Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Una città italiana allontana i turisti a causa della carenza d’acqua

Quest’estate la città collinare di Agrigento, in Sicilia, è alle prese con una grave carenza d’acqua. IL “New York Post“La drammatica siccità e il sistema idrico obsoleto suggeriscono che i turisti sono ora costretti a tornare indietro.

Da febbraio in Sicilia è stato dichiarato lo stato di emergenza a causa della scarsità d’acqua. Secondo il New York Post, Agrigento è particolarmente colpita: gli alberghi devono acquistare l’acqua per servirla ai propri ospiti. Ha ribattuto Giovanni Lopez, titolare del bed and breakfast CNN: “Va bene che la gente chieda rassicurazioni prima di venire, ma non sappiamo cosa dire”.

Il governo regionale chiede aiuto a Roma

La Regione Sicilia ha chiesto aiuto a Roma a causa della siccità. Esistono progetti per riabilitare i vecchi acquedotti, ma non sono stati ancora compiuti progressi concreti. Marco Maccarrone, ristoratore, ha espresso preoccupazione alla Cnn: “L’estate sta arrivando e noi siamo preoccupati. Nessuno ci offre un’alternativa alle cisterne dell’acqua che dobbiamo pagare noi”.

Anche l’agricoltura e l’allevamento sono stati gravemente colpiti dalla scarsità d’acqua. L’Agenzia italiana per l’ambiente ISPRA classifica la situazione come “grave”, il livello più alto. Secondo il New York Post, le perdite dovute alla siccità e alla morte del bestiame ammontano già a più di un miliardo di dollari, senza contare le perdite legate al turismo.

I manifestanti lanciano acqua ai turisti a Barcellona

In un altro paese, la gente del posto sta adottando un’azione seria contro i turisti: con l’acqua. I manifestanti in Spagna vogliono meno hotel e navi da crociera in Spagna. Le immagini degli spagnoli vittime di bullismo a Barcellona e degli attacchi idrici ai turisti sono diventate virali in tutto il mondo.

READ  L'operatore mobile Vodafone rifiuta la proposta di Iliad

Ma non è solo sulla terraferma che gli spagnoli sono infastiditi dal turismo eccessivo. Alcune settimane fa, anche gli abitanti della famosa isola turistica di Maiorca sono scesi in piazza per protestare. Le lamentele dei residenti includono un mercato immobiliare ristretto, l’aumento degli affitti da parte dei turisti, l’espulsione di molti residenti dai centri urbani e l’inquinamento acustico e ambientale.