Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Questi 8 velocisti stanno scommettendo per la vittoria di tappa in Italia

Ciclismo: Zero de Italia 2021 attrae anche nel suo aspro terreno montuoso. Tuttavia, alcuni velocisti sono entrati nella lista di partenza. Combatteranno per le vittorie della giornata in una fase piatta.

Caleb Evan (Lotto – Soudal)

Con 5 vittorie di livello negli ultimi due tour in Francia, ciò che conta Caleb Ivan Senza dubbio uno dei migliori velocisti del mondo. Nel Tour in Italia Ha già vinto tre volte. Quest’anno, però, il piccolo australiano ha vinto una sola gara. Nella settima tappa del tour negli Emirati Arabi Uniti, ha lasciato Sam Bennett e Bill Pauhas. Quindi la resa è relativamente bassa. Tuttavia, non può essere negato una costituzione forte. MILANO – A Sanremo si è presentato al Pogio, dicendo che poteva prendere gli attacchi quasi senza fatica e che alla fine avrebbe fatto rapidi progressi dopo una distanza così lunga. Insieme ai suoi mentori Roger Gl ck e Jasper de Baist, ha anche la migliore squadra in termini di produzione di sprint al Giro di Italia.

Fernando Gaviria (Emirati Arabi Uniti)

È in calo da circa un anno e mezzo Immagine segnaposto Fernando Gaviria. Non solo il colombiano è fermo nella sua crescita, ma sembra aver fatto qualche passo indietro. Ha celebrato la sua ultima vittoria al World Tour Race 2019 nel Guangxi Tour. È stato infettato dal virus corona due volte l’anno scorso, quindi è stato definitivamente espulso. Sul totale di 6 vittorie che ha vinto in questa stagione, non ha vinto alcun World Tour. Nel 2021 è finora senza alcun successo quotidiano. Nonostante questi pessimi risultati per la squadra degli Emirati Arabi Uniti Tour in Italia Come suggerito, possiamo presumere che la formazione della muffa stia andando secondo i piani. La gara perfetta per ritrovare la vecchia forza potrebbe essere il tour in Italia. Dopotutto, ha già vinto una tappa cinque volte al Giro d’Italia. E ha aggiunto una squadra adatta a lui. Maximiliano Riches e Juan Sebastian Molano sono alcuni dei migliori approcci al mondo.

Giro de Italia Sprinter Caviaria

Peter Sagan (Bora – Hanscro)

Hype circostante Peter Sagan Sembra che sia leggermente diminuito negli ultimi anni. Sempre più giovani e interessanti professionisti si stanno cimentando nel ciclismo su strada, l’ex rock star di questa scena è in ritardo nei suoi successi passati. È sfortunato con i monumenti e non è raro che sia il secondo e il primo perdente. Ma ha già dimostrato due volte che lo slovacco può ancora farlo in questa stagione. Con i successi di tappa del Tour de Romandi e del Tour della Catalogna, chiarisce che il suo tempo non è ancora finito. La scorsa stagione ha gareggiato per la prima volta al Giro de Italia e ha vinto subito una divisione. In Italia l’ha amato così tanto che ora sta tornando. Anche se il Tour de France è iniziato, ci si può fidare di lui per concludere il tour d’Italia. Pertanto, è candidato non solo per le vittorie di tappa, ma anche per la maglia a punti. La sua forza è chiara: Sagan non ha bisogno di una squadra forte per vincere. Era più alto degli altri velocisti quando si trattava di sventolare.

Il Sagan Peter Tour di Rogan

Dylan Cronwegan (Jumbo – Wisma)

Zero de Italia farà un ritorno molto evidente Dylan Cronwegan Celebrare. Senza gareggiare in una gara già pronta, l’olandese sarà in lista di partenza per la prima volta dal 5 agosto 2020. In quel momento, all’inizio del tour polacco, provocò una brusca caduta direttamente in casa spingendo il compagno Fabio Jacobson nella folla con una pericolosa manovra di guida. È caduto in coma ed è stato brevemente in pericolo di morte. Completamente scioccato dal proprio comportamento, Dylan Cronwegan si è ritirato dalla gara. È stato anche bandito dall’UCI. Adesso è tornato. Poiché molti fan non lo hanno perdonato per questo dolore, non è stato facile riunirsi con l’olandese Peloton in lutto. Di conseguenza, potrebbe interessare sapere come si presenterà il velocista un tempo forte del Giro de Italia e se potrà anche celebrare una vittoria di tappa.

