Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

WhatsApp annuncia la funzione di trasferimento della cronologia chat tra Android e iOS › Macerkopf

| 21:33 | 0 commenti

Uno dei maggiori ostacoli per i clienti che desiderano passare da Android a iOS è il fatto che non possono trasferire facilmente le chat di WhatsApp tra i due diversi ecosistemi. Questo dovrebbe cambiare presto, perché WhatsApp ha annunciato che presto verrà lanciato uno strumento di trasferimento ufficiale. Tuttavia, inizialmente dovrebbe essere disponibile solo per gli smartphone Samsung.

Trasferisci le chat di WhatsApp tra Android e iOS

Se al momento desideri trasferire la cronologia chat di WhatsApp su un’altra piattaforma, devi ricorrere a un aiuto esterno. Ci sono molti provider qui che promettono una mossa fluida, ma a WhatsApp non piace vederli. Ecco come spiega l’azienda nel suo paese area di aiuto:

“Le app non supportate come WhatsApp Plus, GB WhatsApp o le app che affermano di trasferire le chat di WhatsApp tra telefoni sono versioni modificate di WhatsApp. Queste app non ufficiali sono state sviluppate da terze parti in violazione dei nostri termini di utilizzo. WhatsApp non supporta app di terze parti perché noi non possiamo controllare le loro misure di sicurezza.”

Da tempo si vocifera che WhatsApp stia testando la capacità di trasferire le chat tra iOS e Android, rendendo superfluo l’utilizzo di servizi di terze parti. Ora l’azienda ha colto l’occasione e subito dopo Eventi decompressi Samsung Ha annunciato l’arrivo di uno strumento di trasferimento ufficiale.

La funzionalità sarà inizialmente disponibile sui dispositivi Android, in particolare sugli smartphone Samsung, e consentirà agli utenti di trasferire le chat da iOS a smartphone Samsung. L’invio include la chat stessa, foto, video e memo vocali e dovrebbe essere disponibile per gli utenti Samsung nelle “prossime settimane”. WhatsApp non ha detto quando la funzione sarà disponibile per un’ampia gamma di dispositivi Android e su iOS.

READ  25 anni di Nokia Communicator: l'inizio dell'era degli smartphone