Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Vacanze in Italia: regole Corona, variazione delta, ingresso – tutto quello che devi sapere a colpo d’occhio

Si può andare in vacanza in Italia nonostante l’epidemia di corona? Uno sguardo allo stato attuale della corona, alle regole e alle informazioni.

Roma – Con la meraviglia economica globale degli anni ’50, l’Italia è diventata una popolare meta di vacanza per i vacanzieri tedeschi. Anno dopo anno, sempre più persone si recavano sulle Alpi per godersi i bei momenti della penisola. Oltre alle spettacolari città ricche di siti storici e culturali, era anche sede di numerose spiagge con “stivali” che attirano i viaggiatori.

Oltre all’ambiente glamour, c’è anche l’arte culinaria italiana, molto apprezzata in Germania sin dall’inizio del lavoro degli ospiti, offrendo un’ampia varietà di frutti di mare, oltre ai classici come pizza e pasta, ad un’ampia varietà di specialità di carne e formaggio. Negli anni dal 2018 al 2020, l’Italia era al terzo posto con il dieci per cento delle vacanze preferite dai viaggiatori tedeschi; E solo i tedeschi si recarono in Spagna, comprese le sue isole e il Mar Baltico.

Tasso di immunizzazione ed esposizione al corona in Italia: oltre il 60 per cento della popolazione vaccinata, oltre il 50

Tuttavia, l’epidemia di corona tra Polzano e Palermo ha colpito più spietatamente che in qualsiasi altro Paese europeo. Dei circa 60,4 milioni di italiani, oltre 4,35 milioni hanno ricevuto il virus e le sue mutazioni. 4,13 milioni sono ora considerati recuperati, attualmente 128.068 morti (al 2 agosto 2021;

Il 2 agosto 2021, il 63,51 per cento della popolazione italiana è stato vaccinato contro il semplice 52 per cento degli italiani: avevano già ricevuto il secondo vaccino. L’Italia non è attualmente una zona ufficialmente pericolosa e molte misure precauzionali sono state ora revocate dalle autorità locali. Ad esempio, indossare una maschera all’esterno non è più obbligatorio e attualmente non esistono zone a rischio designate in tutto il paese. Non ci sono restrizioni sulla corona poiché l’intera Italia è attualmente conosciuta come “Zone Bianche”.

Atmosfera rilassante a Venezia: una vacanza in Italia è possibile nonostante il corona?

La Slovak Stoschuk / Imago

Luoghi di vacanza preferiti per i viaggiatori tedeschi durante il test Corona

  • Vacanze nonostante la corona in Spagna – Panoramica della situazione nel paese
  • Vacanza nonostante Corona a Maiorca – Cosa devi sapere quando entri nel paese
  • Vacanze con Corona in Croazia – Evento, ingresso e tutto su Corona
  • Vacanze in Grecia nonostante la corona – questo vale per l’ingresso e l’uscita
  • Vacanze in Turchia nonostante la corona – devi saperlo
READ  Spagna, Italia, Croazia: numeri e regole Delta - Paesi di vacanza

Tuttavia, la variante delta aggressiva ora è progredita anche in Italia, con mutazioni che hanno dominato a lungo tutti i modelli delle ultime quattro settimane (fino al 2 agosto 2021; fonte: gisaid.org). . L’incidenza di nuove infezioni con il virus corona è attualmente di 62,7 infezioni per 100.000 persone (2 agosto 2021, JHU) e quindi superiore a quella della Germania. Da tempo questo numero è in aumento per tutte le età.

Entrare in Italia come destinazione di vacanza: i viaggiatori dovrebbero prendere nota di queste attività corona

Sebbene la situazione del corona in Italia sia attualmente considerata ridotta, si applicano ancora le regole per l’ingresso dall’UE e dai paesi Schengen. Alla frontiera deve essere somministrato un test corona negativo (PCR o test antigenico), che non deve superare i 48 anni di età. I pazienti completamente vaccinati e Genesis non hanno più bisogno di presentare il test se possono dimostrare la loro condizione. Sono esentati dall’obbligo del test anche i bambini di età inferiore ai sei anni. Tuttavia, questo è obbligatorio per tutti i viaggiatori Modulo, Hai bisogno di una vacanza in Alto Adige Più modulo online Riempire.

Restrizioni speciali si applicano ai viaggiatori che hanno soggiornato in Gran Bretagna negli ultimi 14 giorni. In Italia questi devono comunque risultare negativi al test, e sono soggetti a cinque giorni di isolamento nelle destinazioni di viaggio. Quindi devono dimostrare con un altro test negativo che la corona è negativa. Poiché la variante delta è particolarmente diffusa in Gran Bretagna, le autorità italiane sono costrette a imporre questo ulteriore inconveniente ai propri ospiti.

