Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Richiesta dalla Francia: Frontex dovrebbe andare anche nel Canale della Manica

Stato: 25/07/2021 10:34

A causa del numero crescente di immigrati che cercano di raggiungere il Regno Unito attraverso la Manica, la Francia chiede l’espansione di Frontex. Le guardie di frontiera dell’UE devono essere attive anche alle frontiere settentrionali.

Il ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin ha chiesto che l’agenzia di protezione delle frontiere dell’UE Frontex sia attiva anche al confine settentrionale dell’UE. Nella città costiera di Calais, Darmanin ha detto di aver chiamato lui stesso Frontex e le ha chiesto di occuparsi anche del nord Europa, in particolare dello stretto tra Francia e Gran Bretagna.

Negli ultimi anni, molti rifugiati e migranti hanno tentato di raggiungere l’Inghilterra in barca attraverso la Manica. A causa del grande volume di traffico nello stretto, delle forti correnti e delle temperature rigide, l’attraversamento è associato a numerosi rischi. Tuttavia, gli immigrati dalla Francia fanno ripetutamente la pericolosa traversata. Spesso provengono da campi profughi e molti di loro utilizzano i servizi di trafficanti di esseri umani.

Francia e Gran Bretagna vogliono lavorare insieme

Darmanin ha accolto con favore l’accordo tra Gran Bretagna e Francia la scorsa settimana, secondo il quale Londra vuole sostenere Parigi con circa 63 milioni di euro per frenare l’immigrazione clandestina. La Francia ha promesso di schierare più forze di sicurezza lungo la costa.

L’anno scorso, secondo le autorità francesi, più di 9.500 persone hanno tentato di attraversare la Manica, più di quattro volte rispetto al 2019. Sei persone sono morte e tre sono disperse.

Le autorità britanniche prevedono ulteriori aumenti

Quest’anno il numero di persone che sono riuscite ad attraversare lo stretto in piccole imbarcazioni dal continente all’Inghilterra è già superiore a quello dell’intero anno scorso. Secondo i dati del Ministero degli Interni del Regno Unito, almeno 8.452 migranti erano arrivati ​​sulla costa inglese entro questa settimana. Solo lunedì scorso, 430 persone hanno attraversato illegalmente la Manica verso la Gran Bretagna nell’arco di 24 ore.

READ  Repubblicani USA: gli avversari di Biden approfittano del caos in Afghanistan

Secondo un resoconto dei media, le autorità britanniche si aspettano diverse migliaia di immigrati quest’anno. Secondo The Times, il numero potrebbe salire a circa 22.000 nel corso dell’anno. Citando fonti nelle autorità di frontiera, si dice che il calcolo corrisponda alle aspettative delle autorità.

Patel prevede una legge sull’asilo più severa

Il ministro degli Interni britannico Priti Patel ha annunciato che a lungo termine i richiedenti asilo che entrano nel paese attraverso rotte illegali riceveranno meno diritti degli altri. Guardando agli altri paesi, il numero di richiedenti asilo nel Regno Unito è relativamente basso: in Germania sono state presentate per la prima volta oltre 100.000 domande di asilo nel 2020 e nel Regno Unito circa 32.000 persone hanno presentato domanda di asilo nei dodici mesi fino a marzo 2021.