Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Richiamo esteso di Aldi e Kaufland: tossina nervosa in altri prodotti

Richiamo esteso di Aldi e Kaufland: tossina nervosa in altri prodotti

Chiama il cibo da Aldi e Kaufland. L’ocratossina A si trova in molti prodotti, un innocuo veleno per muffe.

Aggiornamento martedì (15 novembre) alle 10:19: Dortmund – Dopo che Kaufland e Aldi Nord hanno dovuto chiamare i pistacchi, il prossimo avversario è stato colpito. Anche Aldi Süd deve ritirare le noci dalla vendita. Il motivo è anche la scoperta della tossina della muffa A.

Un totale di tre prodotti sono interessati dal richiamo presso Aldi Süd. vieneFarmer Naturals mix di frutti di bosco, pistacchi e noci naturali (Da consumarsi preferibilmente entro 18/03/2023), Pistacchi naturali per agricoltori tostati e non salati (da consumarsi preferibilmente entro il 17.03.2023) e “Pistacchi del contadino tostati e salati(Da utilizzare preferibilmente entro il 21 marzo 2023) Tutti e tre i prodotti sono stati venduti in una confezione da 100 grammi.

Il periodo di richiamo deve essere esteso: dopo Aldi Nord e Kaufland, anche Aldi Süd è interessata

Aldi Süd offre inoltre ai suoi clienti di restituire i pistacchi danneggiati a una filiale per ottenere il rimborso del prezzo di acquisto. Lo sconto esorta inoltre i consumatori a non mangiare le noci, poiché la tossina della muffa può causare malattie renali.

Primo rapporto lunedì (14 novembre) alle 8:21: I discount tedeschi sembrano essere colti da un’ondata di rimborsi. Dopo un allarme alimentare alla Lidl, Aldi e Kaufland sono ora colpiti. In tutti e tre i casi, nei prodotti sono stati rilevati livelli aumentati di tossine della muffa.

Dopo la chiamata di Lidl: Kaufland e Aldi devono smettere di vendere noci

Mentre le cosiddette aflatossine sono state trovate in due varietà di riso di Lidl, il richiamo da Aldi e Kaufland riguardava le tossine di ocratossina. Come le aflatossine, appartengono a muffe (micotossine) molto diffuse in natura. Ad esempio, se il cibo viene contaminato a causa di una conservazione impropria, può essere pericoloso per l’uomo se mangiato.

READ  Habek sui tagli di Gazprom: "Siamo in una situazione pericolosa"

I clienti che hanno recentemente acquistato noci da Aldi o Kaufland devono utilizzare Richiamare Quindi assicurati di prenderlo sul serio e non usare mai il prodotto. In Kaufland, il seguente prodotto è interessato:

uno strumento K Classic Pistacchi Pelati, Tostati, Non Salati
Contenuti 100 gr
Numero GTIN 4063367131189
Meglio in anticipo 22/04/2023
Pacchetto 21029/220726001
il creatore Produttore Carl Wilhelm Clasen GmbH

I pistacchi a marchio Kaufland sono interessati dal richiamo.

© Design Pics / Imago, Caveland, Collage: RUHR24

Menzione in Kaufland e Aldi: non mangiare pistacchi a causa del veleno della muffa

Fortunatamente, anche i pistacchi di Aldi sono interessati dal richiamo. A differenza di Kaufland, un concorrente deve ritirare dalla vendita due prodotti.

Secondo le loro stesse dichiarazioni, si tratta di varietà Pistacchi arrostiti del commerciante Joe E il Pistacchi tostati e salati di Trader Joe Con le migliori date precedenti 25/03/2023 Come 26/03/2023. Il richiamo riguarda solo le filiali Aldi Nord.

Aldi è stata informata tramite il suo fornitore, PL FoodCom GmbH, che un livello aumentato di ocratossina A è stato rilevato in un campione come parte dei propri test. Lo scaricatore ha risposto prontamente e ha prontamente rimosso i dadi interessati dalla vendita.

I pistacchi di Aldi sono interessati dal richiamo.

© Design Pics / Imago, Aldi Nord, collage: RUHR24

Kaufland e Aldi spiegano i rischi per la salute delle noci contaminate

Kaufland comunica ai propri clienti di aver reagito immediatamente alle informazioni del produttore Carl Wilhelm Clasen GmbH e che i pistacchi sono stati ritirati dalla vendita. Entrambi i discount informano inoltre i consumatori dei potenziali rischi per la salute.

Mentre Kaufland fa notare ai suoi clienti che non si possono escludere rischi per la salute, soprattutto con il consumo a lungo termine, Aldi è un po’ più specifico. L’opponente afferma che mangiare cibi contaminati da ocratossina A può causare malattie renali. Ma quanto è davvero dura la tossina della muffa per i consumatori?

READ  Panoramica di dpa-AFX: Aziende - Top Stories dal fine settimana | newsletter

Ocratossina A nei pistacchi Aldi e Kaufland: ecco quanto è pericoloso il veleno della muffa

L’Ufficio statale bavarese per la salute e la sicurezza alimentare spiega in dettaglio i pericoli dell’ocratossina A. Secondo l’agenzia, l’ocratossina A è “dannosa per i reni e il fegato ed è classificata come probabile cancerogeno per l’uomo a causa del suo effetto cancerogeno negli animali da laboratorio”.

Inoltre, “è una neurotossina, che ha un effetto dannoso sul frutto e attacca il sistema immunitario. Il principale organo bersaglio è il rene”. i rischi per la salute non sono ancora stati chiariti nel dettaglio.

Richiamo per superamento dei valori soglia per l’ocratossina A: Aldi e Kaufland devono agire

Secondo la situazione attuale, il consumo di grandi quantità o per un lungo periodo di tempo è particolarmente discutibile. Come affermato dall’ufficio di stato, si possono quindi presumere “problemi di sicurezza minori”, ma non si possono escludere “problemi di salute”. A seconda dell’età, delle abitudini alimentari e del peso corporeo, i rischi corrispondenti devono essere valutati individualmente.

Attualmente, secondo Regolamento UE n. 1370/2022 Per i pistacchi “immessi in commercio per il consumatore finale o destinati all’uso come ingrediente alimentare” un massimo di 5 microgrammi per chilogrammo. Se questo valore viene superato, si verifica un richiamo. Questo valore è di 3 microgrammi per il cacao, ad esempio, 2 microgrammi per prodotti da forno, cereali per snack o cereali per la colazione e 15 microgrammi per le spezie.

Richiamo ad Aldi e Kaufland: ecco come i clienti interagiscono correttamente

Anche se il consumo ripetuto oa lungo termine di alimenti contaminati da ocratossina A rappresenta un rischio per la salute, i clienti di Aldi e Kaufland dovrebbero prendere sul serio i richiami. Kaufland attualmente ricorda anche il piatto di noodle eco24.de.

Entrambi i supermercati offrono ai consumatori di restituire le noci danneggiate a qualsiasi filiale. Il prezzo di acquisto verrà rimborsato anche senza presentare la ricevuta. Inoltre, secondo Aldi e Kaufland, secondo lo stato attuale delle conoscenze, le date di recupero e altri articoli del relativo marchio del distributore non sono interessati dal processo di recupero.

READ  Energia eolica e solare: la fornitura di elettricità verde è notevolmente ridotta

Elenco regole: © Michael Gstettenbauer / Imago; Revierfoto/Imago; Collage: Sabrina Wagner/RUHR24