Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Regno Unito: Johnson allenta il 19 luglio, nonostante l’alto tasso di infezione

Pandemia corona

Regno Unito: Johnson solleverà le restrizioni di Corona il 19 luglio

Johnson conta che gli inglesi si assumano le proprie responsabilità

Johnson conta che gli inglesi si assumano le proprie responsabilità

Nonostante il numero crescente di infezioni, la maggior parte delle restrizioni al Corona in Inghilterra sarà revocata dal 19 luglio. Il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato la revoca delle regole sulla distanza e dei requisiti per le mascherine.

Mostra descrizione

La variabile delta ha causato un alto tasso di infezione da corona in Inghilterra. Il primo ministro Boris Johnson vuole ancora rilassarsi.

Londra. Il numero di casi di Covid sta crescendo rapidamente e sempre più pazienti vengono ricoverati in ospedale, ma Boris Johnson non sta sfidando nulla di tutto questo. E il premier ha confermato lunedì sera a Londra: l’Inghilterra si alzerà 19 luglio quasi tutto CoronaLe misure sono sostanzialmente tornate alla normalità. Le regole sulla distanza e i requisiti per le mascherine stanno finendo, i locali notturni possono riaprire e non ci sono più restrizioni al pubblico.

Johnson ha anche invitato alla cautela: “Questa epidemia non è ancora finita. Questa malattia continua a mettere a rischio te e la tua famiglia. “I residenti non potevano vivere la loro vita come prima. Crisi della corona ritornare. Il governo si aspetta “logica” da tutti.

Corona in Gran Bretagna: la responsabilità passerà alla popolazione?

Gli osservatori politici di Londra hanno criticato Il governo ora vuole trasferire la responsabilità alla popolazione. Tanto più che una nuova ondata continua a diffondersi rapidamente. Il verificarsi di sette giorni è vicino a 300 casi per 100.000 abitanti. Tutte le indicazioni sono che le cose andranno solo peggio.




Il governo raccomanda vivamente di continuare in luoghi dove ci sono molte persone come il trasporto pubblico locale maschere ha detto Johnson. Oltre a locali notturni e altri posti Richiesta urgente di verificare lo stato vaccinale dei visitatori con l’ausilio di prove digitali. Ma poi non c’è più una base legale per questo. Regole di ingresso rigorose per le persone che non sono vaccinate o provengono da “paesi rossi” Descrivi la quarantenaIl primo ministro ha detto, è ancora valido.

Gli esperti sanitari avvertono della strategia dell’amministrazione Johnson

Il fatto che il governo stia cercando di mettere in guardia la popolazione alla cautela riguarda soprattutto gli avvertimenti degli esperti sanitari. Da quando Johnson ha confermato con una scadenza di una settimana che terrà la “grande apertura” il 19 luglio, innumerevoli epidemiologi hanno lanciato l’allarme. In un articolo su The Lancet, un gruppo di epidemiologi ha scritto che la strategia del governo era “non etica e illogica”. L’onda attuale è probabile crescere esponenzialmenteFino a quando “milioni sono infetti e centinaia di migliaia soffrono di malattie a lungo termine”. Leggi anche: Rilievo corona in Inghilterra: il pericolo di nuove variabili

Il governo ha pubblicamente riconosciuto che accetterà un gran numero di casi – il ministro della Sanità Sajid Javid ha dichiarato la scorsa settimana che il numero di nuove infezioni ogni giorno potrebbe salire a 100.000 durante l’estate. E questo è molto più grande di quello che è successo nell’ondata più grande finora a gennaio. Ma ci ha scommesso grazie Impfprogrammi Non trasformarti automaticamente in una persona forte Aumento dei ricoveri ospedalieri tradurrà. Più della metà della popolazione ha già ricevuto due vaccinazioni che forniscono un’ottima protezione contro la variante delta.




Le aperture sono sopraffatte dal sistema sanitario del Regno Unito?

Ma gli scienziati avvertono che il focus sul ricovero è ancora breve: perché anche senza che uno debba andare in ospedale, il Covid-19 può causare gravi danni alla salute. La popolazione del Regno Unito è ora di circa due milioni di persone covid lungo Avanzate. Circa 400.000 mostrano ancora i sintomi un anno dopo la malattia. Se il numero di nuovi contagi aumenterà in modo significativo, aumenterà inevitabilmente il numero di casi del virus lungo. “Centinaia di migliaia di persone svilupperanno una malattia cronica che ancora non possiamo comprendere o curare”, ha scritto l’epidemiologo Depti Gordasani della Queen Mary University di Londra. Interessante anche: Mutazioni corona: queste variabili preoccupano i ricercatori

Anche lui non è sicuro se questo Impf. campagna Può prevenire il sovraccarico ospedaliero: se il numero di casi aumenta rapidamente come alcuni modelli si aspettano, molti pazienti possono ancora essere accettati che Servizio sanitario del SSN sopraffatto lui è. Molti operatori sanitari sono inorriditi all’inaugurazione. Il servizio sanitario nazionale è “in ginocchio”, come ha scritto la dottoressa Rachel Clarke sul Guardian. Dopo 18 mesi dall’epidemia, il personale era completamente esausto, depresso e ansioso e i pronto soccorso di molti ospedali erano già pieni.





READ  Fotografo muore in Georgia dopo essere stato ferito da manifestanti anti-gay