Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Secondo quanto riferito, Britney Spears ha colpito una governante – gente

Semplicemente non si calma.

Due settimane fa, la polizia è stata chiamata nella proprietà della cantante Britney Spears (39). Motivo: secondo quanto riferito, ha picchiato la sua governante. Dopo che l’impiegato ha portato i miei due cani cantanti malati dal veterinario, ma non li ha restituiti, Britney ha sospettato che la governante potesse collaborare con suo padre.

Quando l’impiegata ha tirato fuori il cellulare per mostrare a Britney le foto dei cani, si diceva che la pop star fosse impazzita e l’avesse colpita.

Sono tutte sciocchezze, sostiene Britney. Tutto quello che voleva fare era togliere il cellulare dalla mano della governante. Tuttavia, la sua governante l’ha a lungo accusata di averle fatto del male fisicamente. Ora il caso si trova secondo”la genteRivista su nell’OTP!


Britney con il suo cane DaisyFoto: britneyspears / Instagram

Il capo dell’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Ventura lo ha confermato “la gente”La rivista che sta attualmente indagando sull’esistenza di una denuncia penale contro Britney Spears.

Tutto esploso? Una fonte ha detto a People: “Il caso è inventato. Non ha colpito nessuno” – confermando la dichiarazione di Britney. “La governante aveva in mano il suo telefono e Britney ha cercato di toglierselo di mano”, ha detto la fonte.


Si dice che Britney abbia trascurato i suoi cani.  Qui puoi vedere il suo cane, la principessa Sarah Beth.  Quando la governante lo ha scoperto, li ha portati dal veterinario

Si dice che i cani di Britney siano negligenti. Il suo cane, la principessa Sarah Beth, può essere visto quiFoto: britneyspears / Instagram

Anche l’avvocato di Britney, Matthew Rosengart, non prende in considerazione molte delle accuse. Ha detto a una stazione televisiva americana venerdì Fox News: “Il dipartimento del sindaco ha già ammesso che si trattava di un reato ‘molto minore’ o ‘molto piccolo’, nessun danno”.


Matthew Rosengart rappresenta anche Britney Spears nel suo caso di tutela contro suo padre

Matthew Rosengart rappresenta Britney Spears nel suo caso di tutela contro suo padreFoto: Mario Anzoni/Reuters

Secondo “Al-Nas”, l’indagine della Procura nei casi di lesioni personali è “di routine”.

Il fatto che possa esserci un’accusa ora è dovuto solo al fatto che questa è una star.

“Questo non è altro che un impressionante materiale da tabloid – un presunto crimine”, ha detto, “al cellulare. Niente di speciale e chiaramente nessun danno fisico”. Chiunque poteva sporgere denuncia. Il caso avrebbe dovuto essere chiuso immediatamente”.

La stessa Britney non ha ancora commentato pubblicamente il caso.

READ  Estate 2021: 20 episodi, un reboot dell'anime