Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Selenskyj annuncia un esercito stabile: la notte a colpo d’occhio

Volodymyr Zelensky elogia i soldati in prima linea a Donetsk: la zona è ancora sotto il fuoco pesante. (Fonte: non accreditato/Ufficio stampa presidenziale ucraino/AP/dpa-images)

Intanto in Ucraina continuano i combattimenti. “Nel 103° giorno, il Donbass ucraino resiste bene”, ha detto Zelensky, riferendosi alla situazione nell’est del Paese. Inoltre, si sta facendo di tutto per garantire che il fronte nelle regioni di Zaporizhia e Mykolaiv regga. Aspri combattimenti continuarono intorno a Severodonetsk, Lesichansk, Slovyansk, Pakhmut, Svyatohersk, Avdiivka, Kurakhov e nelle regioni di Luhansk e Donetsk. Le forze armate devono sopportare pesanti perdite.

Mosca: Swjatohirsk con il vecchio monastero è praticamente preso

L’esercito russo e i separatisti sostenuti da Mosca affermano di aver completato la cattura della città ucraina di Svyatohersk (Sogatogorsk) con il suo storico monastero. “Svyatogorsk è stata praticamente liberata”, ha detto alla televisione di stato russa il leader della regione separatista di Donetsk, Denis Pushlin. C’è il monastero dell’Arco dell’Assunzione della Vergine, recentemente fucilato, uno dei santuari più importanti dell’ortodossia russa.

Il patriarca di Mosca Kirill, che sostiene la guerra aggressiva contro l’Ucraina, è famoso da tempo per il suo desiderio di mantenere sotto la sua influenza gli antichi siti religiosi della Chiesa ortodossa russa. Il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov ha affermato in precedenza che la cattura della città era nella sua fase finale. Gli ultimi soldati delle forze armate ucraine hanno lasciato attrezzature e armi militari e sono fuggiti da soli. Konashenkov ha detto che circa 80 soldati ucraini hanno attraversato il fiume della città e che la parte russa ha permesso loro di scappare e non ha sparato.

Inizialmente, non vi è stata alcuna conferma da parte ucraina dell’abbandono di Svyatohersk. Tuttavia, lo stato maggiore ucraino ha riferito lo scoppio di pesanti combattimenti nella regione di Donetsk intorno alla città lunedì mattina. Per settimane, l’Ucraina ha chiesto forniture di armi pesanti dall’Occidente, non solo per fermare e spingere le forze russe, ma anche per liberare le posizioni occupate.

Discussione sulle spedizioni di cisterne dalla Spagna

La Spagna, ad esempio, vuole consegnare all’Ucraina carri armati di fabbricazione tedesca. Il sindacato del Bundestag ha avvertito il governo federale di non impedire alla Spagna di farlo. “Se la Spagna vuole consegnare il Leopard 2, il governo federale deve renderlo possibile rapidamente”, ha affermato Johan Wadfull, vice leader del gruppo parlamentare CDU/CSU, ad Augsburg Allgemeine (martedì). “La Germania sta abbandonando l’Ucraina ogni giorno senza che le armi pesanti vi arrivino”. L’esperto di politica estera della CDU Rodrich Keswetter ha rilasciato una dichiarazione simile sulla Sueddeutsche Zeitung (martedì): “Mi aspetto che il governo federale rilasci la licenza di esportazione necessaria il più rapidamente e in modo proattivo possibile”.

READ  Biden nomina i critici di Trump come capo della polizia di frontiera degli Stati Uniti