Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Serie B/2.  Bundesliga – Pallone promozione RossoOro due volte in Italia e Germania

Serie B/2. Bundesliga – Pallone promozione RossoOro due volte in Italia e Germania

Sicuramente non sono molti quelli che guardano l’azione in modo così nervoso e stordito come Erwin Nemeth nella 2a Bundesliga tedesca dal Galles. Non c’è da stupirsi: il figlio David è sull’orlo della promozione nella Bundesliga tedesca con l’FC St. Pauli. Il capo dell’UFC St. Georgen/Eisenstadt verrà in vacanza venerdì, quindi è entusiasta di essere lontano dall’isola. “Abbiamo già fissato il viaggio dell’anno scorso. Sicuramente sarò un po’ distratto nel fine settimana…”

La scorsa settimana i Keyskickers hanno perso la prima occasione nel derby cittadino di Amburgo contro l’HSV (0-1). Domenica (13:30) la squadra allenata da Fabian Herzeler potrà assicurarsi la promozione contro l’Osnabrück, già retrocesso. A due turni dalla fine, il St. Pauli è a quattro punti dal Fortuna Düsseldorf, terzo in classifica (59) con 63 punti.

Inoltre: sabato la capolista Kiel (64) dovrà affrontare il Dusseldorf. Una sconfitta non eliminerebbe il St Pauly dai due posti di promozione standard prima ancora che inizino. Quindi lo stadio Millerntor potrebbe trasformarsi in una vera e propria zona di festa del calcio prima del calcio d’inizio.

“Se il Kiel vince sabato, mi darebbe molto più sollievo ai nervi”, ammette sorridendo il capo dell’UFC St. George/Eisenstadt. “Sono sempre emozionato quando David gioca. Era già lì all’SV Mattersburg, fa semplicemente parte del calcio”. “Non voglio perdere questa sensazione. Ma è intensa, soprattutto in fasi così importanti del campionato.

Padre Erwin è stato felice di rivedere David Nemeth in campo dall’inizio dopo una lunga pausa per infortunio (ernia inguinale) e una fase di panchina sostitutiva. “Ha dimostrato di potersi inserire nuovamente nel sistema. Ovviamente ha bisogno di una preparazione competitiva per sviluppare il suo gioco personale.

Adesso è il momento per il 23enne di appendere la borsa sportiva al chiodo. Per coincidenza, David Nemeth, ex esperto dell’epoca del Mattersburg, mantiene ancora contatti regolari e recentemente è riuscito a farlo: Raphael Behonek, che era con gli esperti SVM nel 2019/2020, ora Willem II Tilburg nei Paesi Bassi e lo scorso fine settimana in “Eredivisie”, cioè il campionato d’élite del paese, ha festeggiato la sua promozione nel club. Nemeth ora vuole seguire l’FC St. Pauli in questo senso.

READ  Il villaggio di montagna italiano sul Lago di Como è raggiungibile solo tramite 2600 gradini

Le cose si intensificheranno venerdì a 1.065 chilometri a sud di Amburgo

Oltre mille chilometri più a sud, il Como Calcio e Matthias Braunöder sono a un passo dalla promozione in Serie A. È un club di Serie B di proprietà di fratelli imprenditori della famiglia miliardaria indonesiana Hortono, e quindi ha un background finanziario molto solido. Nell’ultimo turno secondo posto (72) alla capolista Birmania (75), due punti di vantaggio sul Venezia (70). Ciò significa che la squadra è seconda in linea per la promozione in Serie A in vista dell’ultima partita della stagione regolare.

Buon per Como. Perché dal terzo posto, passata la normale follia, in Italia le cose si fanno un po’ più selvagge, almeno per quanto riguarda il percorso verso la vetta. Si accede agli spareggi, dove i classificati dal terzo all’ottavo si contendono un posto per la promozione. È vero che il terzo e il quarto posto hanno un vantaggio in termini di rimbalzo, poiché i posti dal quinto all’ottavo giocano i duelli a eliminazione diretta del primo turno preliminare, mentre il terzo e il quarto posto accedono alle semifinali degli spareggi (con incontro di ritorno).

