Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Bestellungen halbiert: Tesla wohl auch im Mai mit Absatzeinbruch in China -Tesla-Aktie dennoch im Plus

Ordini dimezzati: Tesla probabilmente a maggio con un crollo delle vendite in Cina – Le azioni di Tesla sono ancora in territorio positivo positive

La linea di fondo è stata che gli ordini di auto si sono quasi dimezzati a circa 9.800 da oltre 18.000 ad aprile, secondo quanto riportato giovedì dalla piattaforma di notizie tecnologiche “The Information”, citando dati interni. Poi le azioni della società sono state sotto pressione a Wall Street e hanno perso quasi il 5% negli scambi pomeridiani. Già ad aprile le vendite nella Repubblica Popolare Cinese sono crollate rispetto a marzo. La dichiarazione di Tesla non era inizialmente disponibile.

La Cina è il secondo mercato più grande in macchina elettrica– Un leader negli Stati Uniti e rappresenta circa il 30 percento delle sue vendite. Di recente, tuttavia, Tesla ha sollevato problemi di sicurezza, tra le altre cose a causa dei dati sui veicoli raccolti dalle telecamere e dai sensori di bordo e dai reclami dei consumatori in Cina. Poi le autorità hanno stretto i loro rapporti con l’azienda, anche sullo sfondo delle crescenti tensioni con gli Stati Uniti.

Iniziativa di implementazione di Tesla: la legge ambientale è ulteriormente compromessa

Dopo che Tesla ha presentato i documenti di domanda rivisti per costruire la sua fabbrica a Grnheide, l’iniziativa dei cittadini locali chiede che la costruzione venga interrotta del tutto. “Sta raggiungendo le tattiche del salame di Tesla per ottenere i primi permessi con il sostegno del governo statale”, ha detto venerdì il portavoce dell’iniziativa, Stephen Schorcht, dell’agenzia di stampa tedesca DPA. “La legge ambientale tedesca viene ulteriormente indebolita”.

Shortcht ha criticato il fatto che non fosse ancora disponibile alcuna documentazione per lo schema e ora fornita al produttore della batteria. Pertanto, l’Ufficio di Stato per l’Ambiente (LfU) non può dare una prospettiva positiva per il progetto nel suo complesso. Tuttavia, questo è un requisito per i permessi di costruzione anticipati ai sensi della Sezione 8a della legge federale sul controllo dell’immigrazione. Non devono essere concesse ulteriori autorizzazioni preliminari fino a quando non siano stati esaminati nuovi documenti.

READ  DAX chiude in rialzo dopo il nuovo record - Canopy Growth annuncia perdite superiori alle attese - Offerta pubblica iniziale della casa automobilistica Porsche - Knorr Brims, Valneva, Lufthansa, LPKF in primo piano | Messaggio

Il produttore statunitense di auto elettriche Tesla ha presentato giovedì all’Ufficio statale per l’ambiente (LfU) nuovi documenti per la costruzione del suo stabilimento a Grnheide (Oder-Spree), vicino a Berlino. Sono state necessarie modifiche al processo di approvazione in corso, tra le altre cose, perché Tesla prevede anche di produrre celle per batterie in loco. A tal fine, l’azienda ha richiesto un dispositivo ausiliario identico all’auto di produzione.

I documenti dell’ordine contengono anche il fatto che la casa automobilistica intende contribuire con circa 1180 basi aggiuntive per l’ampliamento dell’officina stampa. L’iniziativa dei cittadini è rimasta scioccata da questo numero. Anche i primi 550 pilastri del sito erano controversi, ha detto Schucht. L’approvazione iniziale delle fondazioni su pali è stata a lungo oggetto di critiche da parte degli ambientalisti. Avevano indicato un decreto sulla zona di protezione delle acque dell’acquedotto di Erkner, secondo il quale questo era vietato.

Tesla prevede di costruire circa 500.000 modelli compatti Model 3 e Model Y a Grnheide ogni anno. L’autorizzazione ambientale definitiva per la costruzione di uno stabilimento automobilistico non è stata ancora ottenuta. Di conseguenza, Tesla sta costruendo con le prime approvazioni. Il tempo per prendere una decisione finale non è chiaro. Allenatore Tesla Tesla Elon Musk Durante una visita a Grnheide a maggio, ha menzionato la fine dell’anno come data di inizio della produzione.

L’iniziativa dei cittadini ha chiesto un maggiore dibattito pubblico e, secondo le sue stesse dichiarazioni, vuole sostenere l’azione legale delle società di conservazione contro i permessi temporanei per costruire l’impianto. La casa automobilistica ha già ricevuto 15 approvazioni preliminari. Secondo il Ministero dell’Ambiente, è l’autorità concedente che decide per prima di rinnovare la partecipazione pubblica. Ha detto che la nuova interpretazione è considerata probabile.

READ  L'inflazione ha un effetto: molte aziende vogliono trasferire maggiori costi ai clienti

Al Nasdaq, le azioni Tesla sono aumentate del 4,58 percento a $ 599,05 entro la fine delle negoziazioni.

Bangalore (Reuters) / GRNHEIDE (Dpa-AFX)

Altre notizie su Tesla

Fonti di immagini: Teddy Leung / Shutterstock.com