Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

++ Notizie Ucraina: Schroeder è “l’araldo del Reich”

  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura:

a: Tobias ÖtzE il moritz sottileE il Tim Vincent DickE il Neil Akoyun

Nella guerra in Ucraina, l’esercito russo ha problemi. La Russia vuole essere disposta a negoziare, ma Kiev ha i suoi dubbi: il telegiornale.

+++ 11:15: Davanti alla città di Donetsk, nell’Ucraina orientale, ucraini e russi sono impegnati in una feroce battaglia. Le forze pro-Mosca stanno cercando di sloggiare l’esercito ucraino dalla sua periferia, secondo i rapporti militari di entrambi i paesi. La stessa città di Donetsk è sotto il controllo dei separatisti filo-russi dal 2014, ma l’esercito ucraino continua a controllare gran parte della regione omonima.

Secondo quanto riferito, giovedì notte sono scoppiati combattimenti intorno al villaggio di Pesky, a ovest dell’ex aeroporto di Donetsk. I separatisti hanno già riferito di aver preso posizioni contestate da anni. Tuttavia, questi rapporti non possono essere verificati in modo indipendente.

+++ 11:00: Secondo l’intelligence britannica, le forze russe potrebbero aver posizionato riflettori radar vicino al fiume Dnipro a Kherson.

Il ministero della Difesa britannico ha dichiarato nel suo ultimo rapporto dell’intelligence che le forze russe probabilmente hanno posizionato riflettori vicino al ponte e al ponte ferroviario Antonevsky recentemente danneggiato.

Guerra in Ucraina: Schroeder è “un messaggero del Reich e una voce alla corte dello zar russo”

Aggiornamento da giovedì 4 agosto, ore 7:00: Kiev dubita della volontà della Russia di negoziare. Dopotutto, nella regione di Donetsk, nell’Ucraina orientale, continuano intensi combattimenti. Lo stato maggiore ucraino ha dichiarato mercoledì su Facebook che gli attacchi russi sono stati respinti nell’est e nel sud delle vicine città di Bakhmut e Soledar in otto divisioni. Le forze russe hanno anche tentato di attaccare cinque settori a nord, est e sud della città industriale di Avdiivka, che sono controllati da unità ucraine. Tutti sono stati respinti. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente. Avdiivka si trova nelle immediate vicinanze di Donetsk.

Nella regione di Donetsk, i soldati ucraini stanno preparando linee difensive.
Nella regione di Donetsk, i soldati ucraini stanno preparando linee difensive. © David Goldman / dpa

Lungo l’intero fronte nelle regioni di Kharkiv, Donetsk, Zaporizhia, Cherson e Mykolaiv, l’artiglieria russa ha sparato contro posizioni ucraine in dozzine di luoghi. Secondo il rapporto sulla situazione, un’altra offensiva di terra russa nella regione di Cherson, nell’Ucraina meridionale, è fallita. Inoltre, si parla di intensi attacchi aerei russi.

Guerra in Ucraina: Schroeder è “un messaggero del Reich e una voce alla corte dello zar russo”

+++ 21:51: Mikhailo Podolak, consigliere e confidente di Putin, è scettico sull’interesse della Russia nei negoziati di pace nella guerra in Ucraina. “Un noto pioniere del Reich e una voce alla corte dello zar russo”, ha scritto su Twitter l’ex cancelliere Gerhard Schroeder.

Guerra in Ucraina: la Russia intende attaccare la città natale del presidente Zelensky

+++ 18:16: La Russia lancia una nuova offensiva nel sud dell’Ucraina. Secondo i rapporti, il Cremlino voleva attaccare la città natale del presidente Volodymyr Zelensky ARD. La città è famosa per la sua produzione di acciaio, a 50 chilometri dalla linea del fronte meridionale.

