Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Supporto per passkey dal 2023

Il futuro dovrebbe venire senza password, e ultimamente si è sempre parlato di gergo chiavi di accesso. Tra l’altro anche Google è all’inizio, così come Apple, Microsoft e altre società. Chiunque non ne abbia ancora sentito parlare dovrebbe essere portato a bordo:

Le passkey sono progettate per consentire agli utenti di accedere a siti Web e applicazioni senza password, rendendo l’esperienza dell’utente più comoda e sicura. Le passkey sono una tecnologia basata su standard che, a differenza delle password, è a prova di phishing e sempre efficace. Sono stati sviluppati in modo tale da non avere segreti comuni. Semplifica la registrazione dell’account per app e siti Web ed è facile da usare.

Le passkey si basano sullo standard di autenticazione Web (o WebAuthn), che utilizza la crittografia a chiave pubblica. Durante la registrazione dell’account, il sistema operativo genera una coppia di chiavi crittografate univoche associate a un account per l’applicazione o il sito web. Queste chiavi sono generate in modo sicuro dal dispositivo e sono univoche per ciascun account.

Una di queste chiavi è pubblica e memorizzata sul server. Questa chiave pubblica non è un segreto. L’altra chiave è privata e necessaria per l’effettivo accesso. Il server non sa mai quale sia la chiave privata. Non viene trasmesso alcun segreto condiviso e il server non deve proteggere la chiave pubblica. Ciò rende le passkey molto sicure e credenziali facili da usare ben protette dal phishing. I fornitori di piattaforme hanno collaborato nella FIDO Alliance per garantire che le applicazioni Passkey siano compatibili tra le piattaforme e funzionino sul maggior numero di dispositivi possibile.

Anche i primi gestori di password si stanno preparando, 1Password dovrebbe essere lanciato nel 2023, ma è possibile Puoi provare subito l’offerta. All’inizio potresti pensare a una contraddizione, perché 1Password è un gestore di password e non dovremmo più avere password classiche. 1Password afferma che la sua variante, chiamata Universal Sign On, sarà superiore alle altre quando verrà lanciata il prossimo anno grazie al supporto multipiattaforma e alla sincronizzazione multipiattaforma. Ad esempio, per ora Apple sarebbe bloccata sull’hardware Apple e Chrome si sposterebbe solo all’interno del mondo Chrome.

READ  Aggiornamento iOS 16.0.2 con correzione della fotocamera e altro

Questo articolo contiene link di affiliazione, quindi lo contrassegniamo come pubblicità. Cliccandoci sopra ti porterà direttamente al provider. Se decidi di effettuare un acquisto lì, riceveremo una piccola commissione. Nulla cambia di prezzo per te. Grazie per il vostro sostegno!