Markus Braunöder con suo figlio Matthias sul Lago di Como.

Foto:
zVg


Braunöder e Co. Secondo l’Italia ci vorranno quattro partite per entrare nell’élite. Quindi, alla fine della stagione regolare, le cose adesso saranno molto più facili. Venerdì (20.30) il Como ospita il Cosenza, decimo posto, né sopra né sotto. Allo stesso tempo, il Venezia deve finire 15° nella classifica punti. Vince lo Spezia, dove lo scarico non è ancora del tutto asciutto.

Quindi il punto di partenza è parlare di Como. Se la squadra vince, diventerà la seconda squadra promossa dietro la Birmania. In caso di pareggio sarà dura, difficilmente il Venezia vincerà. Ancora una volta, la squadra seconda in classifica deve ora cogliere l’opportunità. La vittoria per 2-1 del Venezia sulla Feralpisalo lo scorso fine settimana ha fatto sì che lo 0-0 del Como a Modena non fosse sufficiente per festeggiare la promozione anticipata.

READ  Indagine rivela dati allarmanti sul lavoro minorile in Italia - EURACTIV.com

Matthias Braunoder ha lottato per il suo posto al centro della squadra, con il vice allenatore Cesc Fabregas un nome chiave nella riserva. Il 22enne ex austriaco (attualmente in prestito ma con opzione per l’acquisto del Como) è attivo nel club a 50 chilometri a nord di Milano dalla pausa invernale. Dopo un breve periodo di acclimatamento, Grensdorfer è entrato nella formazione titolare, dove si trova ora.

La gioia di suo padre, Markus Braunother. Nella camera bassa del calcio della Bassa Austria e del Burgenland, l’ex calciatore è il leader della divisione dell’SC Neudorf, che recentemente è riuscito ad affermarsi con successo nella battaglia per la retrocessione nella 2a Lega Centrale. Quando la squadra giocherà contro il Bilgersdorf venerdì, Braunother si troverà in una sede diversa: lo Stadio Giuseppe Sinaglia – una partita casalinga contro il Cosenza, situato direttamente sul Lago di Como, non il luogo più moderno ma visivamente impressionante.

“Siamo sicuramente in questo gioco come una famiglia. In totale, sul sito ci sono più di 20 persone della nostra zona”, dice il padre Max Braunöder, che sta chiaramente tremando con suo figlio. Come valuta la posizione di partenza? Naturalmente anche i nervi saranno un problema all’interno della squadra. Ma spero che ce la faranno. Il Como è una squadra molto forte a livello nazionale.

Il fatto che Matthias Braunöder si sia guadagnato un posto nella formazione titolare rende naturalmente orgoglioso suo padre, che fa parte della vita della squadra fin dall’infanzia: “Lavora sempre per questo. All’età di cinque anni aveva già chiarito che voleva diventare un calciatore professionista.

READ  Serie A: Trasmissione in TV e live streaming in Germania

Ciò che allora poteva essere una risata può ora essere visto come la base di una volontà di ferro. Ma il prossimo impegno dello Sporting è il Como-Serie A. “Ovviamente questo sarebbe un passo fondamentale per lui perché otterrai un’attenzione ancora maggiore come professionista.” Aspetta e vedi. Adesso è il momento di giocare la finale. Resta da decidere se il Como eserciterà l’opzione di acquisto.

Matthias Braunöder ha comunque contribuito con orari di lavoro verificabili. Anche il pacchetto completo è adatto, come spiega Markus Braunöder: “Como ha un elevato fattore di benessere e qui si sta molto bene. Se vivi qui, avrai a che fare con molti turisti. Perché la città è una grande attrazione.

Oltre ai turisti, è molto probabile che nel prossimo futuro molti altri tifosi si recheranno in pellegrinaggio allo stadio. Cioè gli avversari non sono più Regiana, Cittadella o Cosenza, ma Inter, Milan, Roma, Juventus o Napoli.

Classifiche Serie B e 2a Bundesliga tedesca prima della fine della stagione 2023/2024

Foto:
BVZ