Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Particolarmente intimo nel momento del bisogno: Capire l’Italia – Politica

C’è un pinotopo dell’ambasciatore tedesco? Un’identità comune e trasparente, qualcosa che riveli agli intellettuali i membri di un’organizzazione altamente riservata?

Semplicemente. I diplomatici si differenziano per gesti, apertura o semplicemente come le persone in generale. Ma c’è una cosa che li accomuna, e per molto tempo hanno rappresentato il nostro Paese da qualche parte nel mondo per conto della Repubblica Federale Tedesca: la sovranità di origine.

Anche qui è importante distinguere: come trovare l’equilibrio tra la distanza che spesso deriva dal duro lavoro e l’intimità, senza la quale anche un diplomatico non può sviluppare fiducia, determina in ultima analisi il carattere dell’individuo e niente ufficio psicologia etica.

[Wenn Sie aktuelle Nachrichten aus Berlin, Deutschland und der Welt auf Ihrem Handy lesen wollen, empfehlen wir Ihnen unsere App, die Sie hier für Apple- und Android-Geräte herunterladen können.]

L’ambasciatore tedesco in Italia Victor Elping dal 10 settembre 2018 sembra aver raggiunto questo obiettivo. Mentre guardi brevi video di lui che si rivolge al popolo italiano in varie occasioni su YouTube, vedi un oratore che parla con passione e professionalità dell’incontro dei ministri degli esteri a Madeira come informazioni sul festival del cinema tedesco prima del Christopher Street Day. Qualsiasi lato di una missione diplomatica tedesca all’estero è diverso ed eccitante come il lato dell’ambasciata tedesca in Italia.

Prossimità e distanza

“Non mi è mai importato che la mia vita venisse in Italia”, ha detto in un’intervista con meno condanna sulla privacy della domanda. Si può sperimentare l’altro Victor Elping in tali situazioni: ad esempio, la persona lontana vede i giornalisti come intrusi nell’incantesimo dei sentimenti personali, in cui tali domande possono essere considerate inappropriate.

READ  Camera con vista: gli investitori guardano ai migliori hotel in Italia

Sono molto evidenti: Victor Elping viene da una famiglia diplomatica. È nato nel 1959 a Karachi, in Pakistan, dove il padre è in carica. italiano tailandese. La carriera del padre e i legami familiari della madre possono essere frequentati in una scuola elementare a Forlì, nel nord Italia, e successivamente in una scuola tedesca a Milano. Si è diplomato al liceo a Bilbao, in Spagna. Infine studiò legge a Bonn, e poi scienze politiche e studi romantici. Ha servito come consigliere politico presso l’ambasciata tedesca a Seoul dal 1990 al 1993, a seguito di un alto servizio estero nel servizio di preparazione legale dopo le prime elezioni statali.

Il periodo in cui è stato al Glass King lo ha plasmato

Dal 1993 al 1999 Victor Elping è stato nell’ufficio ministeriale di Klaus King, il libero democratico che ha insegnato al servizio estero a vedere il mondo attraverso gli occhi degli affari – cosa che ancora oggi viene negata, e che richiede solo la schiettezza puramente diplomatica di Kingal.

Si potrebbe pensare che Victor Elphing abbia qui superato una fase di sviluppo, perché dopo quattro anni come capo dei servizi economici presso l’ambasciata tedesca a Madrid, una fase insolitamente lunga undici anni in carica, per la prima volta all’estero tra il 2003 e il 2014: primo dipartimento Presidente per la politica economica e monetaria internazionale, poi Commissario per la Globalizzazione e le Politiche energetiche e climatiche, infine Capo del Dipartimento per l’Economia e lo Sviluppo Sostenibile.

Un uomo per nuovi argomenti

Questo insieme di argomenti è nuovo. Vuoi vedere Elphin come un pioniere? Non ha voluto rispondere alla domanda. È irrispettoso? Dopotutto, dice tanto: sebbene le questioni globali esistano già, stanno diventando sempre più importanti.

READ  Qualificazioni ai Mondiali: Italy to End - Handball

Come ambasciatore tedesco in Messico, tra il 2014 e il 2018, Victor Elbling potrà affrontare il legame tra politica estera ed economica per altri quattro anni, poiché quasi tutte le principali aziende tedesche hanno sede in questo paese.

Adesso Roma. Dopo Suzanne Wasam-Reiner, che è stata ambasciatrice dal 2015 fino all’autunno, la Germania ha di nuovo un avvocato entusiasta per l’Italia. Victor Elping, attento alla pace ed evita l’intimità, scrive sulla prima pagina dell’ambasciata: “Per me il rapporto tra Italia e Germania è una questione di cuore. Credo nell’importanza di questo rapporto per l’Europa, non solo personalmente. L’Europa è il nostro futuro comune. “

Come si può separare, c’è una base emotiva e fattuale tra i due paesi. Emotivamente è: “Letteratura, musica, arti visive, teatro, queste sono le cose che uniscono l’Europa, devi rivederla, devi aprire canali di comunicazione al di là della burocrazia – devi rafforzare la società civile”.

Il sindaco di Palermo Lioloca Orlando ha ricevuto da Ebling la Croce Federale al Merito.Foto: AFP

Puoi renderlo molto dimostrativo. Ad esempio, durante la presidenza federale Il sindaco di Palermo, Lioloca Orlando, è stato insignito della Gran Croce al Merito della Repubblica Federale di Germania, e l’Ambasciatore Victor Elping ha giustificato il premio, giustificando il fatto che Lioloca Orlando è stato per un’Europa Unita senza confini in ogni fase della sua carriera politica . , “Per un’Europa forte con una società civile forte”.

Orlando è diventato famoso a livello internazionale per la sua lotta contro la mafia e da allora vive sotto protezione personale. È anche impegnato nell’accoglienza umanitaria e giusta di rifugiati e migranti in Europa, ha detto la KNA alla cerimonia di premiazione.

READ  Evento Corona in Italia: i benefici per i vaccinatori confermano il record della data di vaccinazione

Poco dopo Andrea Ricardi, fondatore della comunità cattolica di Sand Egidio, è stato il motivo del Premio Gran Croce al Merito. Elphin Riccardi e la sua comunità hanno reso omaggio ai più deboli del mondo, vittime di conflitti, poveri, malati e rifugiati.

Mentre i camion militari con le bare dei morti lasciavano Bergamo nel nord Italia, Victor Elphing ha sperimentato quanto le nazioni europee dovessero essere vicine l’una all’altra nei momenti di bisogno durante i primi orribili mesi epidemici dello scorso anno. “Gli ospedali del nord Italia sono molto speciali”, spiega, muovendo ancora la situazione, ma: “L’ondata di malattie è così devastante…”

La vita scrive grandi progetti

È vero che nelle prime settimane dell’epidemia la Germania ha smesso di esportare mascherine di sicurezza. Grande sollievo però tra il pubblico italiano: “Molti malati sono stati portati via dall’aviazione in Germania, e un totale di 44 erano gravemente ammalati”.

Oltre all’emozione, c’è anche il riferimento allo stato vero, razionale. Ci sono 776.000 cittadini di origine italiana che vivono in Germania. Poi parla l’economista ed esperto di globalizzazione: “L’Italia è uno dei paesi più industrializzati del mondo. Lo scambio economico tra Germania e Lombardia è più grande che tra Germania e Giappone… Germania e Italia separatamente non hanno problemi di politica estera… Siamo molto più vicini di quanto molti abbiano realizzato. “

Può darsi che il piano di carriera di Victor Elping non sia arrivato in Italia. A volte la vita stessa scrive il piano giusto.