Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Nasdaq e S&P 500 massimi di tutti i tempi: Wall Street impollinata per i record

Nasdaq e S&P 500 massimi di tutti i tempi: Wall Street impollinata per i record


Rapporto di mercato

Stato: 24/08/2021 22:22

La prima approvazione regolare di un vaccino negli Stati Uniti ha fatto sperare in una ripresa economica più rapida. Ha portato nuovi record a Wall Street. I titoli dei viaggi, in particolare, sono in rialzo.

L’ultima piccola fase di debolezza dei mercati azionari statunitensi sembra essere stata superata: “Gli investitori hanno più paura di non essere sul mercato che di crollare”, ha affermato l’esperto di investimenti Rick Meckler di Cherry Lane Investments. Anche il coronavirus di tipo delta non li preoccupa più. I commercianti hanno affermato che molti investitori presumevano che il boom del virus avrebbe solo rallentato l’economia, non l’avrebbe fatta deragliare.

Nasdaq per la prima volta oltre 15.000 punti

Wall Street ha continuato costantemente a inseguire i record e martedì ha raggiunto nuove vette. L’indice Nasdaq Composite ha superato i 15.000 punti per la prima volta nella sua storia. Alla fine, i guadagni di prezzo sono parzialmente svaniti. Anche il più ampio S&P 500 ha raggiunto un massimo storico di circa 4.500 punti e alla fine ha chiuso in rialzo dello 0,15%. Solo l’indice Dow Jones non riesce a tenere il passo. Alla fine delle contrattazioni, è rimasto quasi invariato e ha mantenuto ben 250 punti al di sotto del massimo di otto giorni a 35.631 punti.

Le scorte di viaggio decollano

I titoli di viaggio erano particolarmente popolari. L’indice di settore è cresciuto di circa il due per cento. Le azioni della compagnia di crociere Carnival sono aumentate del 4% e le azioni dell’operatore di casinò MGM Resorts sono aumentate del 3,6%. American, Delta e United Airlines sono aumentate del 3,8%. Il Approvazione ufficiale del vaccino da BioNTech e Pfizer dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense, alimentando la speranza di una più forte ripresa del turismo.

C’è una grande richiesta di azioni cinesi

Il rally tecnologico è stato trainato dalle azioni cinesi quotate negli Stati Uniti. Le azioni di JD.com e Pinduoduo sono aumentate fino al 19%. Anche le azioni di Baidu e Alibaba sono aumentate fortemente. La ragione del mercato era che l’investitore tecnologico stellare Cathy Wood ha creduto di nuovo nelle azioni JD dopo che il prezzo è crollato. Ha aggiunto che non ci sono stati segnali di rilassamento per quanto riguarda i regolatori, ma che la situazione è ormai calma sulla questione da alcuni giorni.

La Fed sta ritardando il cambio di politica monetaria?

Inoltre, molti investitori non si aspettano un inasprimento della politica monetaria statunitense in tempi brevi. Alla prossima riunione della banca centrale internazionale, che, come l’anno scorso, si terrà solo online e non a Jackson Hole, è improbabile che il presidente della Fed Jerome Powell annunci un cambiamento nella politica monetaria, secondo loro. Il rallentamento dell’attività economica allenta la pressione sulla Fed. Powell parlerà venerdì.

Sulla scia della caccia al record a Wall Street, il DAX continua il suo giro di recupero. È salito per il terzo giorno consecutivo e ha chiuso lo 0,3 percento più forte a oltre 15.900 punti. Ciò significa che non è lontano dal suo livello più alto. “L’indice di riferimento tedesco si è stabilizzato”, ha scritto l’analista Martin Ochneider di Donner & Rüssel. L’esperto ha valutato positivamente l’ultimo consolidamento. Il prossimo obiettivo di 16.200 punti è ancora in vigore dopo che il DAX si è ampiamente ripreso dall’ultima battuta d’arresto da venerdì.

MDAX a un nuovo record

Ciò che il DAX non è riuscito a fare, l’ha fatto MDAX. Il secondo indice azionario tedesco è salito al massimo storico di 36.173 punti. Ha chiuso in rialzo dello 0,5%.

L’euro è anche riuscito a recuperare un po’ dal suo recente minimo di nove mesi. La moneta unica è stata valutata a $ 1,1759 in prima serata. recuperato. A ciò ha contribuito l’atmosfera più fiduciosa dei mercati finanziari.

La ripresa tedesca si consolida

In Germania, il trend rialzista sta prendendo piede. Nel secondo trimestre, l’economia è cresciuta dell’1,6% rispetto al trimestre precedente grazie a un aumento della fiducia dei consumatori dopo la chiusura del coronavirus in primavera, e quindi leggermente più veloce del previsto. A dare impulso sono state soprattutto le famiglie private, che hanno speso il 3,2 per cento in più rispetto a prima.

Perché alti tassi di vaccinazione stanno facendo salire i prezzi del petrolio

I prezzi del petrolio stanno tornando a salire. Il prezzo di un barile di greggio Brent del Mare del Nord è salito del 2,7% a più di 70 dollari. Gli esperti hanno affermato che è probabile che tassi di vaccinazione più elevati si traducano in una maggiore mobilità. “Con molte aziende e agenzie governative che potrebbero far rispettare le normative sulla vaccinazione, i viaggi in ufficio dovrebbero aumentare in modo significativo in autunno”, ha affermato l’analista Edward Moya della casa commerciale Oanda. Inoltre, il presunto recente calo delle scorte statunitensi ha avuto un effetto positivo sul sentiment.

