Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Highlights del Barocco al Kursaal – Südtirol News

Mirano – la vita? sogno! Il personaggio di Don Chisciotte, che credeva che tutti i miti di cui leggeva fossero veri, è un soggetto grato. Nel 1735, Tillman mise in musica episodi della vita de “Il cavaliere dal carattere addolorato” in un set da concerto che inizia con un preludio francese. Johann Sebastian Bach porta la forma del concerto italiano attraverso le Alpi e la trasforma in musica indipendente con i suoi concerti per violino. Lo stesso Händel fece un viaggio in Italia: nel 1707 il ventiduenne a Roma scrisse l’oratorio “Il trionfo del Tempo e del Disinganno” su un testo scritto dal cardinale Benedetto Pamphili, la cui brillante apertura era anche nel programma del concerto quella sera.

Questo menu barocco, che sarà preparato dall’originale ensemble vocale italiano I Virtuosi Italiani sotto la direzione del direttore e violinista Giuliano Carminola a Corsale il 30 agosto, si conclude con un concerto per violino e archi di Carl Philippe Emmanuel Bach – colmando così il vuoto fino le classiche prime ore del mattino. Inizio: 20.30

Giuliano Carminola è nato a Treviso nel 1951. Le sue collaborazioni, prima con i Sonatori de la Gioiosa Marca e poi con l’Orchestra Barocca Veneziana, hanno reso Carmignola la figura di spicco dello stile violinistico barocco. Dal 2004 è un appaltatore esclusivo di Deutsche Grammophon. Sono apparse anche le sue registrazioni con Erato, Divox Antiqua e Sony. Di particolare rilievo le sue registrazioni: “Concerti per due violini” di Antonio Vivaldi con le orchestre Venice Baroque e Victoria Molova; registrazione di interi concerti di Mozart con Claudio Abbado e l’Orchestra di Mozart; Haydn “Concerti per violino” con l’Orchestre des Champs-Elysées e “Vivaldi con moto” con l’Accademia Bizantina sotto la direzione di Ottavio Dantone). Il suo CD “Bach: Concerti per violino” con Concerto Colin è stato premiato con il “Diapason d’Or” nel 2015. La sua registrazione “Vivaldi Concerti per due violini” con Amandine Beyer e l’Ensemble Gli Incogniti è stata premiata con il Diapason d’Or. Carminola è docente al Conservatorio di Venezia da oltre dieci anni. Insegnò anche all’Accademia Musicale Chigiana di Siena. Attualmente studia alla Lucerne School of Music.

READ  Il pubblico ha scioccato la sua cara partner - un momento di disgusto durante le prove "Balliamo"

I Virtuosi Italiani, fondati nel 1989, sono tra i gruppi più impegnati nel mondo della world music e si sono specializzati principalmente nel repertorio barocco italiano. I suoi dischi includono più di 100 dischi su CD pubblicati da aziende come Sony Bmg, Chandos, Emi, Tactus, Naxos, Arts e Dynamic. L’orchestra ha venduto più di 400.000 dischi. Nel 2004 i Virtuosi Italiani e il loro direttore Alberto Martini hanno vinto il premio “Choc de la Musique” della rivista francese “Le Monde de la Musique” per l’interpretazione dell’opera completa del compositore barocco Francesco Antonio Bonporti nel suo duplice ruolo di direttore d’orchestra. E un solista.

Informazioni e biglietti

Biglietteria: Freiheitsstraße 29, Merano

Orario di lavoro: 9:00 – 13:00 | 17:00 – 19:00

sab 9-13, chiuso la domenica

Telefono. 0473/49 60 30

www.meranofestival.com

Da: Lube