Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Neymar scoppia in lacrime in diretta TV

Mentre tutto il calcio europeo attende con impazienza il Campionato Europeo, la Copa America si svolge in Sud America. Neymar è anche con la nazionale brasiliana. La felicità e la gratitudine di parteciparvi hanno suscitato sentimenti speciali.

È stata una vittoria per 4-0 sul Perù per Coppa AmericaIl Brasile ospita la seconda vittoria nel secondo tempo. Era di nuovo uno dei migliori giocatori in campo NeymarChe nel frattempo è arrivato 2-0. La vittoria ha portato lacrime di gioia al 29enne. Perché nell’intervista realizzata dopo la partita, la stella dell’attaccante della Seleção ha pianto.

“Non avrei mai pensato di raggiungere questi numeri”

Neymar ha iniziato la sua chiacchierata: “E’ un grande onore per me giocare per la nazionale brasiliana. È sempre stato il mio sogno indossare questa maglia”. Con 106 presenze, sono rimasti solo tre brasiliani (Cafu, Roberto CarlosE il Dani Alves) che ne hanno di più. Era solo alle porte pelle più successo. “Non avrei mai pensato di raggiungere questi numeri. È molto speciale per me perché ne ho passate tante negli ultimi due anni. Le cose sono state difficili e complicate. Mi sento felice quando gioco con il Brasile in rappresentanza del mio Paese e della mia famiglia, controllami.”

L’attaccante ha continuato da Paris Saint-Germain: “Viviamo in tempi insoliti, in tutto il mondo. Poter recitare per le persone ed essere un modello è molto divertente.” “Spero che tutti coloro che amano il calcio amino anche me”, ha aggiunto con un sorriso.

Il prossimo contendente alla Copa América è la Colombia giovedì (ora locale) della prossima settimana. Con un’altra vittoria, Neymar è andato vicino a vincere la Copa Cup per la prima volta nella sua carriera. Perché ha perso il titolo brasiliano nel 2019 a causa di un infortunio alla caviglia.

READ  Secondo quanto riferito, il PSG dovrebbe guadagnare circa 200 milioni di euro nelle vendite dei giocatori: Mbappe dovrebbe andarsene ora?