Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Servizi Facebook non disponibili per molti utenti: l'azienda sta lavorando al debug

Servizi Facebook non disponibili per molti utenti: l’azienda sta lavorando al debug

I servizi del gruppo Facebook sono stati interessati da un’interruzione insolitamente grande lunedì.

Foto: www.imago-images.de / Revierfoto

Improvvisamente, i servizi di Facebook come web e WhatsApp sono spariti per molti utenti. Continuano a provare ad accedere ai servizi, quindi potrebbe anche intasare la rete.

In caso di un’interruzione insolitamente grande, lunedì molti servizi del gruppo Facebook verranno ampliati Prima È andato offline. Oltre all’attuale piattaforma Facebook, c’era anche un servizio di chat WhatsApp e un’app per foto Instagram Non disponibile per molti utenti, I messaggi di errore vengono visualizzati anche su siti Web come Downdetector. Un portavoce di Facebook si è scusato tramite
Twitter Ha sottolineato che la rete su Internet sta lavorando per prevenire le interferenze. Le cause dei problemi non sono state inizialmente menzionate.

Enorme aumento dell’occupazione

Ad alcuni esperti web, sembrava un problema di servizio DNS. Questo servizio garantisce che, tra le altre cose, i nomi dei siti Web digitati in lettere vengano tradotti in indirizzi IP in modo che siano accessibili.

John Graham Cumming, chief technology officer del provider di servizi cloud Cloudflare, ha osservato che utenti e software continuano a provare a controllare i servizi di Facebook. Ha scritto su Twitter che ciò garantisce un massiccio aumento del carico su altri servizi DNS.

Anche altri servizi online sono interessati

Su piattaforme danneggiate, gli utenti a volte hanno segnalato problemi con altri servizi online, che inizialmente non sono stati ampiamente confermati. Ad esempio, sul grande fornitore di servizi Web AWS di Amazon, su cui fanno affidamento molte startup e grandi aziende, tutte le offerte funzionano normalmente, in base alla pagina di stato.

READ  Etichetta UE rivista: una nuova etichetta energetica anche per le lampadine

Gli arresti anomali del DNS si verificano ancora e ancora. A luglio, ad esempio, uno di loro ha assicurato che molti siti fossero temporaneamente inaccessibili. L’operatore in quel momento ha avuto problemi con il provider di servizi web Akamai. La centralizzazione dell’infrastruttura di rete presso i grandi provider garantisce che il fallimento dell’azienda possa portare alla rimozione del maggior numero possibile di servizi e siti dalla rete.

I disturbi DNS si verificano ancora e ancora

All’inizio di giugno, molti siti Web in tutto il mondo non erano disponibili per circa un’ora dopo un errore con il servizio cloud Fastly. All’epoca, il governo britannico, la piattaforma Reddit e i portali di notizie di The Guardian, New York Times, Financial Times e il quotidiano francese Le Monde furono colpiti.

(Fez/Dpa)