Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Spagna e Svezia in parità

eGli spagnoli sudati sono scesi dal campo, infastiditi e delusi, e i simpatici tifosi svedesi hanno applaudito e applaudito.In un modo molto disciplinato, ma altrettanto brutto, gli scandinavi hanno sfidato i favoriti del titolo lunedì a Siviglia in modo molto disciplinato, ma proprio come brutto catenaccio:0 Ha fatto musi lunghi ai Campioni d’Europa e ai Mondiali 2010 tre volte. “Siamo, ovviamente, arrabbiati perché non abbiamo segnato”, ha detto il centrocampista spagnolo Koke. “Abbiamo davvero combattuto, ma purtroppo non siamo stati molto fortunati”.

Gli spagnoli hanno rappresentato il 75% e un record di passaggi di 847:107 non è stato sufficiente per vincere. La squadra di coach Luis Enrique è rimasta alla disperata ricerca del baluardo difensivo degli scandinavi, che hanno conquistato il punto con grande passione. “Abbiamo dato il 110%”, ha detto il difensore Victor Lindelof. “Gli spagnoli hanno fatto passare molto bene la palla e la loro pressione era difficile da sopportare. Ma abbiamo ottenuto un ottimo risultato”.

Dominazione spagnola e usura

Tuttavia, la squadra con tre titoli attorno a Emil Forsberg del Lipsia e Ludwig Augustensson del Werder Bremen davanti a 10.559 tifosi a La Cartuja è stata fortunata anche per le maggiori possibilità degli spagnoli. Nei minuti di recupero, i subentrati Gerard Moreno e Pablo Sarabia hanno perso due ottime occasioni per vincere. Cook litiga con il risultato: “L’unica cosa che manca è l’obiettivo”. Gli iberici incontreranno la Polonia nella prossima partita del Gruppo E. Gli svedesi, sopravvissuti per primi alla fase a gironi dei Campionati Europei (2004), affrontano la Slovacchia.

I padroni di casa non si sono accorti dell’emozione di Corona negli ultimi giorni. Dopo un test positivo con il capitano Sergio Busquets, che mancava, come lo svedese Dejan Kulusevsky e Matthias Svanberg, parte della squadra è stata vaccinata poco prima dell’inizio del torneo, apparentemente senza effetti collaterali.

READ  "Oggi non era possibile di più": Willbrook nuota oltre il podio

I padroni di casa hanno dominato la partita dall’inizio e hanno spinto nella loro metà campo la passiva squadra nordeuropea, che aveva appena attraversato il centrocampo nella prima fase. Il dominio spagnolo a questo punto ricordava in qualche modo la vittoria per 6-0 sulla Germania nel novembre 2020 nella Nations League.