+++ 15:20: Volodymyr Zelensky, presidente dell’Ucraina, ha invitato la Cina a rimanere neutrale nella guerra in Ucraina. “Sarò onesto, questa neutralità è meglio che la Cina si unisca alla Russia”, ha detto il presidente attraverso un interprete dall’Ucraina. “Per noi è importante che la Cina non aiuti la Russia”. La Cina potrebbe unirsi agli Stati Uniti e all’Australia nel condannare la guerra. Tra le altre cose, questo è stato segnalato ZDF.

Guerra in Ucraina: la centrale nucleare controllata dalla Russia ‘fuori controllo’

+++ 14:00: L’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha riferito che la centrale nucleare di Zaporizhia occupata dalla Russia è “fuori controllo”. Rafael Mariano Grossi, capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, ha affermato che nella centrale nucleare di Zaporizhia “sono stati violati sette pilastri fondamentali della sicurezza nucleare”.

Guerra in Ucraina: gli Usa contraddicono la Russia – L’esercito di Putin ha problemi

+++ 13:00: Punti Pentagono Kiev indipendente Secondo le accuse russe sulla distruzione di HIMARS in Ucraina.

Todd Priselli, un portavoce ad interim del Pentagono, ha smentito le notizie secondo cui la Russia avrebbe distrutto sei sistemi Hemars di fabbricazione statunitense, metà di quelli inviati in Ucraina.

Guerra in Ucraina: il contrattacco dell’Ucraina sta causando problemi alla Russia

+++ 10:40: Secondo i servizi di intelligence britannici, i contrattacchi ucraini nella regione di Cherson, nel sud-est dell’Ucraina, stanno causando crescenti problemi agli occupanti russi. Il ministero della Difesa britannico ha dichiarato, in un aggiornamento pubblicato mercoledì, che un attacco ucraino a un treno di munizioni russo ha interrotto temporaneamente una rotta di rifornimento dalla Crimea occupata. Anche se i russi potrebbero riparare questa strada in pochi giorni, sarebbe comunque un punto debole.

Il ponte Antonivka, distrutto dai missili ucraini, rende anche difficile per Mosca rifornire il suo esercito di occupazione a ovest del fiume Dnipro. I russi avrebbero quasi certamente dovuto utilizzare una rotta di traghetti di recente costruzione per i civili per spostare le loro truppe e rifornimenti attraverso il fiume. Secondo gli ambienti di sicurezza occidentali, il contrattacco ucraino a Cherson ha recentemente accelerato.

Guerra in Ucraina: la Russia esige un comportamento responsabile da parte delle potenze nucleari

Aggiornamento da mercoledì 3 agosto alle 07:15: Di fronte alla guerra in Ucraina, la Russia ha sottolineato che le potenze nucleari dovrebbero “agire con cautela e responsabilità”. “La Federazione Russa crede fermamente che una guerra nucleare non possa essere vinta. Il vice capo del dipartimento per il controllo degli armamenti del ministero degli Esteri russo Igor Vishnevitsky ha affermato martedì (ora locale) alla Conferenza di revisione del Trattato di non proliferazione delle armi nucleari a New York che “questa guerra non dovrebbe mai aver luogo”. “. Discorso.

Allo stesso tempo, Vishnevitsky ha anche affermato che la Russia è stata sottoposta a una campagna militare in Ucraina “con uno scivolone in uno scontro armato diretto tra le potenze nucleari”. All’inizio della conferenza lunedì, la Russia è stata aspramente attaccata da molti paesi a causa delle minacce nucleari sulla scia della guerra in Ucraina.

Notizie sulla guerra in Ucraina: Kiev critica Mosca per aver minacciato armi nucleari

Aggiornamento da martedì 2 agosto, ore 6:30: Kiev ha fortemente criticato Mosca per le minacce indirette di utilizzare armi nucleari nel contesto della guerra aggressiva della Russia contro l’Ucraina. “Il mondo sta assistendo a come il terrorismo nucleare, sponsorizzato da uno stato dotato di armi nucleari, sia diventato una realtà”, ha detto lunedì (ora locale) il vice ministro degli Esteri Mykola Tuchitsky all’inizio della Conferenza di revisione del TNP. A New York, secondo la lettera. È necessaria una forte azione collettiva per prevenire una catastrofe nucleare. Dovrebbero essere stabilite no-fly zone sulle centrali nucleari ucraine. Una Russia aggressiva non dovrebbe farla franca invadendo l’Ucraina solo perché ha armi nucleari.

