Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Questa fantascienza Volkswagen ci fa addormentare: così si viaggia domani |  vita e conoscenza

Questa fantascienza Volkswagen ci fa addormentare: così si viaggia domani | vita e conoscenza

Volkswagen Travel rivela come guideremo in futuro, perché un’auto potrebbe sostituire un aeroplano e come dovrebbe essere tutto.

Qual è il modo migliore per metterlo? Forse in questo modo: non tutti i responsabili delle grandi case automobilistiche hanno la stessa immaginazione quando si tratta delle auto di domani. Ecco perché le auto da esposizione sono così importanti: ecco perché i modellini come la GEN.Travel sono più di una semplice fantasia di designer che spende più soldi possibile.

È ancora un’auto o una pietra levigata con le ruote?

“A volte devi solo pensare a un’idea fino in fondo e presentarla a grandezza naturale. E preferibilmente in modo così perfetto da poter toccare, sentire e sperimentare tutto”, afferma Klaus Zissora, 60 anni, direttore del design del Gruppo Volkswagen responsabile di tutto marchi Dieci. Lo ha aiutato a ottenere la sua carta d’identità, che ha presentato per la prima volta nel 2017. Senza la show car (e le reazioni entusiaste ad essa) non sarebbe mai stata costruita.

Indipendentemente dalla destinazione, ciò significa: nessuna frenata frenetica, nessuna corsa in curva. Devi guidare la macchina meglio di qualsiasi conducente

Foto: la fabbrica

AUTO BILD incontra Zyciora e il suo team al VW Design Center di Potsdam, in particolare con Peter Wouda, Head of the Center for the Future e Project Manager for the Car We Stand Before: Gen.Travel.

Ha ancora quattro ruote, dopotutto. Dentro. Porte a battente. sì. Ma non c’è volante, pedali, display. AHA. E il parabrezza sembra una TV curva. Zyciora: “È un’auto che non appartiene a nessuno dei marchi del gruppo e non segue alcun linguaggio di design che già conosci. Apposta. ‘VW Group’ è scritto sul retro.

La cosa dovrebbe guidare in modo completamente indipendente

Il veicolo è un veicolo elettrico IEV (Innovation Experience Vehicle), che è stato tradotto come un’azienda di innovazione di prima classe che mira a ridefinire i viaggi futuri. Il quinto livello, la cosa deve guidare in modo completamente indipendente e anche caricare in modo indipendente nuova elettricità lungo la strada. L’ispirazione per la forma del parabrezza è stata la lacrima Rumpler che è stata mostrata 101 anni fa al Salone di Berlino.

I rivestimenti dei sedili sono realizzati in tessuto 3D sostenibile, tutte le finestre possono essere oscurate e lo spazio è enorme

I rivestimenti dei sedili sono realizzati in tessuto 3D sostenibile, tutte le finestre possono essere oscurate e lo spazio è enorme

Foto: la fabbrica

Peter Wouda: “Il concetto non guarda indietro, ma ai prossimi 15 anni. Quando le possibilità tecniche saranno padroneggiate, abbiamo infinite possibilità. La useremo. Questa vettura dovrebbe adattarsi al cliente, non il contrario”.

Pernottamento in macchina da Monaco ad Amburgo

Ecco perché il design degli interni segue quello che vuole il cliente: vuole trasferirlo da Amburgo a Monaco durante la notte? per due?

► Successivamente, Gen.Travel tira fuori due poltrone che si trasformano in un comodo letto in stile Lufthansa First Class, con frutta e champagne, con molta privacy.

► Il cliente desidera utilizzare un volo come appuntamento di lavoro? Poi ci sono quattro poltrone a bordo, più una macchina per caffè espresso e un tritatutto, se lo si desidera.

► Il cliente vuole andare nel Mediterraneo con la sua famiglia? Poi c’è una nuova struttura del sedile, occhiali per realtà aumentata (per l’intrattenimento), bevande fresche o persino gelati.

Designer Wood: “Un’auto come questa è stata ordinata, non posseduta. Se lo desideri, puoi sistemarla davanti alla porta per esattamente il lavoro che ti aspetti”.

► Forse più paragonabile a 2NetJets2, l’agenzia di condivisione di corse di Learjets, dove i clienti pagano una tariffa annuale per il fantastico diritto di utilizzare jet privati.

L'auto di GEN.travel ha luci a LED, ma poiché l'intelligenza artificiale sta guidando l'auto, gli occhi elettronici sono più importanti

L’auto di GEN.travel ha luci a LED, ma poiché l’intelligenza artificiale sta guidando l’auto, gli occhi elettronici sono più importanti

Foto: la fabbrica

La zona sdraiata può essere separata.  Invece di una leva del cambio, c'è un supporto per occhiali

La zona sdraiata può essere separata. Invece di una leva del cambio, c’è un supporto per occhiali

Foto: la fabbrica

Quali innovazioni ci sono?

Con gli occhiali per realtà aumentata, le funzioni e il percorso del veicolo diventano visibili, e tutto il resto viene svolto da “Luna”, l’assistente personale di bordo, a voce. Inoltre “vaga” da sinistra a destra attraverso il cruscotto, visualizzando così il percorso verso la tua destinazione. Se ti alzi per un attimo di notte e sei già dalla parte giusta, sai che non è lontano.

Ogni passeggero riceve un controller intelligente con il quale può regolare il sedile, la temperatura e le dimensioni. A proposito, le auto potrebbero essere sulla strada come una flotta, allineate ravvicinate come perle su un filo di perle.

“Devi liberarti dal modo in cui viaggiamo oggi.”
Klaus Zissora, responsabile del design Volkswagen

Klaus Zisiora: “Devi liberarti dal modo in cui viaggiamo oggi. Ti risparmi il viaggio in aeroporto, controlli, code e code. Zero emissioni, zero stress, ecco cosa offriamo qui”.

Da Kassel alla Toscana: la strada è proiettata sul parabrezza e il display si muove con te mentre guidi

Da Kassel alla Toscana: la strada è proiettata sul parabrezza e il display si muove con te mentre guidi

Foto: la fabbrica

Ci siamo posti molte domande: come dovrebbe andare l’auto, come dovrebbe frenare, quanto sarebbe morbido il telaio se le persone abbandonassero la responsabilità e si addormentassero? Ed è anche possibile, sotto la linea della finestra. Puoi chiudere un occhio su questo? ”

Peter Wooda aggiunge: “Quanto rumore esterno stiamo ancora facendo entrare? Quanto sono leggere? Come si allacciano le cinture di sicurezza quando si è sdraiati e dove sono gli airbag?”

Molti materiali riciclati all’interno

Gen.Travel mostra le possibili soluzioni a tutto questo. Gli airbag finiscono nel copriletto… i tessuti dei sedili riciclati sono realizzati attraverso un intricato processo di lavorazione a maglia 3D, recupero del rame, e il legno del cruscotto è fatto di caron, un legno di rattan che può essere “iniettato” con fluidi conduttivi che diventano lo schermo.

L’auto ha appena festeggiato la sua prima al Concours d’Élégance, un incontro di proprietari di auto storiche, a Chantilly (Francia). I membri del consiglio potevano guidare in anticipo, compresi quelli che erano senza lavoro.

► Perché anche questo è qualcosa di speciale nella show car. Generale Il viaggio è completamente percorribile. Il computer prende ancora il percorso prestabilito perché lo conosce all’ultimo centimetro. Nel futuro prossimo? Mi puoi dire dove andare…

READ  Imprese in Germania: in aumento la costituzione di grandi imprese