Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Un “unicorno” distorce la stanza

  • Un nuovo buco nero a via Lattea Scoprire
  • “Rinoceronte” lui è Soprattutto vicino al suolo
  • Buco nero Insolitamente piccolo

Gli astronomi della Ohio State University hanno scoperto un nuovo buco nero. La particolarità: è il più piccolo buco nero conosciuto nella Via Lattea. È anche il più vicino alla Terra.

Nuovo buco nero: un “unicorno” è particolarmente piccolo e vicino alla Terra

Il “rinoceronte”, come i ricercatori hanno chiamato l’oggetto, si trova a 1.500 anni luce dalla Terra e tre volte la massa del sole. Quindi “Unicorn” è molto piccolo per un buco nero. Il suo nome è dovuto a due fattori: da un lato, è dovuto all’unicità dell’oggetto, ed è stato scoperto nella costellazione “Monoceros” (“Unicorn”). I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista.Avvisi mensili della Royal Astronomical SocietyPubblicato.

L’unicorno ha attirato l’attenzione grazie al suo compagno costante V723 Mon. La gigante rossa è già stata osservata in passato, motivo per cui erano già disponibili così tanti dati a riguardo. Si è riscontrato che la luminosità di “V723 Mon” sta cambiando. Tuttavia, non si presume ancora che la causa possa essere un buco nero.

Il team di ricerca guidato dall’astronomo Tharindu Jayasinghe ha utilizzato i dati disponibili sulla stella gigante rossa per saperne di più sulle fluttuazioni della luce. Hanno anche scoperto che la forma della stella era distorta. Dai risultati, gli astronomi hanno concluso che “V723 Mon” può essere accompagnato da un piccolo buco nero, che, tuttavia, è invisibile agli astronomi.

Il buco nero distorce la forma della sua stella compagna

Quando abbiamo esaminato i dati, è quasi apparso un buco nero. erklrt Tharindu Jayasinghe, autore dello studio. Secondo il coautore Todd Thompson, la deformazione della stella gigante rossa attraverso il buco nero può anche essere spiegata: “Proprio come la forza gravitazionale della luna muove gli oceani, facendoli gonfiare verso la luna e creare una marea e un flusso , il buco nero deforma la stella in una forma simile a un pallone da calcio. ” Nel frattempo, l’unicorno era presente. Studio indipendente continuo.

READ  Corona: Cosa sta facendo la quarta ondata nelle scuole? | Germania | DW