Notizie sulla guerra in Ucraina: nuovi lanciamissili statunitensi per l’esercito ucraino

+++ 14:45: Sembra che le forze russe si stiano attualmente preparando a lanciare un’offensiva nella regione di Kharkiv, nel nord-est dell’Ucraina. Secondo un’analisi dello United States Research Institute for the Study of War, Tuttavia, questo fallirà.

Aggiornamento da lunedì 1 agosto 2022 alle 6:00: Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha minacciato la Russia con conseguenze dopo il lancio del missile. Zelensky, riferendosi al bombardamento di Mykolaiv, ha sottolineato che “nessun attacco russo rimane senza risposta dai nostri agenti militari e di intelligence”. Nel suo linguaggio video, ha anche reso omaggio a Oleksiy Vadaturskyj, il proprietario di una delle più grandi compagnie commerciali di grano ucraine, che è stato assassinato nella città dell’Ucraina meridionale. Nel frattempo, alla vigilia del 159° giorno di guerra, i raid aerei risuonavano in quasi tutta l’Ucraina.

+++ 11:30: La Marina russa dovrebbe ricevere missili da crociera ipersonici Zircon nei prossimi mesi. Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin Il suo discorso “Navy Day” a San Pietroburgocome l’agenzia di stampa Reuters menzionato. “La fregata ammiraglio Gorshkov sarà la prima a combattere una battaglia con queste meravigliose armi a bordo”, ha detto, elogiando i missili come unici al mondo.

Notizie della guerra in Ucraina: il quartier generale della flotta russa del Mar Nero è stato colpito da un attacco di droni

+++ 07:45: Il quartier generale della flotta russa del Mar Nero è stato apparentemente attaccato da un drone. Il governatore della città di Sebastopoli, Mikhail Rasvoshagyu, ha anche annunciato su Twitter che cinque dipendenti della sede sono rimasti feriti nell’attacco. “Questa mattina presto, i nazionalisti ucraini hanno deciso di rovinare la giornata della nostra Marina”, ha sottolineato Rasfogayev. Questa domenica si svolgono le celebrazioni della “Giornata della Marina”, in particolare a San Pietroburgo. I risultati militari dovrebbero essere onorati, in modo simile a Il 9 maggio, “Giorno della Vittoria” sulla Germania nazista.

+++ 5:30: Vieni la mattina presto Anche a Mykolaiv nel sud dell’Ucraina per gli attacchi dell’esercito russo. Il sindaco ha chiesto alla gente di recarsi nei rifugi.

Primo reportage di domenica 31 luglio alle 5:00: Donetsk – Presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky Ha chiamato i residenti a lasciare immediatamente la città di Donetsk. Ciò è stato giustificato dal massiccio lancio di missili da parte dell’esercito russo sull’intero Donbass. Sabato sera (30 luglio), ha detto in un discorso video che non era più al sicuro. “Nella regione del Donbass ci sono centinaia di migliaia di persone, decine di migliaia di bambini e molti di loro si rifiutano di andarsene”.

Ha esortato i residenti del Donbass a prendere questa decisione. Implorò: “Credimi”. “Più persone lasciano la regione di Donetsk, meno persone l’esercito russo può uccidere”. Il governo di Kiev aveva precedentemente ordinato un’evacuazione ufficiale perché i cittadini dovevano mettersi in salvo in tempo prima dell’inverno. Con le linee del gas distrutte dai missili russi, è probabile che il riscaldamento nel Donbass diventi quasi impossibile. Zelensky ha sottolineato che tutto si sta organizzando per fuggire dalle aree della regione ancora controllate dall’Ucraina. “Alzati, ti aiuteremo.” (tu / tvd / nak con dpa / AFP)

READ  Corona nuovi standard? Presenza, ospedalizzazione, letti di terapia intensiva