Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Vodafone sta bloccando le connessioni via cavo in queste città

Vodafone sta bloccando le connessioni via cavo in queste città

Proprio la settimana scorsa, un manager di Vodafone che disapprovava minacciava conseguenze, e ora sembra che Vodafone stia facendo sul serio. Vodafone spegne la televisione via cavo in diverse città della Germania. Ti mostreremo dove.

Presa per cavo multimediale con uscite per Internet, TV e radio

Presa per cavo multimediale con uscite per Internet, TV e radio

“Vodafone blocca i primi collegamenti TV via cavo a Osnabrück.” L'operatore della rete via cavo sta attualmente diffondendo comunicati stampa con titoli come questi e fa sul serio: poiché non esiste più un rapporto contrattuale tra Vodafone e l'affittuario o il locatore, vogliono interrompere il segnale della TV via cavo. Vodafone sta dimostrando ciò che molti utenti e media sospettavano: il complesso blocco dei segnali TV via cavo in tutta la Germania a meno che non paghino. Ma la strada sarà lunga.

Come ha scritto la stessa Vodafone nel suo comunicato stampa: Milioni di affittuari sono colpiti. Quasi un nucleo familiare su tre deve decidere come ricevere la televisione. Perché: a partire da luglio la bolletta della TV via cavo non potrà più essere pagata con l'affitto o con costi aggiuntivi di noleggio. Se vuoi continuare a guardare la TV via cavo e non vuoi cambiare nulla, devi firmare il contratto via cavo con il tuo provider di casa. Vodafone richiama l'attenzione su questo aspetto con una campagna mediatica su larga scala. “La TV via cavo sarà a carico dell'inquilino.” Potrebbe essere Vodafone o Pure. Sul mercato sono attivi anche centinaia di piccoli operatori di reti via cavo. Alcuni anni fa Vodafone ha acquisito le reti via cavo di Kabel Deutschland e Unitymedia, diventando così il più grande fornitore di TV via cavo in Germania.

Se non esiste un contratto per l'utilizzo della rete via cavo, l'affittuario decade se utilizza il segnale della presa via cavo. La scorsa settimana un direttore di Vodafone ha minacciato conseguenze qui. Vodafone ha ora iniziato a bloccare pubblicamente le comunicazioni per le quali non esiste un contratto. “Se tra l'affittuario e Vodafone non esiste un contratto per la ricezione della TV via cavo negli immobili già ristrutturati, si tratta di un utilizzo ingiustificato”, afferma l'offerente. Ciò potrebbe causare il blocco della connessione e infine una schermata nera. Vodafone ha quindi bloccato i primi collegamenti via cavo in alcuni edifici residenziali. “I collegamenti via cavo vengono disattivati ​​sul posto dai tecnici, ad esempio nei distributori domestici nel seminterrato.” Vodafone non ha detto cosa succede ai clienti che non hanno un contratto TV ma utilizzano internet via cavo.

Vodafone ha bloccato qui le connessioni TV via cavo

In diverse comunicazioni Vodafone comunica dove i servizi sono effettivamente bloccati.

  • Osnabrück si trova, tra gli altri, nel quartiere Große Rosenstrasse
  • Münster, tra gli altri, nella zona Nordstrasse, Kösters Kampken e Julius Leiberstrasse
  • Karlsruhe, tra gli altri, nella zona di Gustav-Hofmann-Strasse, Putlitzstraße, Lessingstraße, Neckarstraße, Souffenstraße e Casseliastraße
  • Costanza, tra gli altri, nella zona di Fischenzstrasse e Brandesstrasse
  • Mühltal, tra gli altri, nella zona Dornwegshöhstraße.
  • Karlsruhe, tra gli altri, nella zona di Gustav-Hofmann-Strasse, Putlitzstraße, Lessingstraße, Neckarstraße, Souffenstraße e Casseliastraße
  • Salzwedel, tra gli altri, nella zona di Südbockhorn Street
  • Coblenza, tra gli altri, nella zona di Mainzer Straße
  • Oldenburg, tra gli altri, nella zona della Stralsönderstrasse
  • Neustadt in Holstein, compresa l'area di Heinholz Street
  • Schwielm, tra gli altri, nella zona di Newmarket Street

Se come inquilino (o proprietario) dell'appartamento volete continuare a utilizzare la TV via cavo, dovete stipulare un contratto. Per Vodafone si tratta di TV Connect Start che di solito costa tra 9,99 € e 12,99 €. Non dispone però di canali HD speciali, né della funzione di pausa, riproduzione e registrazione, ma può essere utilizzato su qualsiasi presa via cavo del vostro appartamento senza set-top box aggiuntivo come prima. Esistono alternative più moderne da parte dei fornitori di servizi via cavo per costi base mensili più elevati o da diversi fornitori di streaming.

A proposito: attualmente esiste un'offerta speciale con la quale per 5 euro al mese potrete ricevere più di 200 canali TV HD e l'accesso al portale di streaming Sky WOW.

Leggi ora

Alternativa al cavo: 5€ lanciato – incluso Sky



READ  La società tedesca Neobroker Trade Republic ha annunciato una campagna di raccolta fondi da 900 milioni di dollari