Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Negli Stati Uniti, i bambini assassini ricevono prima un brutto panino, poi l’iniezione letale – Notizie

37 anni, otto mesi e 22 giorni.

Ecco per quanto tempo la famiglia di Vicki Lynn Hoskinson (8) ha detto di dover aspettare per la “giustizia finale”. La ragazza è stata uccisa da Frank Atwood nel 1984. Ora il 66enne è stato giustiziato dallo stato americano dell’Arizona per iniezione letale per il suo crimine.


Adorava gli spaghetti, il baseball e le Barbie: Vicki HoskinsonFoto: privato

Gli investigatori hanno preso di mira Atwood, una prostituta condannata, sostenendo anche che la sua esecuzione non aveva nulla a che fare con la morte della ragazza. Tuttavia: gli investigatori hanno trovato residui di vernice dalla bici di Vicki sulla sua auto. Nel 1987 il tossicodipendente è stato condannato a morte.

Flashback, 17 settembre 1984: La piccola Vicky manda gli auguri di compleanno a sua zia, poi torna a casa. Tuttavia, un bambino con i capelli castano chiaro non arriva mai lì. La famiglia trova la bici rosa in mezzo alla strada. I testimoni diranno di aver visto un uomo in un’auto di colore scuro che guidava accanto al bambino. Sette mesi dopo, la triste certezza: un vagabondo scopre il corpo scheletrico di un bambino di otto anni.

Panino da boia

I media americani hanno documentato l’ultimo giorno della vita dell’assassino. Alle 9:05 Frank Atwood riceve il suo ultimo pasto: un panino su pane di grano crudo con salame, senape, burro di arachidi e marmellata. Più un sacchetto di patatine e una scatola di succhi.

Dopo che la Corte Suprema ha negato la sua richiesta di clemenza, il 66enne è stato portato nella stanza delle esecuzioni del penitenziario statale dell’Arizona. Le ultime parole del condannato a morte: “Prego che il Signore abbia pietà di tutti noi”.

Circa 40 persone hanno assistito all’esecuzione, inclusa la moglie di Atwood, che si dice abbia sorriso più volte. Alle 10:10 era prevista un’iniezione letale, alle 10:16 Frank Atwood è stato dichiarato morto. Morì davanti a molti dei parenti di Vicki Hoskinson.


Debbie Carlson, la madre della piccola Vicki, ha detto dopo l'esecuzione:

Debbie Carlson, la madre della piccola Vicki, ha detto dopo l’esecuzione: “Non volevamo che un altro bambino affrontasse questo mostro”.Foto: Ross D. Franklin/Associated Press

Mentre oppositori e sostenitori della pena di morte protestavano ai cancelli, Debbie Carlson, la madre del morto, ha tenuto una conferenza stampa mentre era ancora in prigione. “Vicki era una ragazza amante del divertimento con una risata contagiosa che faceva sciogliere il cuore delle persone”, ricorda sua figlia.

Commentando l’omicidio di Frank Atwood, ha detto: “Sosteniamo la pena di morte perché non vogliamo che un altro bambino affronti questo mostro. Volevamo assicurarci che altre famiglie sopravvivessero e che non dovessimo sperimentare ciò che abbiamo ho vissuto negli ultimi 37 anni e mezzo”.

READ  Il processo di George Floyd: cosa significa l'accusa di Derek Chauvin per gli Stati Uniti?