Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Volley EM: ​​la Germania non ha chance contro l’Italia

DrIl suo ultimo servizio è stato interrotto da Moritz Karlitsek, e questo incidente corrisponde all’intera apparizione della nazionale tedesca di pallavolo nei quarti di finale dell’EM contro l’Italia. Niente ha funzionato davvero mercoledì a Ostrava. Non è escluso che la squadra del Ct Andrea Gianni possa perdere 3-0 contro i favoriti italiani. Il fatto che fosse così ripido non era previsto: 13:25, 18:25 e 19:25 erano il bilanciamento del cammello. 0:4 assi e 2:10 block points hanno parlato con uguale chiarezza. In soli 76 minuti, la vaga speranza di raggiungere le semifinali e passare alla finale in Polonia è svanita.

Sembrava che dopo pochi minuti i giocatori tedeschi non ci credessero più. Sono stati in grado di bilanciare la partita solo fino a 6:6 nel primo set. Dopodiché, gli italiani hanno preso il timone e si sono mostrati come la squadra con il meglio in tutti gli elementi: più pericolosi al servizio, più compatti nella massa, più sicuri nell’ammissione, più mirati nella costruzione dell’attacco.

Il regista tedesco Jan Zimmermann ha dovuto fare molta strada per ottenere la seconda palla di sempre perché l’ipotesi non era giusta. L’attacco ha sviluppato poco potere di penetrazione. George Groeser, che ha dovuto lasciare andare il giovane Linus Webber a metà della prima mossa in posizione inclinata, non è stato affatto un fattore. A causa di problemi al ginocchio, il 36enne è rimasto fuori e ha guardato la partita con una giacca da allenamento chiusa e un’espressione scura. Anche se Webber è stato il secondo miglior raccoglitore di punti tedesco dopo Karlitzk (11) con otto punti, alla squadra tedesca è mancata la presenza di Grosser in campo. Si attende ancora una diagnosi precisa. “Non poteva certo continuare a giocare, altrimenti avrebbe digrignato i denti”, ha detto Gianni del veterano, tornato in Nazionale poco prima degli Europei.

READ  Cosa dicono i cardiologi sulla fine di una carriera in Italia

Una conclusione subito dopo una deludente apparizione ai quarti di finale: “E’ stata una brutta partita”, ha detto Gianni della prestazione della sua squadra, che ha significato anche perdere il duello di allenamento contro l’ex compagno di squadra Ferdinando de Giorgi. Entrambi erano campioni del mondo e d’Europa insieme. Da allenatore, De Giorgi e la sua squadra fanno un passo avanti. “Il
Gianni ha detto che la squadra italiana è di alta qualità e non avevamo la tranquillità di giocare la partita come si deve.