Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Si dice che bere più di tre tazze di caffè al giorno riduca il rischio di morte

Diversi studi dimostrano che il consumo di caffè può avere effetti positivi sulla salute. Ad esempio, uno studio recente ha scoperto che tre o più tazze al giorno possono ridurre il rischio di morte. I ricercatori hanno anche studiato la quantità di caffè malsano.

FITBOOK ha riportato più volte studi sul caffè e l’effetto della bevanda stimolante sulla salute. Oltre alla caffeina, il caffè contiene anche fenilindano, una sostanza prodotta dalla tostatura dei chicchi di caffè. Questo dovrebbe proteggere dalle malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinson e la demenza. È chiaro che anche il fegato dovrebbe beneficiare di un ragionevole consumo di caffè. Uno studio attuale attribuisce persino la bevanda alla sua durata. Tuttavia, sorge anche la domanda: quante tazze bevi più spesso?

Bere più di tre tazze di caffè al giorno può allungare la tua vita

uno studio “Un maggiore consumo di caffè è associato a un minor rischio di morte per tutte le cause”, hanno concluso la Chung Ang University e la Korea Disease Control and Prevention Agency. Secondo il team di ricerca sudcoreano, l’unico vero vantaggio è bere più di tre tazze di caffè al giorno. Il tipo e il tipo di caffè è irrilevante.

Studia oltre 170.000 soggetti

Tra il 2004 e il 2013, i ricercatori hanno reclutato un totale di 173.209 persone di prova che avevano almeno 40 anni per il loro studio. Chiunque avesse il diabete, malattie cardiovascolari o cancro è stato escluso. Successivamente, sono rimasti 110.920 partecipanti. Gli scienziati hanno analizzato la quantità e il tipo di caffè che le persone bevevano. Hanno anche esaminato le persone che erano state testate al 31 dicembre 2018 e come il loro consumo ha influenzato il tasso di mortalità.

READ  Un alto tasso di vaccinazione riduce il numero di casi: quando gli stati federali raggiungono un tasso di infezione di 50?

I benefici per la salute derivanti dal consumo di più di tre tazze di caffè al giorno

Il team di ricerca ha scoperto che le persone che bevono almeno tre tazze di caffè al giorno hanno un rischio complessivo di morte inferiore rispetto a quelle che non bevono caffè. I partecipanti che bevevano meno di tre tazze al giorno avevano meno probabilità di avere malattie cardiovascolari rispetto a coloro che non bevevano caffè. Già nel 2015 uno studio La TH Chan School of Public Health dell’Università di Harvard, con più di 200.000 persone, è giunta alla conclusione che fino a cinque tazze al giorno possono ridurre il rischio di morte prematura fino al 15%. Non importa se il caffè è con o senza caffeina.

Interessante anche: Bere caffè può prevenire il morbo di Parkinson?

I ricercatori chiamano il limite giornaliero per il caffè di sei tazze

Nella sola Germania, è incluso il consumo pro capite di chicchi di caffè nel 2020 Circa 168 litri. secondo Autorità alimentare dell’Unione europea EFSA Fino a 400 milligrammi di caffeina al giorno sono innocui per gli adulti senza precedenti problemi di salute. Ciò corrisponde a circa quattro tazze da 200 ml di caffè filtro o quattro tazze di caffè espresso semplice.

Non dovrebbe essere più di questo: secondo la ricerca binaria australiana, il caffè con caffeina diventa malsano al più tardi alla sesta tazza di caffè. Dott. Ang Zhou e la professoressa Elina Hyppönen sono stati presentati dall’Università dell’Australia Meridionale nel 2019 Indagine È stato trovato un collegamento tra il consumo pesante di caffè e un aumento del rischio di malattie cardiovascolari. Mangiare più di sei tazze al giorno può aumentare il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari fino al 22%.

READ  Gli hotspot Corona a Memmingen - Monaco sono oltre 50, con un tasso di incidenza superiore a 50

Studia più di 347.000 argomenti

Oggetto dello studio sono stati i dati sanitari e le informazioni sullo stile di vita di circa 347.100 persone di età compresa tra 37 e 73 anni. I dati erano quelli Biobanca del Regno Unito Tratto da un database in cui i partecipanti allo studio vengono osservati per un periodo di tempo più lungo. Sono stati presi in considerazione fattori come la genetica e le influenze ambientali esterne. I ricercatori hanno anche incluso nella loro analisi eventuali varianti genetiche che influenzano la degradazione della caffeina nel corpo.

Svantaggi per la salute di più di sei tazze di caffè al giorno

In tal modo, hanno scoperto che consumare più di sei tazze di caffè al giorno portava a un picco nei livelli di lipidi nel sangue. Questo, a sua volta, supporta le malattie del sistema cardiovascolare. Secondo il professor Hyppönen, c’è una reazione: più caffè bevi, maggiore è il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Il risultato, a quanto pare, non è stato del tutto una sorpresa per il capo dello studio. “La maggior parte delle persone concorda sul fatto che se bevi molto caffè, puoi diventare nervoso e irritabile o addirittura nauseato”, spiega in uno comunicato stampa. “Questo perché la caffeina fa funzionare il corpo più velocemente e più duramente”. Pertanto, l’effetto stimolante del metabolismo (spesso desiderabile) della caffeina potrebbe assumere proporzioni pericolose, dice Hipponen.

Interessante anche: Il modo più sano per preparare il caffè

Come fai a sapere una “tazza” di caffè?

Non è chiaro da nessuno degli studi cosa si intenda esattamente per “tazza di caffè”. Dott. Ang Zhou è stato premiato su richiesta di FITBOOK. Nel frattempo, è stato detto che una tazza di cappuccino e una tazza di caffè espresso contengono solitamente una quantità simile di caffeina. In media, una tazza di caffè filtro contiene circa 95 milligrammi di caffeina. Quindi, si potrebbero consumare 570 milligrammi con sei tazze – questo supera di gran lunga la dose massima raccomandata di 400 milligrammi dall’EFSA.

READ  Nuova infezione Corona: RKI indica un valore R elevato - il numero di casi è in aumento, soprattutto tra i giovani

Interessante anche: Ovviamente, se ti piace il caffè forte o sottile non è una questione di gusti

Ascolta il tuo corpo quando imposti la dose

È importante ascoltare i segnali del corpo e rispondere se necessario, sottolinea Chu. In altre parole: se hai la sensazione di aver già consumato abbastanza caffeina – anche se sono “solo” quattro tazze – allora dovresti rimandare il caffè successivo al giorno successivo. È probabile che ti comporti automaticamente, consiglia Hyppönen, con moderazione. Perché “qualunque cosa sia esagerata, la paghi con la tua salute”.