Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Progressi significativi nel trattamento delle malattie mortali: la pratica della guarigione

Insufficienza cardiaca: aumentare la qualità della vita e ridurre la mortalità

Circa quattro milioni di persone in Germania soffrono di insufficienza cardiaca. In questa malattia, nota anche come insufficienza cardiaca, il cuore non è più in grado di fornire all’organismo sangue e ossigeno sufficienti a garantire un metabolismo stabile in condizioni di riposo o di stress. Secondo gli esperti, quest’anno ha visto un boom nel trattamento della malattia mortale.

secondo Fondazione tedesca per il cuore Ne soffrono circa quattro milioni di persone in questo paese Insufficienza cardiaca. Questa è una delle malattie cardiache più pericolose e mortali, come ha scritto la Società tedesca di cardiologia – Research Heart and Circulation (DGK) nel numero attuale. Messaggio. Poiché non ci sono altre malattie, più persone devono essere trattate come pazienti ricoverati nelle cliniche.

Nuovi studi sulla prevenzione e il trattamento delle malattie mostrano come le persone possono essere meglio assistite, come la loro qualità di vita può essere migliorata e come possono essere ridotti gli alti tassi di mortalità.

efficacia dimostrata

La cardiologia ha visto quest’anno un vero boom nel trattamento dello scompenso cardiaco, che dà speranza a molti pazienti. Secondo la DGK, ciò si riflette anche nelle nuove linee guida di trattamento europee emerse alla fine di agosto.

La situazione è notevolmente migliorata, soprattutto per le persone colpite che sono già gravemente limitate dalla malattia. Gli esperti scrivono che un nuovo gruppo di farmaci, gli inibitori SGLT2, aumenta la qualità della vita e riduce la mortalità. Ma i nuovi farmaci sono riusciti a dimostrarsi efficaci anche negli studi iniziali nelle forme più lievi o nelle fasi iniziali dello scompenso cardiaco.

READ  Come il sistema immunitario mantiene un equilibrio tra i batteri intestinali - la pratica della guarigione

Soluzioni individuali per i pazienti

Nel trattare i cardiologi, i cardiologi ora fanno molto affidamento su soluzioni individuali che sono meticolosamente adattate a ciascun paziente.

Oltre alla terapia farmacologica, sono disponibili molte altre opzioni, ad esempio defibrillatori o dispositivi di supporto cardiaco impiantabili. Ci sono anche nuove possibilità nel trattamento delle valvole cardiache, che ora sono incluse anche nelle linee guida europee.

Molte persone non prendono la loro medicina correttamente

La prognosi dei pazienti con insufficienza cardiaca dipende in gran parte dall’assistenza organizzata dopo la dimissione dall’ospedale. Secondo le informazioni, qui esiste un potenziale particolarmente elevato, non solo per salvare vite umane, ma anche per migliorare la qualità della vita delle persone colpite.

Oltre alla stretta collaborazione tra medici di base, cardiologi e settore clinico, è di grande importanza dotare gli “infermieri per l’insufficienza cardiaca” o gli assistenti per l’insufficienza cardiaca nella clinica privata.

Supportano i pazienti nel rispetto delle procedure terapeutiche e partecipano attivamente al concetto di trattamento. In questo modo, i pazienti possono continuare a vivere una vita di loro scelta e raggiungere la qualità della vita.

Inoltre, l’uso di questi assistenti appositamente formati aiuta a controllare la sfida significativa dell’aderenza al trattamento. Poiché molti pazienti devono assumere una varietà di farmaci diversi, e maggiore è il numero, maggiore è l’aderenza al trattamento, cioè la regolarità nell’assunzione dei farmaci in modo corretto.

Secondo gli esperti, circa il 30-50 percento dei pazienti assume i farmaci prescritti di rado, alla dose sbagliata o per niente. È qui che dovrebbe iniziare lo stretto supporto degli assistenti cardiaci o delle farmacie, a cui aderisce la DGK. (anno Domini)