Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Questi segni indicano un STD

Cos’è la sifilide?

La sifilide è una comune malattia a trasmissione sessuale causata dal batterio Treponema pallidum. L’agente patogeno può essere trovato nella mucosa e nel sangue. La sifilide si trasmette attraverso il sesso non protetto o il sesso orale. Secondo il Robert Koch Institute (RKI), il numero di infezioni in Germania è tornato ad aumentare da diversi anni e nel 2019 sono stati segnalati quasi 8000 casi.

La sifilide viene diagnosticata principalmente negli uomini che la contraggono attraverso il sesso con un altro uomo. Può anche essere trasmesso facilmente attraverso siringhe condivise durante l’assunzione di farmaci. Se preso in tempo e trattato con antibiotici, le possibilità di una cura sono buone. Se non trattata, la sifilide può causare seri problemi di salute.

Sifilide: segni di malattie veneree

La sifilide si svolge in più fasi e quindi può avere segni diversi. I medici si distinguono in Sifilide precoce e tardiva. La fase iniziale, a sua volta, lo farà Scuola primaria e secondaria diviso. In alcuni casi, i sintomi della sifilide potrebbero non comparire, rendendo difficile la diagnosi.

Sifilide precoce:

Nella prima fase, non ci sono sintomi subito dopo l’infezione. Dopo circa 14-24 giorni si manifestano nella fase primaria Noduli sul sito del corpoDove è entrato l’agente patogeno. Negli uomini, ad esempio, possono essere colpiti il ​​glande o il solco del pene. Le donne possono sviluppare noduli sulle labbra, sul vestibolo vaginale, sulla cervice o sul clitoride. Tuttavia, a seconda del sesso, possono essere interessate anche altre aree, ad esempio la lingua, il naso, le labbra, la cavità orale, la faringe, l’ano o il retto. I noduli possono diventare uno dopo una o due settimane Ulcera indolore Sviluppare.

READ  Carenza di vitamina C: 4 segni e sintomi

Inoltre, dopo due o tre mesi Con sintomi simil-influenzali Come febbre, mal di testa e dolori articolari nella fase secondaria. Particolarmente caratteristici sono i cambiamenti nella pelle e nelle mucose, che possono apparire sotto forma di vesciche squamose o purulente. Le mucose interessate sono di colore rossastro o bianco-grigiastro.

Sifilide tardiva:

Nella terza fase, anni dopo, le ulcere possono formarsi su tutto il corpo. Gli organi e il sistema nervoso possono essere danneggiati, minacciando sordità, cecità e compromissione del funzionamento cognitivo. Tuttavia, a causa delle buone opzioni di trattamento, questa condizione è molto rara.

Trattamento della sifilide

La sifilide viene solitamente trattata con un antibiotico, il più comune è la penicillina. Il farmaco viene iniettato in un muscolo o, nei casi più gravi, per via endovenosa. In caso di allergia alla penicillina, possono essere presi in considerazione altri principi attivi come la doxiciclina o l’eritromicina.

Se la malattia viene trattata correttamente all’inizio e nelle prime due fasi, il trattamento dura da due a tre settimane. Nelle fasi successive, il trattamento di solito richiede più tempo.

prevenzione della sifilide

I preservativi maschili e femminili aiutano a fornire la migliore protezione possibile dalle infezioni. Tuttavia, questi non forniscono una protezione del 100% contro le infezioni. Se sospetti di avere la sifilide, dovresti consultare un medico. Un esame del sangue può essere utilizzato per determinare se si dispone di un’infezione. Se ti viene diagnosticata la sifilide, l’infezione dovrebbe essere segnalata all’RKI perché la diffusione in Germania è monitorata.