Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Zlatan Ibrahimovic: Di certo non conosci ancora questi segreti! Calcio internazionale

L’autoproclamato Dio del calcio spiega…

In questi giorni esce in Italia il nuovo libro di Zlatan Ibrahimovic (40): “Adrenalina. Le mie storie non raccontate “Prima di allora, la star del quotidiano italiano”Corriere della Sera“Una bella intervista.

In esso lo svedese spiega con sicurezza, come al solito, perché non esce a mangiare con i compagni di Milano. Ibrahimovic: Ti metterò in imbarazzo. io sono capitano.

Al-Haddad spiega: “Ti sentirai a disagio. È un sacrificio che sto facendo per te”.

Quando gli è stato chiesto se crede in Dio, Ibra Kadebra ha risposto: “No. Credo solo in me stesso”. “Se muori, sei morto.” Inoltre non sa se vuole un funerale e una tomba.

Quattro segreti di Zlatan che sicuramente non conoscerai

Ibrahimovic alla nascita: “Una volta nato, l’infermiera mi ha fatto cadere da un’altezza di un metro”.

… Sulla lingua a cui pensa sul campo: “Dipende. Non parli mai svedese sul campo, questa è una lingua molto bella e hai bisogno di rancore sul campo. Quindi penso che lo slavo. E a volte è in inglese o Italiano.”

…sulla sua famiglia: “A casa facciamo cose svedesi. Ci togliamo le scarpe prima di entrare in casa, e poi rimaniamo in calzini. Non abbiamo personale tranne l’addetto alle pulizie. Al resto pensiamo noi noi stessi.”

Ibrahimovic ha figli Maximilian (15) e Vincent (13) con Helena Seeger (51). Vivi a Stoccolma. Ha un appartamento a Milano.

… sui suoi figli e sul calcio: “Quando erano piccoli, li portavo a giocare a pallone: ​​uno che ululava e uno che guardava gli uccelli. Ora giocano entrambi a calcio. Per il test si chiamavano Seeger, la loro madre. Eri presa. Maxi ha deciso di chiamare stessa Ibrahimovic. Vincent deve ancora decidere”.

Secondo Ibra il futuro è un po’ in ansia. All’età di quarant’anni, ci fu qualche sconvolgimento. Il vecchio deve adattare il suo gioco al suo corpo. Non sa se vuole diventare un allenatore un giorno. “È molto stressante”, ha detto Ibrahimovic.

Ma non sembra pensare a una fine anticipata della carriera: “Voglio giocare lo scudetto fino all’ultima giornata e voglio andare al Mondiale in Qatar”.