Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Quando fare colazione influisce sul rischio di diabete: quando mangiare il primo pasto

  • A partire dalJulian Gottman

    Vicino

Non solo la scelta del cibo, ma anche il tempo in cui lo mangi, può favorire il diabete. Secondo i ricercatori, la colazione in particolare gioca un ruolo chiave.

Fai sempre colazione prima delle 8:30 del mattino? Ciò potrebbe prevenire in modo significativo lo sviluppo del diabete, secondo uno studio condotto dai ricercatori della Northwestern University di Chicago. Le persone che iniziano a mangiare prima delle 8:30 hanno livelli di zucchero nel sangue più bassi e una minore resistenza all’insulina, il che può ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.Secondo lo studio presentato al Meeting Annuale ENDO 2021 della Endocrine Society, l’organizzazione medica internazionale nel campo dell’endocrinologia e del metabolismo.

“Abbiamo scoperto che le persone lo fanno Ho iniziato a mangiare all’inizio della giornataAvevano livelli di zucchero nel sangue più bassi e meno resistenza all’insulina sia che limitassero l’assunzione di cibo a meno di dieci ore al giorno o dividessero la loro dieta in più di 13 ore al giorno, ha detto il ricercatore capo Myriam Ali, MD della Northwestern University di Chicago “.

Prevenzione del diabete – con pause più lunghe tra i pasti e la prima colazione

La resistenza all’insulina si verifica quando il corpo non risponde bene all’insulina prodotta dal pancreas e il glucosio è meno in grado di penetrare nelle cellule. Comunicato stampa di Endocrine Society. La resistenza all’insulina e un livello elevato di zucchero nel sangue possono influire negativamente sul metabolismo e su quello Un aumento del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Quando fai colazione, questo influisce sul rischio di sviluppare il diabete, secondo i risultati di uno studio condotto da ricercatori statunitensi.

© Frédéric Cirou / imago-images

“Con l’aumento dei disordini metabolici come il diabete, volevamo ampliare la nostra comprensione delle strategie nutrizionali per affrontare questo problema in crescita”, ha detto un ricercatore della Endocrine Society, Ali. Precedenti studi hanno dimostrato Il tempo limitato per mangiare, in cui l’assunzione di cibo è concentrata per un breve periodo di tempo durante la giornata, porta ad un miglioramento della salute metabolica. Ali e il suo team volevano sapere se mangiare all’inizio della giornata stava influenzando i loro livelli di metabolismo.

READ  In che modo le persone aumentano di peso con l'età a causa del metabolismo?

Si può affermare che l’ora dei pasti ha un impatto maggiore sul rischio di diabete rispetto al mangiare

I ricercatori hanno analizzato i dati di 10.575 adulti che hanno partecipato al National Health and Nutrition Examination Survey. Hanno diviso i partecipanti in tre gruppi, a seconda del tempo totale in cui hanno consumato il cibo: meno di dieci ore, da dieci a 13 ore e più di 13 ore al giorno. Hanno quindi formato sei sottogruppi in base all’ora di inizio della durata del pasto (prima o dopo le 8:30). La resistenza all’insulina era maggiore con periodi di alimentazione più brevi, ma era inferiore in tutti i gruppi che avevano iniziato a mangiare prima delle 8:30. “Questi risultati indicano che la tempistica è più strettamente correlata alle misurazioni metaboliche che alla durataHa detto Ali.

Indagine sul tema del diabete

Continuare a leggere: Questi alimenti sono l’ingrediente perfetto per la colazione, anche se possono essere molto duri per lo stomaco.

Perché declinare in vecchiaia e cosa possiamo fare

Perché declinare in vecchiaia e cosa possiamo fare

Immagine della lista dei titoli: © Frédéric Cirou via www.imago-images.de