Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Marcus Lanz su ZDF – Monologo dagli antichi maestri onniscienti

  1. Pagina iniziale
  2. cultura
  3. TV e cinema

creatura:

a: Michele Magonza

Tavola rotonda sulla posizione del Partito della Sinistra su Russia e NATO, sulle conseguenze geostrategiche, internazionali e sui diritti umani dell’attacco russo all’Ucraina.

BERLINO – Si può dire molto sul rapporto tra la Germania e Russia Dice che due paesi che hanno combattuto guerre nel corso della loro storia, si stanno avvicinando e stanno attualmente lottando per trovare un atteggiamento l’uno verso l’altro. Ma nella trasmissione si può vedere se le relazioni tedesco-russe sono cresciute oltre il livello della Guerra Fredda Marco Lanz Dubbio.

Marcus Lanz ha avuto due vecchi (e sì anche bianchi) nella sua vita ZDF invitato. Il primo, Gerhart Bohm, ex ministro federale dell’Interno FDPOra ha 89 anni e ha antenati russi: è nata sua madre Mosca Ragazzo. Sul Nato Baum non voleva lasciare che arrivasse nulla, le guerre condotte dalla Western Defense Alliance – dal Kosovo, attraverso Afghanistan All’Iraq – Baum non voleva che fosse paragonabile all’attacco della Russia Ucraina comprendere.

Talk televisivo con Marcus Lanz dal 30 giugno 2022. © ZDF screenshot

Critica generale a Janine Whistler in Marcus Lanz

Anche un altro vecchio in giro Lo storico professor Karl Schlögl, 74 anni, suonò la stessa tromba. Schlögl, che ha pubblicato diversi libri sull’Europa dell’Est, nel 2015, cioè subito dopo l’annessione della Crimea da parte della Russia, con il titolo “Confrontation in Kyiv” ha più volte cercato di tracciare un grande arco storico con Marcus Lanz sulla ZDF, le guerre di oggi con quelle collegato ieri.

specialmente Janine Whistlerco-presidente di la sinistraHa dovuto ascoltare critiche aspre e spesso radicali. Whistler ha affermato che “ogni guerra ha una storia” e si è lamentato del fatto che dopo la fine della situazione di stallo tra il blocco e lo scioglimento del Patto di Varsavia, la NATO non è stata sciolta ed è emerso un nuovo ordine di pace europeo. “Niente giustifica un attacco della Russia”. Tuttavia, secondo Whistler, vale la pena notare gli errori che hanno portato alla situazione attuale.

I coetanei di Whistler non volevano accettare nulla di tutto ciò e Schlögl era particolarmente antipatico all’affermazione che fosse un partito contro la guerra. Schlögel ha detto che quando si tratta di qualcuno come Putin, quando le regole dell’ordine mondiale in vigore da decenni vengono annientate, non c’è spazio per la pace e la diplomazia. Se le immagini della trasmissione di Marcus Lanz fossero incolori, date le dichiarazioni di Baum e Schlögel, si potrebbe facilmente avere l’impressione di trovarsi nei tempi felici della Guerra Fredda, e di bersi una pinta al mattino. ARD.

Marcus Lanz: Domande riflessive sull’omicidio colposo

Le donne non erano quasi ospiti all’epoca, ma le cose sono cambiate nel 2022. Oltre a Whistler, la giornalista Marina Kormaki è stata ospite dello show Marcus Lanz di ZDF. L’esperto politico, che presto passerà dai Pioneers allo Spiegel, ha più volte partecipato all’attacco coordinato a Janine Whistler da parte del Front of Men. Whistler ha sostenuto da solo una soluzione diplomatica, spesso tagliando un personaggio infelice, anche a causa della riluttanza dei suoi avversari ad allontanarsi dalle loro posizioni vacillanti.

solo una possibilità che Guerra in Ucraina Non può essere concluso solo con le armi, sembra un’idea completamente ridicola nella visione del mondo dei vecchi maestri (Lans inclusa). È chiaro che il ricordo della Guerra Fredda, della paura della Russia, della “minaccia rossa”, spesso accresciuta fino alla patologia, è profondo. Quando Marcus Lanz di ZDF ha affrontato la questione di una soluzione diplomatica, la domanda sull’omicidio colposo è stata immediatamente: “Chi dovrebbe parlare?” Con una tale posizione, la fine della guerra non può, ovviamente, essere immaginata senza una vittoria militare.

READ  Il sequestro della Crimea nel 2014: si dice che il Cremlino stia pianificando l'annessione di Donetsk e Luhansk

trasmettere

“Marcus Lanz” dal 30 giugno 2022 su ZDF. L’episodio completo è nella mediateca.

Sempre più spesso, la discussione tra cinque persone diventava un doppio monologo da parte di vecchi maestri onniscienti. Chi avrebbe voluto lamentarsi del fatto che in Germania si parlava molto dell’Ucraina, ma non ha avuto problemi a spiegare loro stessi il mondo ei suoi problemi. Cosa non capiamo della Russia? Marcus Lanz ha chiesto a Karl Schleugel del suo programma ZDF. “Beh, non credo che nemmeno la Russia stessa capisca cosa sta succedendo”, ha dubitato lo storico antico, che ha colpito bene il tono dello spettacolo.

Sono state dette piccole cose tangibili o addirittura sorprendenti, i modelli di pensiero conosciuti variavano e, soprattutto, sono rimasti stupiti da ciò che stava accadendo. Quattro mesi dopo l’inizio della guerra in Ucraina, potrebbe essere un po’ più lontano, ma Marcus Lanz non era così lontano. (Michele Magonza)