Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Nuovi record in Italia entro il 2021: aumento del 21 per cento

Entro il 2021, anno del nuovo record, il mercato italiano delle due ruote crescerà di circa il 21 per cento. Solo i piccoli mercati come la Lituania e l’Irlanda superano l’Europa.

Quando l’Italia conta Record motociclistici nel 2020 Dovendo ancora fare i conti con un meno 5,3 per cento, ha raggiunto il picco verticale nel 2021: sono state immatricolate 290.255 due ruote a motore, il cui valore è stato composto da nuovi record motociclistici e nuovi record scooter. Anche rispetto al 2019, l’anno prima dell’epidemia, era del 14 per cento in più.


Mercato delle moto in Francia 2021
Mercato motociclistico in Svizzera 2021


L’Italia è al secondo posto in Europa

Solo i mercati più piccoli, come Lituania (+ 54,2%) e Irlanda (+ 24,9%), hanno registrato una crescita elevata in Europa. Entro il 2021, l’Italia sarà posizionata sulla base di nuovi record, con un gap di circa 10.000 unità dietro la Francia, il mercato motociclistico più forte d’Europa entro il 2021.


La tipologia di moto ha infatti contribuito maggiormente alla crescita dell’Italia: 119.079 moto di nuova immatricolazione confermano un incremento del 26,4 per cento rispetto all’anno precedente 2020. Gli scooter a motore hanno ricevuto 151.153 nuovi record nel 2021, con un aumento del 21,3%. I ciclomotori negli anni ’50 sono tornati in rosso con 18.835 unità a meno 4,7%.


Honda continua ad essere il leader di mercato

Honda è leader di mercato in Italia: le vendite di 63.266 rappresentano una quota di mercato superiore al 35%. Piaggio è stata seconda con 45.624 vendite e quasi il 20% di quota di mercato, mentre Yamaha è stata terza con 28.118 (13,3%) unità. Kimco è 4°, BMW 5° e Benelli 6°, dietro di loro Sim, Ducati, KTM e Kawasaki.

READ  Le sfide più avvincenti del girone di andata nel calendario di Serie A 2021 – 2022


Benelli offre la moto più popolare

Continua la moto più amata d’Italia Benelli DRK 502/X, Con 6.543 unità vendute nel 2021, classificandosi al 7° posto per nuovi record. Fino a quando la BMW R1250GS non torna al 12° posto come moto, i sedili anteriori sono occupati esclusivamente da scooter, e dietro alla Benelli ci sono anche alcuni scooter. Solo la Honda Africa Twin, classificata 17°, e la Yamaha Tracer 9, classificata 20°, sono nella categoria “moto” tra le prime 20 del listino motociclistico italiano.


Le moto elettriche hanno raggiunto il record di 10.238 vendite, ma solo il 2,7% in più rispetto all’anno precedente, rappresentando ancora solo una piccola parte del mercato italiano delle due ruote. Questo aumento non sarà dovuto al trasporto privato, ma potrebbe essere dovuto a nuovi record aziendali.


Mercato delle Due Ruote Italia 2021

Posizione Campione Articoli più recenti 2021
1 Honda SH125 12.804
2 Honda SH350 11.276
3 Honda SH150 11.272
4 Kimco Agility 125 R16 7.059
5 Piaggio Beverly 300 ABS 7.042
6 Piaggio Liberty 125 ABS 6.991
7 Benelli DRK 502/502 X 6.543
8 Honda X-ATV750 5.454
9 Yamaha Xmax 300 4.787
10 Yamaha Timex 4.382
11 Honda Force 350/300 4.002
12 BMW R 1250 GS 3.956
13 Piaggio Il mio motore 3.833
14 Piaggio Vespa GTS300 3.620
15 Piaggio Medley125 3.374
16 Sinfonia125 3.224
17 Honda Africa Twin 3.011
18 Piaggio Beverly 400 2.999
19 Piaggio Vespa Primavera 125 2.908
20 Yamaha Tracer9 2.891

Conclusione

Secondo Paulo Macri dell’Associazione Motociclistica Italiana (ANCMA), l’anno 2021 “confermerà il ruolo vitale delle due ruote” in Italia. Con una crescita del 21%, non c’è nulla che si opponga. Entro il 2022 il mercato italiano potrebbe risentire anche di quanto dipendiamo dall’Europa per le consegne dall’Asia. Non vediamo l’ora di vedere come il numero e la disponibilità dei record in Europa cresce quest’anno.

READ  Il premio principale per la "volpe in costruzione" di Riahi durante una cerimonia in Italia