Entrare in Italia con il trasporto dall’Austria e dalla Svizzera: cosa considerare?

Per i vacanzieri tedeschi, arrivare in auto significa passare dall’Austria o dalla Svizzera. Tuttavia, questo non è un problema: secondo l’ADAC, il trasporto attraverso l’Austria è generalmente consentito. Può viaggiare attraverso la Svizzera senza problemi. Inoltre, quando si viaggia dai paesi dell’UE e dell’area Schengen verso il Nord Africa attraverso l’Italia, il traffico è esentato dall’obbligo di controllo fino a quando non siano trascorse più di 36 ore.

READ  Cambiamento energetico in Italia: quel piccolo paesaggio?

Vacanze in Italia: queste regole della corona sono attualmente valide

Le autorità locali hanno nuovamente inasprito alcune regole poiché l’impatto della corona in Italia è ancora una volta ai massimi storici. Attualmente si applicano le seguenti restrizioni:

  • Distanza: È ad almeno un metro di distanza.
  • Maschera richiesta: La protezione di bocca e naso è obbligatoria nei locali chiusi, negli spazi pubblici e nei trasporti pubblici. Indossare una mascherina medica non è obbligatorio e le mascherine sociali sono consentite purché vi siano almeno due strati di abbigliamento.
  • In auto: Se a bordo è presente più di un familiare, all’auto si applicheranno i requisiti della mascherina e la distanza minima. Secondo l’ADAC, i posti dei passeggeri dovrebbero essere liberi, con un massimo di due persone per fila, e un posto dovrebbe essere libero tra di loro. Mentre altre regole possono essere applicate in alcuni, le violazioni comportano sempre multe più elevate. Le autorità sono state autorizzate a vietare ulteriori viaggi in caso di violazione.
  • Sul treno: I requisiti di maschera e distanza si applicano quando si viaggia in treno. Le violazioni possono essere punite e gli altri passeggeri indisciplinati possono essere invitati a lasciare il treno.
  • In pub come bar e ristoranti: In Italia l’accesso ai ristoranti richiederà in futuro un passaporto sanitario. Secondo il governo italiano, il cosiddetto Green Pass sarà obbligatorio dal 6 agosto 2021. Questo documento, valido a livello nazionale, contiene informazioni su vaccini corona, infezioni pregresse e test corona. A differenza di altri paesi, il primo vaccino deve essere sufficiente per rilasciare il passaporto in Italia, quindi non è richiesta una vaccinazione completa.

Vacanze estive al mare in Italia: quali regole della corona si applicano in spiaggia?

Le regole della corona si applicano anche agli “stivali” e alle spiagge popolari di isole come la Sicilia e la Sardegna. Richiede la registrazione di alcuni stabilimenti balneari a gestione privata in Italia. Gli operatori possono insistere per un test antinfluenzale prima che venga concessa l’autorizzazione. I lettini da spiaggia dovrebbero essere distanti almeno un metro e mezzo l’uno dall’altro per garantire una distanza minima.

READ  Campione d'Europa: "It's Rome Coming": l'Italia celebra una festa stilizzata per il titolo

Informazioni attuali sulla corona

Fornisce informazioni aggiornate su Corona in Italia Ufficio estero E questo Ente italiano per il turismo.

Nelle aree comuni come stanze e servizi igienici chiusi e bar sulla spiaggia, è obbligatorio indossare la mascherina; In generale, ovunque nel paese, dovrebbe essere mantenuta una distanza di almeno un metro per gli altri visitatori della spiaggia.

Rientro dalle vacanze in Italia: quali sono le regole per il rientro in Germania?

Poiché l’Italia non è ancora elencata come area a rischio corona, non ci sono regole per entrare in Germania dopo una vacanza in Italia. Almeno quando si viaggia a terra, non è necessario fornire test negativi. Dal 1° agosto 2021, all’ingresso dall’Italia si applicherà la regola generale per il controllo dell’infezione da corona. Ciò significa che all’ingresso in Germania, è necessario fornire un test corona negativo, una prova di guarigione o una prova di immunizzazione completa contro il virus corona.

I controlli casuali servono a garantire il rispetto dell’obbligo di fornire prove ora applicabili per l’ingresso da tutti i paesi. Il costo di un test è a carico dei passeggeri stessi. L’obbligo di prova si applica a tutti i viaggiatori adulti in vacanza e ai bambini e adolescenti a partire dall’età di dodici anni. (Mirko Schmidt)