Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Meccanismi di eredità epigenetica invertiti con l’età

Le principali ricerche cliniche indicano il potenziale per alterare i meccanismi epigenetici dell’invecchiamento. Ciò consentirebbe alla scienza di riportare il ritmo circadiano umano a più di tre anni in sole otto settimane. I risultati dello studio mostrano che ciò è possibile equilibrando la metilazione del DNA. L’esclusivo studio peer-reviewed fornisce prove scientifiche che i cambiamenti nello stile di vita e nella dieta portano a riduzioni immediate e rapide dell’incidenza del cancro. Età biologica capacità.

Come la metilazione del DNA potrebbe alterare i meccanismi dell’eredità epigenetica

Alterare i meccanismi epigenetici dei processi di invecchiamento utilizzando la metilazione del DNA

Poiché l’invecchiamento è il principale motore delle malattie croniche, questo declino può aiutare le persone a vivere una vita migliore e più lunga. I ricercatori hanno utilizzato uno studio clinico randomizzato. Hanno partecipato 43 uomini adulti sani di età compresa tra 50 e 72 anni. Il programma di trattamento di 8 settimane comprendeva dieta, sonno, esercizio fisico e consulenza per il rilassamento, oltre a probiotici e fitonutrienti aggiuntivi. Ciò ha determinato una diminuzione statisticamente significativa dell’età biologica oltre i tre anni di età rispetto ai controlli. Questo programma di intervento appositamente progettato mirava a uno specifico meccanismo biologico chiamato metilazione del DNA. Il team di ricerca li ha identificati come altamente predittivi dell’età biologica. L’unicità di questo approccio è che sviluppa una strategia naturale, ma controllata meccanicamente, per colpire i meccanismi epigenetici del corpo.

Un ricercatore in laboratorio esamina il campione al microscopio

Questo studio fornisce il primo assaggio dei cambiamenti naturali che controllano i processi epigenetici e migliorano il benessere e forse anche la longevità e la longevità. La metilazione del DNA è diventata uno strumento leader utilizzato dagli scienziati per valutare e monitorare l’invecchiamento biologico. Questo termine è usato per descrivere l’accumulo di danni e la perdita di funzioni in cellule, tessuti e organi. Questo danno porta a malattie dell’invecchiamento. La dieta e lo stile di vita, inclusi nutrienti specifici e composti alimentari noti per alterare selettivamente la metilazione del DNA, possono avere un effetto significativo sulla metilazione del DNA. Gli autori ne sono a conoscenza questo studioSi aspettano la vecchiaia. I ricercatori ritengono che ciò potrebbe fornire nuove opportunità significative sia per gli scienziati che per i consumatori.

READ  Perché le madri sono così smemorate?