Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Mangia bene se hai il disturbo bipolare

Allevia il disturbo bipolare con la dieta

Chiunque soffra di disturbo bipolare, noto anche come malattia maniaco-depressiva, sperimenta continuamente gravi sbalzi d’umore. Le fasi della mania si alternano all’eccessiva euforia con fasi di depressione piene di tristezza e disperazione. come con Probiotici per il disturbo bipolare Spieghiamo nel nostro articolo corrispondente (vedi link precedente).

Il disturbo bipolare è una delle malattie mentali più comuni. In Germania si stima che ne sia colpito l’1% e negli USA il 2,8% (3(La popolazione mondiale è dello 0,6 percento, o 7,93 miliardi di persone, o più di 47 milioni di persone)2) – e quindi numericamente corrisponde alla popolazione totale della Spagna. Secondo uno studio nel centro medico di Penn State University Migliora i sintomi del disturbo bipolare.

L’eccesso di acidi grassi omega-6 porta a danni al cervello

Il focus del cambiamento nella dieta erano gli acidi grassi omega-6 e omega-3. Poiché l’autopsia ha dimostrato che un eccesso di acido arachidonico (un acido grasso omega-6) nel cervello con una concomitante carenza di DHA (acido docosaesaenoico – un acido grasso omega-3) è coinvolto nello sviluppo e nella la sua progressione (7). La combinazione di troppi omega-6 e troppo pochi di omega-3 favorisce l’infiammazione, aumenta il dolore e favorisce le malattie in generale.

Il disturbo bipolare migliora dopo aver cambiato dieta

Nello studio pubblicato a luglio 2021 sulla rivista di settore disturbi bipolari è stato pubblicato (1), hanno partecipato più di 80 persone con disturbo bipolare. La metà di loro riduce immediatamente i cibi ricchi di acidi grassi omega-6 (carne rossa, uova e alcuni oli commestibili), mentre mangia più cibi ricchi di acidi grassi omega-3 (come semi di lino e pesce azzurro (tonno, salmone) ).

READ  I bambini raramente si ammalano e muoiono

Il gruppo di controllo ha anche ricevuto consigli sulla nutrizione, ma solo quelli che non hanno avuto effetti evidenti sulla salute. Entrambi i gruppi dovrebbero continuare a prendere i loro farmaci abituali (stabilizzanti l’umore). Due volte al giorno, i partecipanti hanno documentato tutti i cambiamenti nel loro stato di salute e sintomi tramite il loro smartphone. Inoltre, venivano regolarmente eseguiti esami del sangue, con i quali si poteva non solo controllare il livello degli acidi grassi e altri parametri rilevanti, ma anche se le persone erano soggette a istruzioni dietetiche.

Dopo 12 settimane, gli sbalzi d’umore nel gruppo omega sono migliorati in modo significativo, e questo non è stato il caso nel gruppo di controllo.

Capsule di Omega 3 per il disturbo bipolare

Già nel 2003, è stato scoperto che le persone che mangiavano più pesce e frutti di mare di altre avevano meno probabilità di avere il disturbo bipolare e altri problemi di salute mentale (5). Il pesce di mare e i frutti di mare grassi sono ottime fonti di acidi grassi omega-3.

Tuttavia, uno studio del 2012 ha dimostrato che l’integrazione con acidi grassi omega-3 sotto forma di capsule di olio di pesce non ha avuto alcun effetto sul disturbo bipolare (8 grammi di olio di pesce al giorno (divisi in due dosi da 4 grammi) con il 70% di omega-3 acidi grassi).Il rapporto di EPA-DHA è 3:(2).6).

Tuttavia, l’analisi di diversi studi dello stesso anno suggerisce che qui deve essere fatta una distinzione. Perché un integratore di omega-3 ha certamente aiutato ad alleviare le fasi della depressione, ma non le fasi della mania, in modo che l’assunzione di acidi grassi omega-3 associata al disturbo bipolare possa sempre essere utilizzata (8).

ANZproprietario

  • pane di avena

    buckhof pane di avena €3,79

  • Ölmühle Solling - Olio Spezie Garam Masala

    frantoio calmante Garam Masala Fortzole 5,90 EUR

  • Fragole croccanti

    biologico Fragole croccanti 3,29 euro

  • PPURA - Salsa Arrabbiata

    PPURA Salsa all’arrabbiata 2,49 euro

  • Natura attiva - Bio-Selleriesaft

    natura efficace seresoft 27,90 €

  • Bio Krustenbrot

    buckhof Bio Krustenbrot €3,49

Si consiglia di utilizzare capsule contenenti acidi grassi omega-3 da olio di alghe, soprattutto perché il consumo di pesce non è raccomandato per motivi ambientali. Pesce con metalli pesanti Può essere sovraccaricato, puoi trovare maggiori informazioni nel link precedente.

READ  Delta fa saltare in aria l'infortunio britannico: quanto è grave?

Gli acidi grassi Omega-3 imitano gli effetti dei farmaci

Medico. Erica Saunders, autrice dello studio e docente presso la School of Psychiatry and Behavioral Medicine at Penn State University Spiega che i farmaci comunemente prescritti per il disturbo bipolare alterano il modo in cui il corpo metabolizza gli acidi grassi in modo tale da produrre prodotti di degradazione antinfiammatori e antidolorifici e quindi avere un effetto in primo luogo.

Se ora aggiungi attraverso la tua dieta quegli acidi grassi che hanno un effetto antinfiammatorio e analgesico sul metabolismo, puoi – secondo la tesi dei ricercatori – imitare il meccanismo d’azione dei farmaci.

Evita gli oli vegetali ricchi di omega-6

La dieta sopra descritta ha ridotto non solo l’acido arachidonico, che si trova solo negli alimenti animali, ma anche un altro acido grasso omega-6, l’acido linoleico. L’acido linoleico è contenuto in quantità particolarmente elevate in alcuni oli vegetali, ad esempio nell’olio di girasole, nell’olio di mais, nell’olio di cartamo e nell’olio di soia. alternativa z. B – olio di oliva e di colza, e per le verdure crude anche olio di lino ricco di omega-3, olio di canapa e olio di noci.

Gli acidi grassi Omega-3 sono particolarmente utili nei casi gravi

Poiché la gravità originale del disturbo bipolare non era identica nei due gruppi, ci sono anche critiche allo studio. Perché non è facile fare un confronto in questo modo. Tuttavia, il gruppo omega ha avuto un decorso significativamente più difficile, quindi si può certamente presumere che cambiare la dieta potrebbe essere utile, soprattutto nel caso del decorso acuto del disturbo bipolare.

READ  Aumento del rischio di demenza a causa della gengivite: una pratica di guarigione

Se hai il disturbo bipolare, cambia completamente la tua dieta

Tuttavia, quando si cambia dieta, non si dovrebbe solo fare affidamento sull’aumento del consumo di acidi grassi omega-3 con una simultanea riduzione degli acidi grassi omega-6, ma piuttosto passare a una dieta sana nel suo insieme. Si tratta di frutta, verdura, legumi, noci, prodotti integrali e fonti proteiche di alta qualità. Perché gli studi mostrano sempre un minor rischio di disturbi mentali con una dieta del genere, mentre una tipica dieta occidentale è associata a un rischio maggiore.

L’effetto della dieta sulla salute mentale è spiegato dal cosiddetto asse intestino-cervello. Quindi una dieta di qualità promuove la salute dell’intestino e un intestino sano influisce sulla salute del cervello. Nel nostro articolo spieghiamo esattamente come funziona l’asse intestinale I probiotici riducono lo stress capacità (9).