Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Poche maschere, tante bandiere – Migliaia di manifestanti anti-lockdown marciano per Vienna – Notizie

Lo scorso fine settimana prima del lockdown, gli oppositori delle misure si sono mobilitati in Austria!

Il partito populista di destra FPÖ ha organizzato due manifestazioni a Vienna, e anche gli estremisti di destra hanno chiesto proteste: attualmente dai 5.000 ai 7.000 manifestanti stanno marciando per le strade della capitale. Il governo prevede addirittura fino a 15.000 partecipanti. Si dice che i manifestanti siano arrivati ​​dalla Germania.

L’FPÖ manifesta nell’arena dei diritti umani dalle 9 del mattino contro il lockdown imposto dal cancelliere Alexander Schallenberg (52 anni, ÖVP) e la vaccinazione obbligatoria di tutti annunciata a febbraio. Il secondo raduno della FPÖ è iniziato alle 11 a Jesuitenwiese. Gli eventi vengono registrati fino alle 20:00.

Si dice anche che ci siano proteste nel parco cittadino, dove si accampano l’attivista di estrema destra Jennifer Cloninger e altri pensatori di parte. Alla fine, però, tutti possono incontrarsi alla manifestazione dell’FPÖ nel prato dei Gesuiti, a discrezione della polizia. “Non dovrebbe iniziare prima di mezzogiorno”, ha detto un portavoce della Bild.


Molti manifestanti sono arrivati ​​anche dalla GermaniaFoto: Florian Wieser / dpa

Resta da vedere se le manifestazioni a Vienna aumenteranno come le proteste a Rotterdam (Paesi Bassi) contro il governo della seconda generazione. Sabato notte sono scoppiati disordini in tutto il centro della città, che hanno dato fuoco alle auto della polizia e lanciato bottiglie, pietre e petardi contro gli agenti. La polizia ha dovuto sparare a due persone e decine sono rimaste ferite.

A Vienna, la polizia lavora con 1.300 agenti provenienti da tutto il paese. Sabato, un portavoce della polizia ha dichiarato: “Siamo in una buona posizione e su larga scala per prevenire qualsiasi escalation. Finora, ha dovuto insistere sul rispetto dei requisiti delle maschere. Invece di maschere, molti manifestanti portano bandiere austriache. “

Venerdì il presidente dell’FPÖ Herbert Kekel, 53 anni, ha lanciato un attacco verbale contro il blocco e la vaccinazione obbligatoria: “Da oggi, l’Austria è una dittatura!”

piccante: Anche i soldati dell’esercito vogliono marciare alla manifestazione del Partito della Libertà austriaco. Ha invitato il generale di brigata Johann Jaiswinkler (59) e il colonnello Hermann Mitterer a partecipare a una “lettera aperta”. Geiswinkler, che nella lettera si descrive come un “ufficiale dei servizi segreti”, è stato sospeso all’inizio dell’anno per aver indossato una maglietta con citazioni di un poeta di estrema destra.

Il FGÖ supporta anche dimostrazioni di pensatori laterali. Tuttavia: secondo “Standard”, la FGÖ è una piccola federazione del Burgenland, guidata dall’ex politico della FPÖ Martin Heidinger.

READ  Biden e Putin a Ginevra: 4.000 poliziotti e soldati credono nell'incontro