Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Una sola nave cisterna per il viaggio di Shoals Qatar

insieme a Big Bang Il viaggio in Qatar è stato annunciato dal Cancelliere federale Schulze e dal ministro dell’Economia Habek, ma il risultato in termini di fornitura di gas è alquanto patetico!

Gas: Schulze e Habek in Qatar – pessimo risultato

Il Qatar ha chiaramente le idee chiare sui prezzi ed è particolarmente interessato ai contratti a lungo termine, quindi le speranze di Schulz e Habeck che il Qatar potesse attuare rapidamente e su larga scala potrebbero essere state deludenti sin dall’inizio. Secondo il CEO di Total Energy, la Germania e altri che vogliono acquistare gas dal Qatar non possono aspettarsi che le consegne avvengano in modo flessibile, a basso costo e senza contratti a lungo termine. recentemente avvertito. Il Qatar è diverso dalla Germania grande vincitore Crisi del gas: il paese desertico può semplicemente scegliere acquirenti e prezzi!

Il cancelliere Olaf Schultz si è assicurato una sola spedizione di GPL dagli Emirati Arabi Uniti, con un accordo non vincolante raggiunto per più spedizioni mentre la più grande economia europea lotta per sostituire le forniture russe, riferisce Bloomberg.

Il carico utile – 137.000 metri cubi – sarà consegnato dalla National Oil Company di Abu Dhabi al fornitore di energia tedesco RWE AG entro l’inizio del 2023. L’ADNOC ha anche firmato una lettera di intenti per ulteriori consegne il prossimo anno. Un successivo viaggio in Qatar non ha portato immediatamente a più accordi.

Garantire forniture aggiuntive è fondamentale per la Germania dopo che il Cremlino ha chiuso un importante gasdotto. I funzionari sono sempre più preoccupati per i blackout e il razionamento questo inverno e l’economia è sulla buona strada per la recessione. L’accordo, annunciato domenica, mostra quanto sarà difficile per il Paese ottenere più benzina nel prossimo futuro.

READ  Affermazione di Biden: revocare i brevetti per i vaccini Corona

“Dobbiamo assicurarci che l’alleanza mondiale del GNL stia procedendo abbastanza per soddisfare l’elevata domanda”, ha affermato Schulz ad Abu Dhabi.

La Germania al momento non vuole contratti a lungo termine a condizioni costose

I commenti sono arrivati ​​il ​​​​giorno dopo che Schultz ha visitato l’Arabia Saudita, dove il principe ereditario del regno ha incontrato l’OPEC per colloqui sulla futura cooperazione e sulle importazioni di idrogeno. Questi problemi sono più importanti per la sicurezza a lungo termine rispetto alla persistente carenza con l’avvicinarsi dell’inverno.

Dopo gli Emirati Arabi Uniti, Schulze si è recato in Qatar, dove ha voluto discutere i piani a lungo termine per le forniture di gas e idrogeno con l’emiro del Paese. Germania e Qatar stanno negoziando forniture di GNL da diversi mesi, con la Germania riluttante a firmare accordi a lungo termine a prezzi record di GNL.

Schultz ha rilasciato una dichiarazione dopo l’incontro con il Qatar che non ha menzionato gli accordi di fornitura di gas. Sabato il ministro dell’Energia del Qatar ha dichiarato che sono in corso colloqui con RWE e Uniper SE su contratti a lungo termine per il GNL.

L’accordo con ADNOC prevede la consegna di GNL al terminal galleggiante RWE di Brunsbüttel, vicino ad Amburgo, a fine dicembre. La Germania sta attualmente costruendo terminali di importazione di GNL galleggianti, alcuni dei quali dovrebbero essere completati questo inverno.

ADNOC ha anche concordato con la società di distribuzione di carburante Wilhelm Hoyer GmbH & Co. KG fornirà fino a 250mila tonnellate di diesel al mese nel 2023, ha riferito l’agenzia di stampa ufficiale degli Emirati Arabi Uniti WAM. L’azienda energetica ha consegnato per la prima volta diesel direttamente in Germania a settembre.

READ  Putin aiuta Lukashenko con un prestito di 500 milioni di dollari

Separatamente, Masdar, con sede ad Abu Dhabi, cercherà maggiori opportunità di energia eolica nel nord Europa e nella regione baltica tedesca per aumentare la produzione di energia rinnovabile a 10 gigawatt entro il 2030, secondo WAM.

FMW / Bloomberg

Leggi e scrivi commenti, clicca qui