Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Report: i consiglieri hanno convinto David Alaba a trasferirsi al Real Madrid

Il Bayern ha lottato a lungo per prolungare il contratto di David Alaba ed è arrivato al limite finanziario. Alla fine non è bastato. L’austriaco si è trasferito al Real Madrid la scorsa estate. Secondo le cronache attuali, il difensore è stato “convinto” a fare una mossa.

A luglio, Spiegel ha rivelato il presunto stipendio di David Alaba al Real Madrid. Secondo i rapporti, il 29enne guadagna uno stipendio base di 19,47 milioni di euro all’anno. Inoltre, l’austriaco ha ricevuto una somma di 17,7 milioni di euro. Oltre ad Alaba, anche i suoi consiglieri, Pini Zahavi e padre George Alaba, hanno ricevuto commissioni impressionanti. A Zahavi, nominato da Alaba solo all’inizio del 2020, dovrebbe essere di 5,2 milioni di euro. Secondo Spiegel, Alaba Senior raccoglie 6,3 milioni di euro.

Particolarmente amaro dal punto di vista del Bayern Monaco: secondo il capo del calcio ‘BILD’ Christian Falk, sono stati i bonus dei consulenti che alla fine hanno fatto la differenza perché Alaba ha lasciato i campioni da record dopo 13 anni di grande successo.

“I consulenti hanno molto potere”

Falk ha anche rivelato domenica nel suo programma “Bayern-Insider” su “BILD TV”, che il Bayern Alaba ha offerto lo stesso stipendio annuale del Real. E alla fine è stato il compenso economico e, soprattutto, il compenso per i consulenti a fare la differenza. Di conseguenza, Alaba fu completamente persuaso a cambiare.

Secondo l’ex professionista dell’FCB Dietmar Hamann, ospite dello show, i consulenti ora hanno “molto potere” quando si tratta di trasferimenti di giocatori. Ma alla fine la responsabilità è dei giocatori: “Anche se mal consigliati, i giocatori devono prendere la decisione e prendersi le proprie responsabilità”, ha spiegato il 48enne.

READ  L'allenatore del Paris Saint-Germain Leonardo: Il Real Madrid ha offerto "meno di quanto abbiamo pagato" per Kylian Mbappe