Bitcoin si avvicina alla soglia dei 50.000$

Il prezzo del bitcoin è appena al di sotto della soglia di $ 50.000. Il mercato delle criptovalute continua a rispondere positivamente alla notizia Quel fornitore di servizi di pagamento PayPal vuole abilitare le transazioni con criptovaluta anche in Gran Bretagna.

Tra i singoli titoli di Dax, gli ultimi titoli automobilistici di successo sono stati ancora una volta tra i migliori guadagni. Le azioni di Volkswagen, Continental, BMW e Daimler sono aumentate tra l’uno e il due percento, grazie alla speranza di una ripresa economica più rapida. L’industria automobilistica soffre di una carenza di chip. Numerosi sono stati gli annunci del settore sui tagli alla produzione dovuti a componenti mancanti. “L’argomento non è stato ancora deciso”, ha scritto la società di investimento Jefferies.

Lanxess acquisisce miliardi

Le azioni Lanxess sono riuscite a compensare le perdite di prezzo iniziali dopo un acquisto da 1 miliardo di dollari e hanno chiuso il 2,3% in senso affermativo. L’azienda chimica vuole espandere la propria attività intorno alla protezione dei materiali e ai conservanti con un’altra acquisizione miliardaria negli Stati Uniti. L’attività di controllo microbico di IFF sarà acquistata per circa 1,3 miliardi di dollari. “Naturalmente non è un acquisto felice quando vedi che il prezzo è tre volte superiore alle vendite”, ha commentato un trader.

La vaccinazione contro la corona è obbligatoria per gli equipaggi svizzeri

La compagnia aerea svizzera offre ai suoi dipendenti un vaccino Corona obbligatorio. Ciò si applicherà dal 15 novembre, ha annunciato in serata la sussidiaria di Lufthansa. La ragione di ciò sono le normative di ingresso specifiche per paese in tutto il mondo, che richiedono sempre più anche la vaccinazione degli equipaggi. Ad esempio, Hong Kong ora richiede agli equipaggi di alcuni paesi di fornire la prova della vaccinazione, compresi i voli dalla Svizzera. Lufthansa, tuttavia, ha annunciato che non prevede di rendere obbligatorie le vaccinazioni.

Samsung investe miliardi

Il gruppo di elettronica vuole espandersi nei prossimi anni con ingenti investimenti in diverse aree di business. Samsung prevede di investire quasi 206 miliardi di dollari in biofarmaci, intelligenza artificiale, semiconduttori e robotica entro tre anni. Questo mira a rafforzare la posizione globale nei settori chiave e ad accelerare la crescita nel periodo post-Corona. L’annuncio dell’investimento arriva poco dopo il rilascio dal carcere del vicepresidente Jay Y. Lee. Secondo fonti informate, importanti acquisizioni e investimenti come la decisione di localizzare una fabbrica di chip da 17 miliardi di dollari negli Stati Uniti sono stati ritardati a causa dell’assenza di Lee da Samsung.

READ  Le associazioni criticano il confronto dei costi energetici nelle pompe di benzina

Il calcio di Voltabox salta

La notizia dell’imminente vendita dell’attività negli Stati Uniti ha portato la carta del fornitore di sistemi per la mobilità elettrica ad aumentare di oltre il 20% a più di 2 euro. Gli investitori sono inoltre onorati che la società abbia confermato i suoi obiettivi annuali. A fine luglio i giornali sono scesi al minimo storico di 1,43 euro. La quota ha visto un calo significativo da quando è diventata pubblica. Paragon, un fornitore di auto tedesco, ha quotato i documenti in borsa nell’ottobre 2017 a un prezzo di emissione di 24 euro.

CTS è tornato in azione

Dopo il forte calo nel secondo trimestre, il venditore di biglietti e il promotore di concerti hanno fatto di nuovo grandi progressi. L’aumento delle vendite dei biglietti ha aumentato le vendite del 228% a 45,7 milioni di euro. Tuttavia, lo stesso trimestre dell’anno precedente è stato gravemente colpito dall’epidemia di Corona. Il risultato operativo (Ebitda) è stato di 99,1 milioni di euro dopo una perdita di 16,2 milioni di euro nello stesso trimestre dell’anno precedente, ma includeva anche 102 milioni di euro di aiuti economici da parte del governo federale.

Dermapharm cresce grazie ai vaccini

Grazie alle buone vendite di preparati vitaminici e farmaci antiallergici, l’azienda farmaceutica Dermapharm può registrare una netta crescita del bilancio nella prima metà dell’anno. Le vendite sono aumentate del 13% a 428 milioni di euro e il risultato operativo (Ebitda rettificato) è stato dimezzato a 137 milioni di euro. Anche la produzione del vaccino in collaborazione con BioNTech ha avuto un effetto positivo. Il Consiglio di Amministrazione ha confermato le previsioni per l’intero anno.

La SEC regola le IPO in Cina

Le società cinesi dovrebbero fornire agli investitori maggiori informazioni in futuro quando saranno quotate negli Stati Uniti. Secondo Reuters, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha già inviato i nuovi requisiti per i prospetti IPO alle società cinesi in vista dell’ingresso nel trading floor di New York. Con questa mossa, gli investitori dovrebbero essere in grado di comprendere meglio i rischi associati all’investimento in una società asiatica. Alla fine di luglio, la Securities and Exchange Commission ha sospeso tutti i piani di borsa per le società cinesi a Wall Street. Dall’inizio dell’anno, le società della Repubblica popolare cinese hanno raccolto la cifra record di 12,8 miliardi di dollari dagli investitori emettendo azioni solo a Wall Street.