Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Robert F.  Kennedy: il dottore ha detto che il verme gli ha mangiato parte del cervello

Robert F. Kennedy: il dottore ha detto che il verme gli ha mangiato parte del cervello

al di fuori Robert F.Kennedy

Un medico ha detto che un verme gli ha mangiato parte del cervello

Vuole essere alla Casa Bianca: Robert F.  Kennedy Jr.

Vuole essere alla Casa Bianca: Robert F. Kennedy Jr.

Fonte: AFP/Josh Edelson

Puoi ascoltare i nostri podcast WELT qui

Per visualizzare il contenuto incorporato è necessario ottenere il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori del contenuto incorporato richiedono questo consenso come fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell’articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.

La salute e la forma fisica dei candidati svolgono un ruolo importante nella campagna elettorale statunitense. Ora si scopre che il candidato indipendente alle presidenziali americane Robert F. Kennedy ha una storia medica insolita.

DottSecondo un articolo di giornale, il candidato indipendente alle presidenziali americane Robert F. Kennedy ipotizza che un parassita nel suo cervello sia stato responsabile della sua perdita di memoria alcuni anni fa. Uno dei medici gli disse che la macchia nera sul suo cervello era stata causata da un verme che “era entrato nel mio cervello, ne aveva mangiato una parte e poi era morto”.Il New York Timesmercoledì della dichiarazione giurata del 70enne del 2012. Kennedy ha parlato del 2010.

READ  La Russia sta facendo progressi decisivi sul fronte di guerra in Ucraina

A quel tempo, secondo quanto riferito, si rivolse al medico perché soffriva di perdita di memoria e confusione. Si dice che le immagini del suo cervello abbiano mostrato una macchia nera che inizialmente i medici pensavano fosse un tumore al cervello. Secondo Kennedy, il medico aveva una spiegazione diversa e sospettava invece un parassita.

La dichiarazione giurata citata dal giornale rientrava nel divorzio di Kennedy dalla sua seconda moglie. “Ho sicuramente problemi cognitivi”, avrebbe detto Kennedy all’epoca. In un’intervista al New York Times qualche mese fa, Kennedy disse di essersi ripreso e che il parassita non necessitava di cure.

Candidato alla presidenza in un’intervista con WELT

Robert F.  Kennedy Jr.: Secondo gli exit poll il suo indice di gradimento è attualmente al 13%.

Nella conversazione, Kennedy disse che non sapeva che tipo di parassita ci fosse nel suo cervello. Si sospetta che l’abbia contratto mentre viaggiava attraverso l’Asia. La sua portavoce ha fatto commenti simili in un’intervista al Washington Post.

Era una tenia?

Secondo il New York Times potrebbe trattarsi di tenia. Quando le tenie infettano gli esseri umani, spesso finiscono nell’intestino e vengono curate con farmaci. In alcuni casi, i vermi migrano attraverso il corpo, ad esempio nel fegato o nei reni e, in rari casi, nel cervello.

Anche se non c’è modo di saperlo, è improbabile che il parassita stia mangiando parte del cervello, ha detto un medico citato dal New York Times. Invece, vive delle sostanze nutritive del corpo.

Leggi anche

Kennedy è il nipote dell’ex presidente John Kennedy. È democratico da decenni, ma negli ultimi anni ha preso sempre più le distanze dal partito e ha rotto completamente con i democratici nell’ottobre 2023 quando ha annunciato la sua candidatura presidenziale come apartitico. Nel recente passato, il dichiarato attivista anti-vax è stato ripetutamente criticato dai democratici e dai suoi familiari per aver diffuso teorie del complotto.

READ  Julian Assange può ricorrere in appello contro la sua estradizione negli Stati Uniti

Secondo il New York Times, alla domanda se i problemi di salute di Kennedy potrebbero influenzare la sua idoneità alla presidenza, il portavoce della sua campagna ha risposto: “È una proposta divertente se si pensa alla competizione presidenziale di novembre”. Una corsa testa a testa tra l’attuale presidente Joe Biden, 81 anni, e il suo predecessore, Donald Trump, 77 anni.

Quindi gli abbandoni e i problemi di salute sono al centro dell’attenzione di Biden e Trump. Il New York Times conferma che Kennedy ha recentemente presentato la sua forma fisica come una risorsa.