense delle auto elettriche sta anche sentendo un calo dell’appetito di acquisto a causa del rallentamento economico globale. Il membro del consiglio di amministrazione di Tesla, James Murdoch, ha dichiarato a novembre che la società aveva recentemente identificato il potenziale successore di Musk, senza nominarlo.

Zhu ha recentemente visitato le fabbriche di Tesla in California e Texas, il che ha portato alla speculazione tra i colleghi di Shanghai che Zhu potrebbe essere qualificato per un ruolo più alto e più ampio in Tesla. Sotto Zhu, l’assemblea a Shanghai si è ripresa dai blocchi del coronavirus ed è stato quasi raggiunto l’obiettivo di aumentare la produzione del 50% nel 2022. È stato tra i primi a pernottare in fabbrica per continuare la produzione, proprio come fece Musk quando c’erano problemi di produzione. Il nativo cinese con passaporto neozelandese lavora in Tesla dal 2014. Ora riporta ai capi della Gigafactory in Texas, Jason Shawhan, e della fabbrica principale di Fremont, Hrushikesh Sagar. A lui, per quanto riguarda le vendite, fanno capo Troy Jones, direttore del Nord America, e Joe Ward, responsabile della regione Europa/Medio Oriente/Africa. Questo emerge da informazioni aziendali interne che erano a disposizione di Reuters. La fabbrica tedesca di Tesla a Grünheide vicino a Berlino non è elencata, ma secondo una fonte interna, finora è stata situata nel Prime Ward europeo.

READ  Settimana del Black Friday di Amazon [Tag 9]Le migliori offerte di aspirapolvere senza fili

Titolo Tesla di nuovo sotto pressione

Dopo gli ultimi tre giorni di ripresa, le azioni Tesla sono state nuovamente colpite all’inizio del nuovo anno. Martedì, i deludenti dati sulle consegne al Nasdaq della casa automobilistica elettrica sono temporaneamente scesi del 13,57% a 106,46 dollari. A volte, i giornali prendono di mira la soglia dei $ 100 il martedì. Le azioni Tesla, che sono state tra le maggiori perdenti sul NASDAQ 100 nel 2022 con uno sconto del 65%, sono attualmente scambiate al livello più basso dall’agosto 2020.

Austin/New York (dpa-AFX)/Shanghai (Reuters)

Seleziona prodotti con leva su TeslaCon i knockout, gli investitori speculativi possono partecipare in modo sproporzionato ai movimenti dei prezzi. Basta selezionare il verricello desiderato e ti mostreremo i prodotti aperti adatti su Tesla

La leva dovrebbe essere compresa tra 2 e 20

Non ci sono dati

Altre notizie su Tesla

Fonti di immagini: Hadrian/Shutterstock.com, Jonathan Weiss/Shutterstock.com