Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Marco Wittmann vince una BMW a Zolder

NSLa scena non era molto familiare. Marco Wittmann ha festeggiato domenica sul podio a Zolder. Il pilota della BMW, due volte campione DTM, è stato felicissimo della sua sedicesima vittoria. Maximilian Goetz della Mercedes è arrivato secondo. Sia i piloti che i marchi fanno parte dell’inventario della serie Touring Car, sebbene con interruzioni. Terzo, il pilota della Ferrari Liam Lawson ha salutato.

Sì, la casa automobilistica sportiva italiana fa parte del circuito di corse formato dai produttori tedeschi Audi, BMW e Mercedes. E non solo Ferrari, anche Lamborghini è nuova nella serie. La McLaren ha fatto un’apparizione come ospite una volta al corso della vecchia scuola in Belgio. Almeno in questa stagione.

Dopo che Audi e BMW hanno lasciato la fabbrica, il DTM ha avuto un riavvio completo in questa stagione. Il concetto di prototipazione fallisce secondo le regole di prima classe. Nonostante le numerose parti identiche, il costo di utilizzo dell’auto varia dai quattro ai cinque milioni di euro. molti. Per mantenere viva la piattaforma DTM, il direttore della serie Gerhard Berger ha deciso di utilizzare le vetture GT3. Poiché ci sono innumerevoli serie di corse di questo tipo in tutto il mondo, quasi tutte le case automobilistiche offrono modelli corrispondenti. Per questo i costi si limitano a circa 1 milione di euro.

Di nuovo cliente sportivo

Invece di uno sport da lavoro, il DTM è ancora una volta uno sport per i clienti. Proprio come nel 1984 quando la serie iniziò a Zolder. Berger è stato anche pilota da corsa una o due volte. L’ex pilota di Formula 1 è lieto che il campo nella stagione 2021 sia sorprendentemente ampio con 17 piloti maschi e due femmine. Dice anche che è incredibilmente buono. Perché oltre a noti piloti DTM come il due volte vicepresidente Nico Müller (Svizzera / Audi) o Timo Glock (Wersau / BMW), ci sono specialisti GT3 come i fratelli Kelvin e Sheldon van der Linde (Sud Africa ), che è arrivato secondo insieme nell’ADAC GT nel 2018 – diventa un maestro.

READ  Highlights del Barocco al Kursaal - Südtirol News