Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Si sperimentano anche armi nucleari: la Nato inizia le esercitazioni su tutti gli scenari

Si stanno testando anche armi nucleari
La NATO inizia le esercitazioni per tutti gli scenari

In caso di emergenza, la NATO deve essere preparata a tutti i tipi di minacce, comprese quelle nucleari. Per raggiungere questo obiettivo, le forze armate di diversi paesi sono ora unite insieme. In un aeroporto militare, l’attrezzatura viene controllata per verificarne la funzionalità e la sua posizione esatta viene tenuta segreta.

Le forze armate tedesche e altri 13 paesi della NATO hanno iniziato le loro esercitazioni annuali per difendere la regione dell’alleanza con armi nucleari. Secondo il quartier generale della coalizione a Bruxelles, decine di aerei stanno partecipando alle esercitazioni chiamate “Steadfast Noun”. Ha aggiunto che oltre agli aerei da combattimento con capacità nucleari, questo include anche gli aerei convenzionali, nonché gli aerei di controllo e trasporto.

La sede dell’esercitazione di quest’anno è lo spazio aereo sopra la regione dell’Alleanza meridionale. Di conseguenza, può essere addestrato l’uso di armi nucleari tattiche americane del tipo B61, che, secondo informazioni ufficialmente non confermate, sono conservate presso l’aeroporto militare di Gedi nel nord Italia. Secondo una valutazione dei dati di volo dell’esperto di armi nucleari Hans Christensen, un tornado tedesco è atterrato a Gedi lunedì.

Il cosiddetto impegno nucleare della NATO prevede che le armi nucleari statunitensi di stanza in Europa siano anche lanciate dagli aerei delle nazioni partner in caso di emergenza e quindi, ad esempio, chiudano le forze armate avversarie. Secondo informazioni non confermate, le armi nucleari statunitensi dovrebbero essere conservate anche in Belgio, Turchia, Paesi Bassi e Buchelle nella Renania-Palatinato.

La NATO non ha voluto commentare gli esatti luoghi di addestramento e altri dettagli. Il messaggio si riferiva solo all’ultimo annuncio del vertice. “Con il deterioramento del contesto di sicurezza in Europa, è vitale un’alleanza nucleare affidabile e unificata”, afferma. Allo stesso tempo, è stato sottolineato che dopo la fine della Guerra Fredda, la NATO ha ridotto significativamente il numero di armi nucleari di stanza in Europa.

READ  Corona tape: Consiglio comunale contro la chiusura dei grandi centri di vaccinazioneتطعيم