Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Werder Brema: Florian Kohfeldt resta allenatore, ma per quanto tempo ?!

Brema – La disposizione era chiara e, inoltre, non poteva essere trascurata, poiché era decorata su un grande striscione, scritta verde su sfondo bianco, che si estendeva attraverso la recinzione dello stadio all’ingresso della curva est il sabato mattina. “Porta con te lo spirito combattivo, dai tutto quello che hai adesso!” È stato scritto lì. Un messaggio dal pubblico all’SV Werder Bremen, che ha sorpreso molto durante le semifinali di Coppa DFB contro l’RB Leipzig la sera prima, ma alla fine è rimasto amaramente alle spalle.

Perso 1: 2. Dopo una grande lotta. Nell’ultimo minuto dei tempi supplementari. Stranamente: non sconfitto SV Werder Brema Mai data speranza. Spero che la squadra ora ottenga quella prestazione in Bundesliga e che sarà in una battaglia per la retrocessione per i restanti tre giorni di partita. Come ho detto: “Porta con te il tuo spirito combattivo, dai tutto quello che hai ora!” Per inciso, quello era anche un messaggio per l’allenatore Florian KohfeldtDa dopo la partita contro RB LeipzigDopo la sua conclusione personale sulla prosecuzione del lavoro, gli è permesso di restare e deve diventare di nuovo un salvatore.

La partita era appena finita venerdì sera, ed è stato un colpo da KO al Lipsia di Emile Forsberg (120 °) pochi istanti prima, e le lacrime di Theodor Gabr Selassie erano ben lungi dall’essersi asciugate, quando il direttore sportivo Frank Bowman e Kohfeldt si sono ritirati al catacombe di Weser. Ritorno in campo – a un breve dialogo cospiratorio che l’allenatore sa porterà a una decisione. Fiducia o esenzione. Fiducia o più. “Frank mi ha detto dopo la partita che continuerà. Ne sono felice perché sono convinto che possiamo mettere insieme i ranghi”. Florian KohfeldtChe si è visto confermato nel suo lavoro dalla prestazione della sua squadra: “Per me il criterio decisivo è se la squadra segue ancora un allenatore o se ci sono problemi fondamentali. Oggi in campo abbiamo visto la verità”.

READ  Notizie DFB: Borna Sosa nuova opzione EM per Joachim Löw | notizie di calcio

La partita di Coppa DFB tra Werder Brema e Lipsia si è trasformata nella finale di Florian Kohfeldt.

Era un dato di fatto che anche Bowman l’aveva convinta. Dopo sette sconfitte consecutive in Bundesliga, il 45enne ha annunciato una partita di coppa nella finale di Kohfeldt, cosa molto insolita per gli standard del Brema, e ha reso un notevole aumento delle prestazioni della squadra una condizione. Dopo la partita ha detto: “La reazione della squadra è stata lì oggi ed è stata positiva. C’era uno spirito completamente diverso in campo, un’unità completamente diversa e una passione per i duelli”.

ha già Werder Brema Contro i migliori candidati del Lipsia, che tre settimane fa hanno dominato vagamente il ritorno di campionato, gli si è opposto da subito con un misto di coraggio, rabbia, passione e voglia di soffrire e aveva già segnato 0-0 dopo i tempi regolamentari . 0: 1 di Hee-Chan Hwang all’inizio dei tempi supplementari (93) non ha lasciato spazio per l’aria nella partita del Brema. Leonardo Bettencourt ha risposto poco dopo (105). Con i fan sugli spalti, il Weserstadion era di nuovo una casa pazza al più tardi. Perché il Werder era lì. All’improvviso è stato di nuovo divertente. Intrattenimento. Inutile dire che la delusione per la partenza tardiva era evidente. Ma questo non ha cambiato l’impressione generale. “Il team ha dimostrato di credere in questa costellazione e Florian ha trovato le gru giuste questa settimana”, ha detto Bowman. Ha sottolineato: “Il risultato è stato deludente, ma la prestazione è incoraggiante per le prossime settimane”.

Sabato il Werder Bremen accoglie il Bayer Leverkusen: Florian Kohfeldt & Co. in modalità battaglia

Leverkusen, Augsburg, Gladbach: vogliono contro questi tre avversari Werder Brema Ora, sembrando grintoso come lo era un venerdì sera, vuoi preservare la nuova fiducia ancora tenera fino a quando non porta finalmente alla recessione. “Ho l’energia per la partita del Leverkusen e per le partite che seguiranno”, ha detto. Florian Kohfeldt“Perché mi piace essere l’allenatore del Werder e voglio che la stagione finisca con successo”. Alla fine, è stato Bowman a introdurre il termine generico per il boom finale della stagione: “La squadra è ora in modalità di combattimento assoluto”. Kohevelt rimane così prima che tutti gli altri coinvolti pensino con tanta cautela quest’estateCome e se potessero andare avanti insieme. E se la grande delusione arrivasse contro il Leverkusen? Allora cosa succede all’allenatore? Bowman ha eluso la domanda, solo per rispondere di essere convinto che la squadra “metterà in campo quella prestazione nelle prossime settimane e che noi e Florian continueremo a retrocedere”.

READ  Il consigliere di Halland, Mino Raiola, vuole rompere il limite magico dello stipendio