Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Polonia: fino a 1.000 persone al confine con la Bielorussia

Paesi esteri Ingresso illegale

L’esercito polacco segnala la presenza di fino a 1.000 persone al confine con la Bielorussia

“La chiave per risolvere la crisi umanitaria sta a Mosca”

“Bisogna stringere ancora di più le viti sui russi”, dice il professor Carlo Masala, professore di scienze politiche all’Università della Bundeswehr a Monaco di Baviera. È nell’interesse di Putin che la situazione si aggravi, motivo per cui “devono essere esercitate pressioni politiche ed economiche sulla Russia”.

A questo punto troverai contenuti da Podigee

Per interagire con o visualizzare contenuti da Podigee e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Le autorità polacche affermano che centinaia di migranti si stanno spostando lungo il confine con la Bielorussia. Di recente ci sono stati frequenti tentativi di sfondare il confine. L’esercito polacco vuole impedire loro di farlo. Nel frattempo, l’Unione Europea ha deciso di imporre ulteriori sanzioni alla Bielorussia.

unSecondo un videoclip registrato dalle autorità polacche, un folto gruppo di rifugiati si è riunito in un valico di frontiera chiuso tra Polonia e Bielorussia. “Sempre più gruppi di migranti vengono portati al valico di frontiera di Kuznica dalle forze bielorusse”, ha detto lunedì il ministero della Difesa polacco in un breve servizio di messaggistica su Twitter.

I video delle forze di frontiera e dell’esercito polacchi sembravano mostrare centinaia di migranti di fronte a file di ufficiali di polizia e soldati polacchi. Di recente, ci sono stati frequenti tentativi da parte dei migranti di sfondare il confine.

Qui troverai contenuti da Twitter

Per interagire con o visualizzare i contenuti di Twitter e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Migliaia di persone, soprattutto dal Medio Oriente, sono attualmente bloccate a temperature gelide ai confini con Stati membri dell’Unione Europea come Polonia, Lituania e Lettonia. L’Unione europea accusa il governatore della Bielorussia Alexander Lukashenko di aver deliberatamente introdotto clandestinamente rifugiati nell’Unione europea in risposta a precedenti sanzioni.

I ministri degli esteri dell’UE prorogano le sanzioni contro la Bielorussia

Ecco perché lunedì i ministri degli esteri dell’UE hanno deciso un nuovo strumento di sanzioni contro coloro che sono coinvolti nel traffico di migranti in Bielorussia. Lunedì, il Consiglio degli Stati membri ha annunciato che l’Unione europea sarà ora in grado di prendere di mira persone e istituzioni che aiutano il regime bielorusso a sfruttare le persone per scopi politici.

La dirigenza dell’ex Repubblica sovietica di Bielorussia è accusata di introdurre deliberatamente migranti nel Paese per poi condurli ai confini con Polonia, Lituania e Lettonia per recarsi nell’Unione europea. Si presume che il governatore Alexander Lukashenko voglia vendicarsi delle sanzioni imposte dall’Unione Europea per la repressione della società civile e dell’opposizione democratica.

Il nuovo strumento sanzionatorio sarà utilizzato contro la compagnia aerea statale bielorussa, tra le altre compagnie. In futuro, non dovrebbe più essere consentito l’utilizzo di macchine di società europee che noleggiano aeromobili. L’obiettivo è che la Belavia non sarà più in grado di trasportare molte persone da paesi poveri o in conflitto in Bielorussia per essere contrabbandate nell’Unione europea.

Leggi anche

Il numero di immigrati e rifugiati che entrano in Germania attraverso la Bielorussia è recentemente diminuito. Secondo i dati preliminari delle autorità di sicurezza lunedì, da venerdì a domenica su questa rotta sono stati registrati in totale circa 225 ingressi non autorizzati. Nello stesso periodo della settimana precedente, sono stati trovati quasi 400 stranieri che erano stati in precedenza in Bielorussia. Secondo le autorità tedesche, le azioni delle guardie di frontiera polacche sono una delle ragioni del ritiro.

READ  After Freedom Day - La Danimarca adotta nuove misure per Corona - Politica