Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Altre accuse di omicidio contro il milionario americano Durst

Il microfono di Robert Durst era acceso quando sembrava aver ammesso erroneamente di più omicidi durante le riprese. A quanto pare questi investigatori hanno aperto la strada nel caso della sua ex moglie, scomparsa quasi quattro decenni fa.

Quasi 40 anni dopo la clamorosa scomparsa di sua moglie, il milionario americano Robert Durst deve ancora una volta essere processato per omicidio. Ufficio del procuratore generale a Westchester, Stati Uniti New York Lunedì ha annunciato di aver formalmente intentato una causa contro Durst per la scomparsa di Cathy McCormack Durst nel 1982.

Il caso ha suscitato molto scalpore negli Stati Uniti all’epoca, ma il corpo dell’allora 29enne non è stato trovato e finora non sono state mosse accuse in relazione alla sua scomparsa.

Il procuratore distrettuale Myriam Rocca ha affermato che la nuova divisione casi irrisolti ha gettato le basi per l’incriminazione. Grazie allo straordinario duro lavoro dei pubblici ministeri e degli investigatori FBI Sono stati compiuti progressi nella ricerca della giustizia per Kathy Durst, la sua famiglia e le vittime di violenza domestica. “Ci sono state molte speculazioni su questo problema per quasi quattro decenni, in gran parte innescate dalle dichiarazioni pubbliche di Robert Durst”.

Durst parla nel suo microfono, che è ancora acceso

A quanto pare Rokah si riferiva al documentario della HBO del 2015 The Jinx, in cui Durst sembrava aver confessato più omicidi. È andato in bagno mentre teneva ancora in mano un microfono e ha detto: “Sei stato catturato! Che diavolo hai fatto? Li hai uccisi tutti, ovviamente”, ha detto. Tuttavia, secondo i resoconti dei media, le trascrizioni delle registrazioni audio in tribunale hanno mostrato che le citazioni sono state combinate e modificate per metterle in un ordine e in un contesto diversi.

READ  Terapie anticorpali: l'EMA raccomanda l'approvazione di due nuovi farmaci per il Covid

In ottobre, l’eredità del settore immobiliare era assetata angeli Condannato all’ergastolo senza condizionale per l’omicidio del suo amico da più di 20 anni. In precedenza era stato condannato da una giuria per aver sparato e ucciso la sua ragazza Susan Berman nella sua casa di Beverly Hills nel periodo natalizio del 2000. Thirst, che soffre di cancro alla vescica, tra le altre cose, è apparso seduto su una sedia a rotelle in aula. Alla fine ha funzionato anche COVID-19 Volere. I suoi avvocati hanno annunciato che avrebbero presentato ricorso.

Anche la sete era in tribunale prima. Nel 2003 si era confessato al suo vicino di casa due anni prima a Galveston negli Stati Uniti Texas Uccidersi e smembrarsi. L’omicidio è avvenuto per legittima difesa, quindi è andato nel panico e ha deciso di smembrare il corpo. Dorset è stato assolto. Secondo i pubblici ministeri, Durst voleva rubare l’identità dell’uomo per evitare di indagare sulla scomparsa della moglie.