READ  Italia: presto i fan nelle sale?

Cronwagen Puchman UAE Tour

Tim Merlier (Albacin – Phoenix)

Sebbene Tim Merlier Il Giro de Italia gareggerà nel suo primo Grand Tour nel 2021, e sarà subito uno dei favoriti a ritmo di massa. A differenza di molti dei professionisti qui menzionati, il Belgio ha già ottenuto ottimi risultati in questa stagione. Il 28enne ha già recitato in Le Samin, Bretin Coxigate Classic e G.P. Ha vinto tre ODI con Jean-Pierre Moncera. Anche Tough Towers è arrivato terzo nella finestra della porta. L’anno scorso ha vinto alla Tireno – Adriatico e ha scioccato gli esperti del tour mondiale. La sua debolezza – non guidare ancora il Grand Tour – potrebbe diventare la sua forza anche qui. I nomi dei concorrenti sono grandi. Non sentirà alcuna pressione su se stesso, ma lo manterrà spensierato alla velocità di massa. Quindi non sorprende se questo porta al successo.

Merlier Le Samin

Giacomo Nisolo (Quebec – Azos)

Probabilmente il miglior velocista italiano attualmente Giacomo Nisolo. Tuttavia, da quando è diventato campione europeo nell’agosto dello scorso anno, ha vinto solo una gara. Tuttavia, alla Classica de Almeria, non ha dovuto gestire l’elite sprint. Quando Went ha dovuto concedere la sconfitta a Van Eirth, il suo secondo posto al Gent-Weweljem era ancora più certo. Poiché il tedesco Max Walshaid è un pilota, sicuramente gode di una buona parte della scia. Se vince al momento giusto, niente ostacolerà la vittoria di tappa al Giro d’Italia. Ora il 32enne lo aspettava da molto tempo. Ha già girato l’Italia 7 volte. Non ha mai vinto. Mancano solo 10 secondi e 5 terzi posti. Quindi è giunto il momento …

READ  Qualificazioni ai Mondiali: Italy to End - Handball

Matteo Mosetti (Trekking – Sechafredo)

La seconda carta vincente degli italiani è ancora in attesa della vittoria di tappa a Geo de Italy. Matteo Mosetti Ha partecipato 3 volte finora, ma è finito solo nella prima fase. Adesso a 24 anni è stato molto forte negli ultimi due anni. Ha esultato due volte prima di essere gravemente infortunato nella sfida pre-Mallorca. Poi è tornato e ha lottato per trovare un modo per tornare alla sua vecchia forza durante le infezioni della corona. Anche quest’anno le cose non stanno andando per il verso giusto per gli italiani. Ha sicuramente bisogno di un po ‘di fortuna per battere il Giro d’Italia ovunque. Per quanto riguarda il suo talento, puoi contare su di lui.

Ackerman ha sfidato Mosetti Mallorca

Elijah Viviani (Cofitis)

Palmer è sicuramente il più grande di tutti i velocisti italiani in lista di partenza Elijah Viviani. Il 32enne ha vinto come voleva, soprattutto nel 2018 e nel 2019. Ma poi è passato da un passo veloce a una cooperativa: le cose non sono andate bene da allora. Fino alla fine di marzo di quest’anno avrà il suo nuovo team G.P. Ha vinto la prima gara per Sol. Ma la competizione non ha un formato World Tour. Nel frattempo, non solo non ha una squadra forte, ma ha anche lo slancio finale. Perché nonostante la sua esperienza, ha visto mesi senza la possibilità di partecipare alla messa. È improbabile che questo cambi bruscamente quest’anno a Zero de Italia. Del resto lui – a differenza dei compagni Nisolo e Mosetti – aveva già conquistato zero posizioni, a 5 conteggi.

Intervista ad Elijah Viviani